Pagelle Atalanta – Torino 3-3: Bonazzoli completa la rimonta granata! – Voti Fantacalcio

Bergamaschi avanti 3 – 0 dopo venti minuti con Ilicic, autorete di Sirigu su tiro cross di Gosens, Muriel. Poi Belotti, su ribattuta dopo rigore parato da Gollini, Bremer e Bonazzoli firmano l’incredibile rimonta.

di Voti Fantamagazine

A Bergamo il Torino si regala un punto che dopo i primi venti minuti sembrava pura utopia. L’Atalanta viceversa nel giro di pochi minuti passa da un match già vinto, ad una partita riaperta prima di andare negli spogliatoi. A staccare la spina però non è il Torino, che bella ripresa trova un pareggio tutto sommato meritato.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Gollini 6,5 – Neutralizza il rigore di Belotti ma non può nulla sulla ribattuta vincente. Stesso discorso sui goal di Bremer e Bonazzoli. Tuttavia, partita dopo partita risulta essere uno dei portieri più affidabili del nostro campionato.

Toloi 6,5 – Prestazione importante per il capitano dell’Atalanta, prima nel suo ruolo abituale nei tre centrali di difesa. Poi sulla fascia alla Hateboer. Colonna portante di questa formazione.

Romero 6 – Qualche fallo di troppo, soprattutto nel primo tempo. La crescita tra il giocatore visto a Genova e quello attuale però è notevole.

Palomino 5,5 – Nel complesso non gioca una cattiva partita, ma pesa l’ingenuità sul fallo da rigore commesso su Belotti che rimette in partita i granata.

Ruggeri 5,5 – Le qualità e i margini di crescita ci sono. L’età è dalla sua, ma in questo periodo offrire prestazioni all’altezza dei titolari delle due corsie esterne della Dea è complicatissimo. Ed infatti al termine del primo tempo resta negli spogliatoi.

Pessina 6,5 – Senza strafare prende il posto di Freuler a centrocampo e gioca una partita attenta e di quantità.

De Roon 7 – Come Toloi è uno dei giocatori più importanti di questa formazione. Se poi oltre alla quantità, aggiunge anche la precisione nei passaggi come in occasione del goal di Ilicic allora sì, può ritenersi davvero un giocatore completo.

Gosens 7 – Un goal segnato, ma che vede la complicità di Sirigu e l’autogol del portiere, ed uno salvato. Oramai vederlo protagonista anche nella nazionale tedesca, oltre che nel nostro campionato, non è più una novità.

Malinovski 6 – Nel reparto avanzato è forse il giocatore meno incisivo in questa partita.

Ilicic 7 – Ennesima prestazione importante per lo sloveno che, dopo l’addio del Papu Gomez diventa senza alcun dubbio il giocatore più importante in termini di qualità.

Muriel 6,5 – Dopo aver realizzato il terzo goal si pensava alla solita goleada atalantina. Invece il colombiano si è spento lentamente, proprio come i suoi compagni.

Djimsiti 6 – Rileva Ruggeri ad inizio secondo tempo piazzandosi al centro della difesa. Prestazione senza particolari errori, nonostante il Toro nella ripresa sia riuscito a centrare il pareggio.

Duvan Zapata 5 – Un giocatore che dovrebbe fare la differenza ma che, troppe volte in questo campionato, ha avuto dei blackout inspiegabili.

Miranchuk 6,5 – A differenza dell’attaccante colombiano, entra e cerca in tutti i modi la giocata importante e vincente. Meriterebbe qualche chance da titolare.

Lammers sv

Pasalic sv

A cura di Matteo Previderio

PAGELLE TORINO

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Torino

Sirigu 5,5 – Dopo i primi venti minuti ci si aspettava il peggio per lui e per i suoi compagni. In particolar modo sul goal di Gosens avrebbe potuto fare meglio, invece di portare la palla in rete siglando un autogol.

Singo 6 – Paradossalmente è più incisivo nella ripresa quando sulla sua corsia si ripresenta Gosens, schierato da Gasperini sulla corsia opposta nel primo tempo. Sfiora un goal da copertina, cogliendo la traversa.

Nkoulou 5 – Troppo spesso in difficoltà nelle azioni in cui deve contrastare il reparto avanzato atalantino.

Izzo 6 – Prestazione sufficiente per il difensore napoletano.

Bremer 6,5 – Il suo secondo goal rimette in corsa il Torino che, proprio dopo quel goal, inizia a credere seriamente alla rimonta.

Murru 5,5 – Non segue Gosens in occasione della seconda rete dei nerazzurri, cosa che invece fa il tedesco quando lui si trova a tu per tu con Gollini.

Rincon 6 – Solita prestazione di quantità per il centrocampista venezuelano.

Mandragora 6 – Arrivare in una nuova squadra e prendere in mano le chiavi del centrocampo non è mai semplice. Lui addirittura sfiora il goal all’esordio, fermato solo dalla traversa.

Lukic 5,5 – Con qualche strappo prova a dare velocità e qualità al reparto avanzato, ma non è la sua giornata.

Belotti 6,5 – Bravo sulla ribattuta in occasione del rigore concesso sul fallo di Palomino. Meno bravo sul rigore calciato. Ma comunque è l’anima di questa squadra.

Zaza 6 – Corre, lotta e fa pressing come nessun altro. Nella ripresa sfiora il goal, fermato solo da Toloi.

Ansaldi 6 – A differenza di Murru offre più soluzioni di qualità.

Baselli 6 – Pian piano sta ritrovando il ritmo dopo i tanti mesi passati lontano dal campo per l’infortunio.

Verdi 6,5 – Anche lui entra nella ripresa con più cattiveria, cercando di aiutare i compagni a trovare il pareggio. Ci riesce realizzando l’assist per il goal del definitivo 3-3.

Gojak sv

Bonazzoli 7 – Ha il merito di entrare con la giusta mentalità, regalando il goal del pareggio ai suoi.

A cura di Matteo Previderio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy