Focus on: Valerio Verre, convincerà Colantuono a puntare su di lui?

Focus on: Valerio Verre, convincerà Colantuono a puntare su di lui?

Il giocatore, eletto miglior giovane della B, complice la partenza di Allan potrebbe conquistarsi un posto all’Udinese.

di Mauro Miani, @mauromiani90

Dopo due stagioni in prestito nella serie cadetta potrebbe essere finalmente giunto il momento di vedere Valerio Verre stabilmente in Serie A. Il centrocampista romano, nato l’11-01-1994, dopo l’ottima stagione con il Perugia sembra pronto per un posto da titolare con l’Udinese, il mister Colantuono in queste prime uscite l’ha sempre provato tra i titolari mostrando ottime qualità e una discreta personalità. Caratteristiche che a lungo sono mancate all’Udinese durante la scorsa stagione, ma scopriamo qualcosa in più su questo giovane centrocampista e quale potrebbe essere il suo ruolo nell’Udinese 2015/2016 targata Colantuono. Titolarità: Pessimo Salute: Buono Bonus: Buono No Malus: Discreto Lega a 8: 8° slot Lega a 10: 7° slot

Le giovanili

L’approccio al calcio di Verre avviene nelle giovanili della Romulea, la stessa squadra dove iniziò a giocare l’ex tecnico bianconero Stramaccioni, dove rimane fino al 2005 quando viene notato ed aggregato alle giovanili della Roma. Quasi subito diventa il fulcro della squadra tant’è che riceve sia la fascia da capitano che il numero 10 che a Roma, sponda giallorossa, non possono far altro che instillare paragoni con il capitano Francesco Totti. Ma Verre ha poco in comune con “Er Pupone”, il talento c’è ed è pure cristallino, ma più che un trequartista Valerio si dimostra già essere un ottimo centrocampista centrale in grado sia di servire i compagni che andare alla conclusione. Su di lui arrivano le attenzioni di numerose squadre, sia italiane (Inter, Fiorentina) sia straniere (Manchester United), ma la dirigenza giallorossa fa di tutto per trattenerlo. Durante il periodo delle giovanili colleziona parecchi successi sia di squadra, come la vittoria del Torneo Arco di Trento e del Campionato Italiano Allievi, sotto la guida di Stramaccioni, che individuali come il premio come miglior giocatore al trofeo Beppe Viola riservato ai Giovanissimi. Il culmine avviene nella stagione 2010/2011 dove la Roma vince il Campionato Primavera in cui il sedicenne Verre ne fa parte come fuori quota. Il suo talento non passa di certo inosservato al neo-tecnico giallorosso Luis Enrique che già durante il ritiro lo aggrega alla prima squadra.

L’esordio con la Roma ed il prestito al Siena.

verresiena
Verre con la maglia del Siena
Il tecnico spagnolo in estate ripone molta fiducia in Verre, tant’è che il 25 agosto 2011, a 17 anni, esordisce nella gara di qualificazione per l’Europa League contro lo Slovan Bratislava. Purtroppo la partita si concluderà 1-1 e sancirà l’eliminazione dei giallorossi dalla competizione. La stagione della Roma avrà pochi alti e numerosi bassi e Luis Enrique, non volendo e non potendo rischiare, preferisce affidarsi a giocatori più pronti e così il giovane centrocampista chiuderà con solo 1 presenza in stagione. Nella stagione successiva viene ceduto in compartecipazione al Genoa come parziale contropartita nell’affare che porterà nella capitale Mattia Destro, Verre viene subito girato al Siena. Con la nuova maglia Valerio parte forte segnando in pieno recupero la rete del 4a2 con il quale i toscani si imposero in Coppa Italia contro il Vicenza, Cosmi sembra volergli dare parecchia fiducia facendolo esordire contro il neopromosso Torino alla prima giornata. Non sarà una stagione fortunatissima sia per il Siena ,che retrocederà, sia per l’ex Roma che colleziona solamente 8 presenze in Serie A.

L’arrivo ad Udine ed i prestiti in Serie B.

8314bd53da760011d5b996a85e1de2a1_L
In goal contro il Cittadella.
Rientrato dall’esperienza senese viene riscattato completamente dalla Roma, ma dopo meno di un mese nuovamente ceduto nell’ambito dell’affare Benatia in compartecipazione all’Udinese, l’ultimo giorno di mercato viene girato dai friulani al Palermo, che punta a ritornare subito in A dopo essere retrocesso l’anno prima. Con la maglia rosanero raccoglie 20 presenze, di cui la metà da titolare, condite da 5 assist senza però trovare il goal. La stagione del Palermo è trionfale e si conclude con la promozione in A; a fine stagione Verre viene prima riscattato dalla Roma e poi ceduto a titolo definitivo all’Udinese. A Udine viene inizialmente valutato dal nuovo mister Stramaccioni, che già lo aveva allenato ai tempi delle giovanili giallorosse, salvo poi venir nuovamente mandato in prestito in Serie B nel Perugia. Con il club umbro dimostra tutto il suo potenziale divenendo uno dei perni del centrocampo e contribuendo all’approdo ai playoff per la conquista della A, corsa che verrà interrotta dal Pescara di Oddo. Chiuderà la stagione con 37 presenze (31 da titolare) segnando 5 goal e fornendo 4 assist e venendo eletto come Miglior Giovane della Serie B. Dopo l’ottima stagione rientra nuovamente in Friuli questa volta per restarci e provare a convincere il tecnico Colantuono ad affidargli le chiavi del centrocampo.

Cosa aspettarsi da lui?

Con la partenza di Allan il centrocampo friulano perde un tassello fondamentale che garantiva parecchia quantità, miglior recuperatore di pallone negli ultimi tre anni a livello europeo, ed anche una discreta qualità come costruttore di gioco. Verre possiede caratteristiche diverse, meno difensivo ma più portato alla manovra offensiva e con dei piedi più educati del brasiliano. In queste prime amichevoli ha agito da mezzala nel 3-5-2, ma allo stato attuale non possiamo considerarlo un titolare, dal mercato arriverà sicuramente un centrocampista e per i due posti da mezzala c’è parecchia concorrenza visti i vari Fernandes, Kone, Pinzi e Badu. Al momento quindi il suo ruolo al Fantacalcio è quello di scommessa da ultimi slot, magari anche in ottica riconferme, che nel caso riuscisse a conquistare un posto da titolare potrebbe essere il classico centrocampista regolarista come voti ed in grado di portare qualche assist ed un paio di goal.  

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy