Torino, Verdi è pronto per giocare titolare con Belotti e Zaza

Torino, Verdi è pronto per giocare titolare con Belotti e Zaza

Simone Verdi, acquistato in extremis dal Torino, si prepara a debuttare con la maglia granata al fianco del Gallo e di Zaza.

di Patrizia Monaco
Torino, Verdi è pronto per giocare titolare con Belotti e Zaza

Con il rientro graduale dei vari calciatori impegnati con le rispettive Nazionali, anche Walter Mazzarri ha avuto modo di vedere quasi al completo il suo Torino progettato per la stagione 2019-2020: Sirigu, Izzo e Belotti sono tornati nel capoluogo piemontese e così soprattutto il Gallo ha potuto prendere confidenza con il suo nuovo compagni di squadra, Simone Verdi. L’ex Bologna e Napoli è stato acquistato dal gruppo Cairo-Bava nelle ultime ore di calciomercato, regalando al mister granata un elemento duttile a tal punto da poter essere sfruttato su tutto il fronte offensivo e capace dunque di sposare tutti i moduli da lui proposti.

VERDI, DEBUTTO GRANATA CONTRO IL LECCE?

Proprio dopo il passaggio da Napoli a Torino, Verdi ha sfruttato la pausa nazionali per integrarsi nell’ambiente granata e provare sia il modulo 3-4-3 che il 3-4-1-2: adesso dovrà soltanto essere bravo nel mettere il proprio talento e la propria fantasia a disposizione di Belotti, pronto a sua volta a sfruttare gli assist serviti dal compagno di reparto. L’obiettivo è quello di far scendere Verdi in campo già nel posticipo di lunedì sera contro il Lecce, partita dove proprio la velocità e le idee del classe 1992 potrebbero fare la differenza.

I giorni passati sono invece serviti per far entrare Verdi in confidenza con Iago Falque (non è esclusa la presenza di entrambi in campo nel caso in cui Mazzarri dovesse puntare sul doppio trequartista) e Zaza (i due giocherebbero insieme nel 3-4-1-2), recuperato dall’infortunio. Come è giusto che sia, i tifosi granata si aspettano molto dal neo arrivato, convinti che i suoi guizzi non possono far altro che rendere più vivace il gioco dell’intera squadra. Per Verdi questa rappresenta l’occasione giusta per tornare a giocare con maggior costanza, facendosi valere anche nel panorama europeo con il Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy