Pagelle Atalanta – Juventus 1-3: Pipita e Joya, tango bianconero! – Voti Fantacalcio

Gosens porta in vantaggio la Dea, ma prima Higuain con una doppietta e poi Dybala ribaltano l’incontro

di Voti Fantamagazine

La Juventus con una doppietta di Higuain e un goal di Dybala nel finale, rimonta l’iniziale svantaggio firmato da Gosens. Ottima Atalanta per 70 minuti, che sbaglia anche un rigore con Barrow, ma che crolla nel finale sotto i colpi della capolista.

PAGELLE ATALANTA

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Atalanta

Gollini 6 – Praticamente mai impegnato per 70 minuti, è costretto ad arrendersi tre volte su altrettante conclusioni della Juventus.

Toloi 6 – Buona partita in cui prova ad arrivare anche al tiro dalla distanza. Sfortunato nella deviazione decisiva sul tiro di Higuain.

Palomino 5,5 – Gioca condizionato da un giallo preso nei minuti iniziali, ma prova a non risparmiarsi lottando e pressando a tutto campo.

Djimsiti 5 – Nel primo tempo è il migliore del terzetto difensivo, nella ripresa si fa infilare sempre da Dybala.

Hateboer 6 – Quasi tutte le azioni si svolgono a sinistra, ma quando viene scelto dai compagni si fa trovare sempre pronto a partire.

De Roon 6,5 – Pressa e lotta su tutti i palloni che transitano dalle sue parti. Con lui addosso Pjanic non riesce quasi mai a ragionare.

Freuler 6 – Si alterna con De Roon in pressing su Pjanic, ma non riesce ad essere pericolo con i suoi soliti inserimenti.

Traorè sv.

Gosens 7 – Costante spina nel fianco della difesa bianconera, si fa trovare pronto sul secondo palo per il quarto goal stagionale.

Castagne 5,5 – Il suo ingresso non da energie alla corsia mancina e non serve neanche a contenere gli strappi avversari.

Pasalic 6,5 – Sempre prezioso in mezzo al campo nella doppia fase. Spesso pericoloso in area avversaria, ma trova un grande intervento di Szczesny a negargli il goal.

Gomez 6,5 – Praticamente imprendibile. Galleggia sulla fascia mancina, creando sempre pericoli alla retroguardia bianconera.

Barrow 5,5 – Si prende la responsabilità dal dischetto, ma il suo coraggio sbatte contro la traversa. Si riscatta con l’assist al bacio per Gosens.

Muriel 5,5 – Poco incisivo, ci prova dalla distanza, ma non riesce mai ad essere realmente pericoloso.

Pagelle a cura di Marco Agostinelli

PAGELLE JUVENTUS

Redazione Voti Fantamagazine: le pagelle Juventus

Szczesny 6 – Spiazzato ma fortunato sul rigore, non può nulla sul colpo di testa di Gosens.

Cuadrado 7 – Assist decisivo per Higuain a premiare la solita prestazione da gran terzino quale è diventato.

Bonucci 6 – Oggi più insicuro del solito, la difesa della Juve traballa più volte nel complesso regge botta discretamente.

De Ligt 6,5 – In crescita ma non da sufficienza piena. Autore di un paio di ottime chiusure ma casca ancora in qualche svarione pericoloso.

De Sciglio 5,5 – Alex Sandro è tutta un’altra storia, ma non potendo sempre giocare ci si deve accontentare. Oggi non ha vita semplice ma non trasmette sicurezza in neanche un intervento.

Khedira 5,5 – Partita senza infamia e senza lode, ma quando esce la Juventus inizia a giocare.

Pjanic 5,5 – Oggi non gira e non gira la Juventus per gran parte del match, sembra ancora sottotono fisicamente dal ritorno dall’infortunio.

Bentancur 5,5 – Si fa spesso sovrastare dal dinamismo del centrocampo della Dea, ha bisogno di alzare il proprio ritmo per diventare il vero titolare di questa squadra

Bernardeschi 6 – Finisce più volte a terra a causa degli interventi avversari, esce al 26′ senza aver tempo di incidere.

Dybala 6,5 – Gioca male per gran parte della partita non sembrando in palla, poi trasforma il gol del 3 a 1 con grande freddezza.

Higuain 7,5 – Anche lui in difficoltà, ma quando c’è da incidere lo fa con una doppietta che regala 3 punti totalmente insperati ai compagni. Giocatore rinato dopo la stagione no passata.

Ramsey 5,5 – Entra ma si vede poco, qualche buono spunto ma ci si aspetta qualcosa di più.

Douglas Costa 6 – Entra per spaccare la partita ma ci pensano i compagni a farlo per lui. Qualche strappo dei suoi ma poco più.

Emre Can 6,5 – Il suo ingresso garantisce grande fisicità e aggressività al centrocampo bianconero. Piano piano sta convincendo sempre di più Sarri.

Pagelle a cura di Luca Furfaro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy