PAGELLE ATALANTA - VERONA

Pagelle Atalanta – Verona: blitz gialloblù, Dea sconfitta ancora una volta in casa!

Pagelle Atalanta – Verona: blitz gialloblù, Dea sconfitta ancora una volta in casa!

Le pagelle di Atalanta - Verona (1-2) a cura della redazione di Fantamagazine.com

Voti Fantamagazine

Ancora una sconfitta per l'Atalanta che non riesce a togliere di mezzo le scorie della fresca eliminazione di Coppa cedendo il fianco anche al Verona, protagonista di una grande prestazione. I gialloblù sbancano il Gewiss Stadium con le reti di Ceccherini e l'autorete di Koopmeiners. Di Scalvini, al primo centro in A, la rete della bandiera per i nerazzurri.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Musso 6 - Rientra titolare dopo il 'riposo' di Reggio Emilia. Incolpevole sulla rete di Ceccherini. Sfortunato nella carambola dello 0-2. Prova a tenere a galla la barca evitando il tracollo su Lazovic. In precedenza aveva chiuso bene su Simeone.

Scalvini 6.5 - Non basta la sua prima perla in Serie A per evitare una nuova sconfitta alla Dea. Il giovane difensore tramutizza in gol l'assist di Zappacosta. Anche lui, però, non è esente da qualche sbavatura. Ma a sua discolpa Hateboer non lo aiuta.

Demiral 5 - Conferma il trend negativo dell'ultimo periodo con una prestazione priva di temperamento, tigna. Impreciso in fase di costruzione. Soffre il pressing alto degli avversari e l'agilità di Simeone.

Palomino 5 - Lascia la prateria su cui si avventa Simeone per il gol di Ceccherini. Spesso in ritardo. Nella ripresa impegna severamente Montipó sfiorando il gol, ma è un fulmine a ciel sereno di una prestazione anonima.

Hateboer 5 - Nuova bocciatura per l'olandese... poco volante. Crea anche qualche sortita interessante, ma in fase difensiva il suo apporto non è totale: concede spazi che vengono sfruttati da Caprari e compagnia cantante.

de Roon 5 - Dominato da Ilic e Tameze. Non riesce a dare il giusto equilibrio alla formazione bergamasca.

Koopmeiners 5 - Sfortunato nella carambola che produce il raddoppio gialloblù, ma ciò non lo esente da un'altra bocciatura. Non riesce mai a cambiare ritmo. Compassato, viene annullato da Ilic.

Zappacosta 5.5 - Suo l'assist per Scalvini che accorcia le distanze. Soffre tanto nel primo tempo, soprattutto la verve di un incontenibile Faraoni. Meglio nella ripresa quando cambia lato dopo l' ingresso di Pezzella ed è più pericoloso. Nel finale scaraventa una buona occasione alle ortiche.

Malinovskyi 5.5 - Prima da titolare dopo diverso tempo. Suo il primo squillo del match, ma Montipó controlla. Fa ammonire Casale, poi è lui a beccarsi il giallo e si fa male nell'occasione chiedendo il cambio dopo 34 minuti.

Zapata 5.5 - Qualche buono spunto ma è ancora macchinoso. Agevola l'occasione per Malinovskyi e guadagnerebbe due gialli di Gunter ma l'arbitro evita di calcare la mano. Cala nella ripresa.

Boga 5.5 - Sicuramente il più pimpante dei tre calciatori offensivi. Tanti spunti, tante belle giocate. Ma poca concretezza. A volte dovrebbe prendersi maggiore responsabilità.

Miranchuk 5.5 - Subentra per Malinovskyi. Non riesce quasi mai a giocare semplice e viene bloccato agevolmente dalla difesa ospite.

Djimsiti 6 - Rileva Demiral. Sicuramente prestazione più serena rispetto al compagno di reparto.

Pezzella 5.5 - Maggiore verve sulla sinistra ma anche per lui tanti errori nella scelta finale.

Muriel 5 - Spesso il suo ingresso in campo ha scompaginato i piani. Stavolta non riesce a incidere come vorrebbe.

Pasalic sv

Pagelle a cura di Mario Ruggiero.

PAGELLE VERONA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Verona

Montipò 6,5 - Decisivo su Malinovskyi ad inizio gara, e su Palomino nella ripresa. Contribuisce alla grande alla vittoria del Verona sul campo dell’Atalanta.

Casale 6 - In difficoltà nella gestione di Boga, soprattutto nel primo tempo. Cresce con il passare dei minuti e alza il muro in protezione dei 3 punti.

Gunter 5 - Bocciato da Tudor dopo mezz’ora, costretto a richiamarlo in panchina dopo aver rischiato il secondo giallo che sarebbe stato più che meritato.

Sutalo 6 - Prende il posto di Gunter e si posiziona al fianco di Ceccherini nella gestione di Zapata prima, e Muriel poi, senza commettere sbavature.

Ceccherini 7 - Impreziosisce una buona gara difensiva, con la prima rete in gialloblù, tornando al goal dopo 4 anni e aprendo la strada al successo veronese.

Veloso 6 - Scelto per la sua esperienza per amministrare il doppio vantaggio, e fronteggiare gli assalti dei padroni di casa.

Faraoni 6,5 - Sia da terzino che da centrale aggiunto nel finale, se la cava egregiamente. Cerca anche la gloria personale, ma trova il palo a salvare Musso.

Ilic 6,5 - Dopo Laimer in coppa, è lui a far passare una brutta serata ai centrocampisti atalantini. Sempre nel vivo del gioco, propizia la rete dello 0-2. Mezzo voto in meno per l’errore di posizione sul goal di Scalvini.

Tameze 7 - Torna da ex a Bergamo e domina sul centrocampo nerazzurro, presentandosi anche dalle parti di Musso. Finisce la partita da centrale difensivo con ottimi interventi in chiusura.

Lazovic 6 - Approfitta di un’altra serata no di Hateboer per spingere e arrivare spesso al cross, anche se non riesce a trovare la giocata vincente per lui o per i compagni.

Depaoli sv.

Barak 6 - Torna titolare dopo i problemi delle ultime settimane, cercando di ispirare gli attacchi veronesi, anche se riesce solo parzialmente nel suo intento.

Caprari 6,5 - Una vera e propria spina nel fianco per la squadra orobica. Ogni volta che ha la palla tra i piedi, prova ad inventarsi qualcosa per superare il terzetto difensivo atalantino.

Hongla sv.

Simeone 7 - Duella con i difensori bergamaschi uscendone spesso da vincitore. Da una sua iniziativa nasce il goal dello 0-1 di Ceccherini.

Lasagna 6 - Ancora una volta si accende dopo pochi minuti dal suo ingresso, provando ad inchiodare Musso dalla distanza, ma il suo mancino si schianta sul palo.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

 

tutte le notizie di