ULTIM’ORA. Napoli, visite concluse per Osimhen: la diagnosi e i tempi di recupero

L’attaccante dei partenopei non sarà convocato contro il Milan.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

La vicenda dell’infortunio di Victor Osimhen è andata per le lunghe a causa del ritardo nell’ottenere l’ok per rientrare in Italia dalla Nigeria. Ma oggi finalmente l’attaccante del Napoli è riuscito a fare ritorno nel Bel Paese e a raggiungere Villa Stuart, dove si è sottoposto alle visite mediche fissate da tempo per l’infortunio al polso e alla spalla destra subito con la sua Nazionale. Il responso di tali visite fa tirare un sospiro di sollievo a tifosi e fantallenatori, visto che Osimhen non sarà costretto a operarsi e dovrà osservare soltanto un periodo di assoluto riposo. Difatti, al numero 9 partenopeo è stata confermata la lussazione alla spalla, alla quale però non ha riportato microfratture. Pertanto, sarà certamente indisponibile contro Milan e Rijeka e rimane in dubbio per il successivo impegno di campionato contro la Roma, che potrebbe rivederlo in campo solo se il dolore alla spalla non dovesse essere più presente.

IL COMUNICATO DEL NAPOLI

Victor Osimhen si è sottoposto, presso la clinica di Villa Stuart di Roma, agli accertamenti strumentali e alla valutazione clinica che hanno evidenziato esiti di lussazione anteriore alla spalla destra. Il giocatore ha già cominciato la fisioterapia e verrà valutato quotidianamente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy