Torino: il k.o. di Baselli, le bizze fisiche di Ansaldi e una mediana da riformare

Non solo il nuovo infortunio di Baselli, ma anche le squalifiche di Rincon e Ola Aina, e gli acciacchi di Ansaldi.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

La notizia di ieri è il nuovo infortunio occorso a Daniele Baselli, pronto a rientrare nel match di sabato contro l’Atalanta dopo il guaio al ginocchio, ma frenato da un fastidio muscolare che sarà valutato nelle prossime ore. Senza Baselli e con Rincon squalificato, Mazzarri poteva pensare all’inserimento di Ansaldi, esterno ambidestro ma con licenza all’occasione da trequartista, nel centro della mediana granata. Ma come rivela Tuttosport, l’argentino ieri ha lavorato ancora in differenziato e difficilmente riuscirà ad essere a disposizione per la gara contro i bergamaschi.

FRENARE L’EMERGENZA A CENTROCAMPO

Allora il tecnico toscano ha gli uomini contati per il suo centrocampo muscolare, che sarà guidato dai due centrali Meité e Lukic. Su Tuttosport si legge inoltre di un Laxalt provato nella cerniera centrale a due, però l’uruguaiano con tutta probabilità sarà utilizzato largo a sinistra per colpa della squalifica inflitta a Ola Aina e per le condizioni precarie di Ansaldi. Sulla fascia destra confermato De Silvestri.

Per quanto riguarda la linea difensiva a tre, Izzo e N’Koulou sono titolari indiscussi, mentre il ruolo di terzo centrale sarà una lotta serrata fra Djidji e Bremer.

In attacco scelte quasi obbligate per Mazzarri, che dovrebbe riproporre il trio offensivo visto al Mapei Stadium e costituito da Verdi e Berenguer alle spalle di Belotti. Zaza infatti è ancora ai box e Iago Falque, con un piede sul mercato, sarà lanciato se necessario solamente a gara in corso, stando a Tuttosport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy