Inside Premier: Fc Everton, la scheda squadra

Inside Premier: Fc Everton, la scheda squadra

I Toffees cercano il rilancio dopo una stagione deludente. Basteranno gli innesti di Deulofeu e Cleverley?

di Titty Cerquetti, @tittyna

In Gerard Deulofeu (Barcelona), Tom Cleverley (Manchester United), David Henen (Olympiakos) Out Sylvain Distin (Bournemouth), Luke Garbutt (Fulham), Francisco Junior (Wigan), Jonjoe Kenny (Wigan), Antolin Alcaraz (Released), George Green (Oldham)

Mercato

25 punti e 13 goal in meno rispetto alla stagione precedente, 11a posizione in classifica dopo essere stati per 8 anni stabilmente tra il 5° e il 7° posto, ecco perché si può affermare senza timore di smentita che la seconda stagione di Roberto Martinez alla guida dei Toffees è stata senza dubbio fallimentare. I critici dell’allenatore spagnolo sostengono che la causa principale sia proprio la gestione tecnica, e che il quinto posto conquistato al primo anno sia stato ottenuto solo grazie all’onda lunga del lavoro di Moyes, ma è anche vero che la scarsa vena offensiva dei giocatori di maggior spicco ha contribuito notevolmente alla debacle. Solo 10 goal per Lukaku, neanche la doppia cifra per Mirallas e Naismith, questi sono i numeri che meglio spiegano il fallimento. Per questa ragione i primi due acquisti di rilievo portati a Goodison Park sono stati prelevati da Barcellona (Deulofeu) e Manchester United (Cleverley), squadre di primissimo livello, nel tentativo di dare un segnale forte ad un ambiente che rischia di immalinconirsi. Un attaccante laterale – ruolo fondamentale nel gioco di Martinez – e un centrocampista centrale in grado di dare respiro al 34enne Barry sono state le prime mosse. Ma di certo questo non basta. Una punta centrale è sicuramente vitale, così come serve un puntello per la retroguardia a prescindere dalla possibile partenza, direzione Chelsea, del giovane e talentuoso John Stones, difensore centrale dal sicuro avvenire. Se poi la proprietà dovesse cedere alle offerte per McCarthy, ecco che la situazione potrebbe anche peggiorare. Per la difesa si fanno i nomi di Scott Dann (Crystal Palace) e Johnny Evans (Manchester Utd), giocatori che potrebbero sicuramente aiutare la causa e salvare la panchina di Martinez, che se le cose dovessero andar male anche quest’anno, inizierebbe fortemente a traballare. Nel 4-2-3-1 del tecnico spagnolo, come abbiamo già accennato, un ruolo importante lo rivestono i due attaccanti laterali, che giocano larghi e devono proporre rifornimenti costanti alla punta centrale. L’arrivo di Deulofeu si inserisce proprio in questo contesto, viste anche le non perfette condizioni fisiche di Pienaar. Se poi Mirallas dovesse decidere di andare al Monaco, un nuovo innesto in questo reparto diventerebbe vitale. La più grande preoccupazione però continua ad essere la punta centrale. Lukaku ha deluso ed al momento le uniche alternative al belga non convincono: Arouna Koné per problemi fisici e Naismith per gli appena otto goal realizzati e una carriera che non l’ha mai visto in doppia cifra. Insomma, l’Everton arriva ad una settimana dall’inizio della Premier con tanti punti interrogativi, ed una squadra ancora da fare. everton Fantanalisi

Difesa

Nonostante una pessima stagione della squadra, la difesa dell’Everton offre delle validissime scelte per il Fantasy. Ben tre giocatori dei Toffees si sono piazzati nella top ten di ruolo. Jagielka, Baines e Coleman sono scelte ottime, sia per quanto riguarda il prezzo iniziale, sia per i punteggi che con ogni probabilità realizzeranno anche in questa stagione. In aggiunta c’è Stones, che se dovesse restare a Goodison Park potrebbe migliorare la sua appetibilità in fatto di presenze e bonus. Come portiere, invece, potrete trovare sicuramente qualcosa di meglio di Howard.

Centrocampo

In questo reparto al momento è difficile fare valutazioni, visto che allo stato dell’arte non ci sono certezze e potrebbero esserci nuovi arrivi. Mirallas potrebbe restare (ma da scontento), McCarthy e Cleverley non sono giocatori da grossi bonus, Barkley invece promette sempre di esplodere ma poi rimanda con una costanza maniacale. Potrebbe rivelarsi interessante il ritorno di Deulofeu, ma serve sempre un po’ di cautela, e prima di consigliarlo ci riserviamo di vedere qualche partita ufficiale e soprattutto la chiusura del mercato.

Attacco

Altra nota dolente per il FantaPremier. Le tre opzioni offensive che offrono i Toffees sono abbastanza deludenti. Si può rischiare per il solo Lukaku, ma con la consapevolezza che si tratta di una rischiosa scommessa. Ed è meglio evitare di farne troppe.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy