Verso Verona-Milan, Rebic parte dalla panchina: la probabile formazione rossonera

Verso Verona-Milan, Rebic parte dalla panchina: la probabile formazione rossonera

Difficile l’utilizzo dal primo minuto del neo acquisto rossonero che ha svolto quest’oggi allenamento differenziato, le possibili soluzioni del tecnico Giampaolo in vista del match con il Verona

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

Alla ripresa del campionato il Milan torna nella Fatal Verona (terminologia nata per le clamorose sconfitte patite dai rossoneri nel 1973 e nel 1990 che sono costate due scudetti al sodalizio meneghino) con l’obiettivo di risalire la china dopo la gara persa ad Udine e la vittoria poco convincente contro il Brescia.

Giampaolo ha avuto modo di riabbracciare parzialmente il nazionale, nonché nuovo acquisto, Ante Rebic. Il calciatore croato, acquistato in prestito biennale dall’Eintracht Francoforte, verrà sicuramente convocato contro la sua ex squadra, ma difficilmente partirà dal primo minuto. Quest’oggi ha svolto una seduta differenziata a causa del doppio impegno con la Nazionale.

LE SCELTE DI GIAMPAOLO. Il tecnico abruzzese riproporrà Kryzsztof Piatek nell’undici titolare dopo la clamorosa esclusione nello starting-eleven contro il Brescia, sebbene “il pistolero” abbia confermato il periodo di vacche magre, non trovando la via della rete neanche con la casacca della propria nazionale. Scalpita Rafael Leao, protagonista al contrario di una rete, con l’Under21 del Portogallo. Con Suso inamovibile, a completare il reparto offensivo, ad oggi, è Castillejo, calciatore che ha lavorato costantemente con Giampaolo e che potrebbe essere più pronto rispetto a Calhanoglu che, magari, potrebbe arretrare il suo raggio d’azione a centrocampo. Mediana che dovrebbe avvalersi delle geometrie di Bennacer e della sostanza di Kessie. Con il turco e Paquetà a contendersi l’ultimo posto utile.

Infine, in difesa non dovrebbero esserci novità di sorta, anche se Theo Hernandez ha recuperato pienamente dal problema avuto in estate e contenderà un posto a Ricardo Rodriguez. Con i rossoneri che si coccolano Caldara che, tra un paio di mesi (verso novembre) potrà rientrare pian piano in campo.

PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-3-2-1): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, R. Rodríguez; Kessie, Bennacer, Calhanoglu; Suso, Castillejo; Piatek. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Conti, Duarte, Gabbia, T. Hernández, Krunic, Bonaventura, Paqueta, Borini, R. Leao, Rebic. Allenatore: Giampaolo.

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Attiva subito la tua squadra, il torneo generale inizia il 28 Settembre!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy