Focus on: Marquinho, corsa e qualità per Colantuono

Focus on: Marquinho, corsa e qualità per Colantuono

Il brasiliano ex-Roma ha firmato un quadriennale con il club friulano.

di Mauro Miani, @mauromiani90

Se n’era parlato già da qualche giorno, ma adesso è ufficiale l’acquisto da parte dell’Udinese del centrocampista brasiliano Marquinho (1986), il giocatore arriva dalla Roma dopo essere stato in prestito la scorsa stagione al club arabo Al-Ittiahad ed ha firmato un quadriennale con il club friulano. Marquinho, all’anagrafe Marco Antônio de Mattos Filho, era stato preso dai giallorossi a Gennaio 2012 in prestito con diritto di riscatto dal , esercitato l’estate dopo versando 3,5 milioni nelle casse del Fluminense. In due stagioni a Roma gioca 57 partite siglando 7 reti, con Garcia però il rapporto non decolla e a Gennaio 2014 va in prestito a Verona sponda Hellas dove viene impiegato da Mandorlini sia come esterno alto che come mezzala sinistra. Al termine della stagione però i veronesi decidono di non esercitare il riscatto ed il giocatore torna a Roma per essere subito girato in Arabia dove nella stagione 2014/2015 è autore di un’ottima stagione segnando 9 reti in 26 partite. Nonostante la buona stagione il club arabo decide anche lui di non esercitare il diritto di riscatto così in scadenza con la Roma viene acquistato dall’Udinese.

Titolarità: Discreto
Salute: Ottimo
Bonus: Buono
No Malus: Discreto
Lega a 8: 7° slot
Lega a 10: 7° slot

Che ruolo avrà all’Udinese?

Marquinho trova la sua miglior collocazione come esterno sinistro con compiti prettamente offensivi, ecco perchè non è semplice trovare una sua collocazione tattica nel 3-5-2 utilizzato al momento dall’Udinese. È vero che in brasile ha giocato anche come terzino, ma a 29 anni e con un campionato tutt’altro che probante come quello arabo bisognerà capire se potrà essere considerato un’alternativa ad Adnan per il ruolo di esterno sinistro in un centrocampo a 5, posizione non semplice da interpretare per uno che ha giocato quasi sempre con un terzino di ruolo alle sue spalle. Ecco perchè la soluzione più semplice potrebbe essere quella di venir impiegato come mezzala sinistra, facendo scalare Fernandes a destra ed entrando in ballottaggio con le altre mezzali in primis Badu.
L’arrivo di Marquinho potrebbe però permettere a Colantuono l’utilizzo del 4-4-2 con due coppie di esterni molto buone con Edenilson e Widmer a destra ed Adnan e Marquinho a sinistra, ma come detto altre volte allo stato attuale questo modulo non è mai stato veramente provato dal tecnico ex-Atalanta.
Il brasiliano potrebbe far bene, andrà valutato sopratutto se si pensa che Al-Ittiahad non l’ha riscattato per soli 2,8 mln  e quindi al momento va considerato come una scommessa da ultimi slot.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy