UFFICIALE. Roma, Mkhitaryan prolunga fino ad agosto: accordo preliminare anche per la prossima stagione. L’armeno: “Sono felice”

UFFICIALE. Roma, Mkhitaryan prolunga fino ad agosto: accordo preliminare anche per la prossima stagione. L’armeno: “Sono felice”

Mkhitaryan rimane alla Roma fino ad agosto. Accordo preliminare anche per la stagione successva

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

Arrivato alla Roma nell’estate del 2019, Henrikh Mkhitaryan finora ha collezionato 19 presenze condite da 6 reti e 4 assist. L’ex Arsenal e Borussia Dortmund fra le altre ha esteso il prestito fino ad agosto e ha raggiunto un accordo preliminare per la stagione successiva. Fantacalcisticamente, il calciatore armeno ha dimostrato di essere un ottimo giocatore, in grado di regalare un bonus nonostante le poche gare fin qui disputate.

IL COMUNICATO DELLA ROMA E LE DICHIARAZIONI DELL’ARMENO

“L’AS Roma è lieta di annunciare di avere esteso la durata del prestito di Henrikh Mkhitaryan fino alla fine della stagione in corso e di aver raggiunto un accordo preliminare per la permanenza del calciatore anche per il 2020-21.

Le dichiarazioni del calciatore armeno: “Sono molto felice. Alla fine siamo riusciti a raggiungere l’accordo per estendere il prestito e porre le basi per restare un altro anno qui. Mi fa molto piacere la prospettiva di poter rimanere ancora una stagione qui, perché ci sono ancora obiettivi che non ho raggiunto e voglio riuscirci. Non vedo l’ora di farlo, così come non vedo l’ora di poter portare a termine questa parte di stagione ad alti livelli prima di concentrarci sulla prossima”.

Sull’esperienza fin qui maturata a Roma: “Sono arrivato qui con tanta fiducia di poter fare bene. Ho iniziato a giocare, ho trovato il primo gol e il primo assist ma poi un paio di infortuni hanno complicato un po’ le cose. Quando ero di nuovo pronto e vicino alla forma migliore è arrivato lo stop dovuto al coronavirus. Credo che sia stato il periodo più brutto di tutta la mia carriera ma ora è bello essere tornati per completare la stagione. Non siamo ripartiti nel modo migliore ma non ci arrendiamo, spingeremo ancora forte perché la stagione non è finita. Mancano ancora 10 partite, faremo il massimo per guadagnare più punti possibili”.

Sull’obiettivo di mostrare le proprie qualità con continuità: “Certamente, ogni giocatore vorrebbe sempre giocare, ma si sa che non basta solo questa voglia, ci sono cose che l’allenatore vede meglio di quanto possiamo vedere noi. Chiaramente il mio obiettivo è di giocare più partite possibili e quando sarò in panchina mi farò trovare più che pronto ad aiutare la squadra anche a partita in corso. Credo che la nostra squadra sia molto competitiva, abbiamo più di 25 giocatori e in alcuni ruoli abbiamo non solo due ma addirittura tre scelte, il che non è semplice ma è anche un stimolo per far sì che tutti i compagni siano sempre concentrati. Abbiamo tutti un unico obiettivo e per questo lottiamo: vogliamo che la Roma sia un top club che vinca partite e trofei. E anche se può essere difficile giocare una partita e lasciare il posto a un compagno per quella successiva, la cosa importante è lottare tutti per lo stesso obiettivo. Quindi dobbiamo spingerci e supportarci a vicenda e lavorare per fare passi in avanti”.

DICHIARAZIONI INTEGRALI SUL SITO DELL’AS ROMA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy