Inter, De Vrij in dubbio per il Napoli. Eriksen trequartista?

Quasi tutti arruolatili gli uomini di Antonio Conte. Gli unici dubbi in difesa: ballottaggio Skriniar – DeVrij, out Godin.

di Massimo Angelucci

L’ultima voltas che Napoli ed Inter si erano incrociate al San Paolo era finita con un netto 3-1 in favore dei nerazzurri. Era il 6 gennaio ed il mattatore fu Romelu Lukaku che mise a segno una doppietta, di Arkadiusz Milik il goal del provvisorio 1-2 e di Lautaro Martinez il goal del definitivo 1-3. La squadra di Antonio Conte deve replicare una partita così se vuole staccare il pass per la finale di Roma di mercoledì prossimo e regalare alla proprietà nerazzurra, Suning, la sua prima finale e la possibilità di alzare al cielo un trofeo.

LA PROBABILE FORMAZIONE ANTI NAPOLI

La “missione Coppa Italia” parte con un dubbio in difesa per l’ex allenatore di Juventus e Chelsea: si tratta del difensore Stefan De Vrij, che nei giorni scorsi ha subìto un lieve affaticamento muscolare che ha smaltito in poco tempo ed è rientrato in gruppo dopo qualche seduta individuale. In pre allarme c’è Milan Skriniar, che dovrebbe schierarsi al centro di una difesa a tre, composta da Ranocchia e Bastoni. Il favorito, comunque, resta il difensore olandese. Anche Diego Godin è in forte dubbio per stasera, forse non rientrerà nemmeno nell’elenco dei convocati.

A centrocampo l’uomo da cui ci si aspetta una svolta importante è il danese Christian Eriksen, arrivato nel mercato di gennaio con poca esperienza del calcio italiano, ma che ora ha avuto tutto il tempo di conoscere al meglio i suoi nuovi compagni di squadra grazie ai tre mesi di stop forzato e che quindi si trova al suo primo esame vero e proprio da giocatore dell’Inter dopo essere partito dalla panchina nelle due ultime partite pre Covid, tra cui nel big match contro la Juventus all’Allianz stadium. Dopo varie collocazioni tattiche, dovrebbe essere schierato come trequartista in una sorta di 3-4-1-2. I suoi compagni di reparto dovrebbero essere Candreva, Brozovic, Barella e Young.

In attacco spazio alla coppia LukakuMartinez che ha sbancato Napoli nel match di campionato del 6 gennaio e che tutto l’ambiente nerazzurro spera possano ripetersi anche staserasera, quando su di loro, come sempre accade, ci sarà la responsabilità di portare in dote i goal della qualificazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy