Fiorentina, Benassi e Sottil in rampa di lancio

Fiorentina, Benassi e Sottil in rampa di lancio

Il campionato (probabilmente) riprenderà e sulla griglia di (ri)partenza ci sono anche e soprattutto i calciatori con voglia di rivalsa come i viola Benassi e Sottil.

di Alessio Giaccari
Sottil

Nella Viola Benassi e Sottil cercano spazio da inizio anno. Il primo si è visto sfilare il ruolo di titolare dai nuovi arrivi mentre il secondo è al suo primo anno in Serie A.

BENASSI E LA FOLTA CONCORRENZA

L’ex “Toro”, dopo un’annata da goleador, è stato incapace di ripetersi sugli stessi ritmi, non solo a livello realizzativo (3 gol in 20 partite): è alla ricerca di continuità da inizio anno. L’esplosione di Castrovilli e l’arrivo di Pulgar ne hanno oscurato il valore, l’acquisto di Duncan a gennaio non rappresenta una bocciatura ma uno stimolo in più considerando le ambizioni future della Fiorentina. Rimane un’arma utile per Iachini, grande motivatore che con ogni probabilità lo aiuterà a ritrovarsi, magari ripetendo i fasti dello scorso anno.

SOTTIL IN RAMPA DI LANCIO

Sottil, invece, è alla ricerca, senza eccessive pretese, di maggior spazio. Sprazzi utili per coniugare le doti tecniche e fisiche nel momento di partita in cui viene utilizzato. Il giovane entra sempre negli ultimi 20’ perché è capace di saltare l’uomo con facilità e dare velocità alle ripartenze ed è questa la chiave tattica in cui continuerà ad essere utilizzato, almeno per quest’anno.

IL FUTURO DI MOLTI VIOLA
Dalbert è entusiasta dell’esperienza Fiorentina. Il terzino mancino vuole rimanere e dopo una buona annata continuerà a dare il 100% per convincere Commisso a riscattarlo.

Uno sguardo anche ai meno utilizzati: Ceccherini, Ghezzal e Venuti. Se il campionato dovesse ripartire le gare si svolgerebbero una dopo l’altra e rappresenterebbero un tour de force per le gambe dei titolarissimi, già messe sotto sforzo dalla pausa. É l’occasione per rimettersi in gioco in extremis, l’ultima opportunità per convincere di poter essere all’altezza di rientrare nell’ambizioso progetto viola.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy