UFFICIALE. Roma, addio a Zappacosta e Smalling: ritornano in Inghilterra

UFFICIALE. Roma, addio a Zappacosta e Smalling: ritornano in Inghilterra

I due difensori interrompono il prestito in giallorosso e ritornano alle rispettive squadre di appartenenza: non giocheranno l’EL con il club capitolino

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

Entrambe le notizie erano già nell’aria. Ora, però, è ufficiale: sia Davide Zappacosta che Chris Smalling chiudono la loro esperienza in giallorosso e ritornano in Inghilterra, rispettivamente al Chelsea e al Manchester United. I due difensori, dunque, non giocheranno l’Europa League con il club capitolino.

Il terzino è stato frenato da diversi infortuni collezionando solo nove presenze in maglia giallorossa; ben altro impatto per il centrale difensivo che è sceso in campo trenta volte in campionato segnando ben tre volte.

IL COMUNICATO
L’AS Roma ringrazia Chris Smalling e Davide Zappacosta per l’impegno profuso in questa stagione, dopo la conclusione del campionato di Serie A.

I due difensori, arrivati in prestito la scorsa estate rispettivamente dal Manchester United e dal Chelsea, non prenderanno parte all’ottavo di Europa League contro il Siviglia in programma giovedì.

“Ci teniamo a ringraziare Chris e Davide per la professionalità dimostrata in questa stagione”, ha dichiarato Guido Fienga.

“Entrambi sono stati un esempio di dedizione al progetto del Club: hanno condiviso con noi ogni momento, quelli positivi e quelli di difficoltà, dimostrando da subito grande attaccamento ai colori giallorossi”.

Smalling ha collezionato 37 presenze con la maglia giallorossa, segnando tre gol, mentre Zappacosta, bloccato da un lungo infortunio al legamento crociato, è stato impiegato in nove occasioni.

“Qualora si verificassero le condizioni, saremmo onorati di poter contare ancora su di loro”, ha concluso il CEO della Società.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy