“The American Dream”: Copa America Centenario 2016 #2

“The American Dream”: Copa America Centenario 2016 #2

La vetrina della Copa a disposizione dei calciatori americani, ma occhio ai nostri “italiani”, qualcuno ha le valigie pronte.

di Riccardo Cerrone, @riki171980

Ormai ci siamo: la Copa America Centenario è alle porte: sabato 4 Giugno alle 3.30 italiane, Stati Uniti e Colombia daranno il calcio d’inizio alla competizione. Squadre più o meno attrezzate, o più o meno preparate, si alterneranno tra East Coast e West Coast americane per raggiungere la finale di East Rutherford, nel New Jersey, il 26 Giugno. Ci sono però anche calciatori che faranno di tutto per mettersi in mostra in una competizione che sarà vista in tutto il mondo, così da poter dimostrare il loro valore e magari strappare l’ingaggio dei loro sogni.

COPA AMERICA CENTENARIO: GLI “ITALIANI” IN CAMPO

BaccaParticolare attenzione va rivolta a quei calciatori che saranno impiegati nella Copa America Centenario, e che faranno di tutto per mettersi in mostra e cercare una sistemazione in estate per la stagione che verrà. E’ certo il caso di Alisson, il portiere della selecao brasiliana, che vorrà confermare quanto di buono fatto vedere nell’Internacional e convincere Spalletti ad affidargli definitivamente la porta della Roma. Peccato per Mati Fernandez che, in vena di separazione dalla Fiorentina, avrebbe potuto puntare sul Cile ed un suo riscatto come vetrina per il mercato, ma un infortunio al ginocchio lo terrà lontano dalla Copa. Tanta, tanta, tanta attenzione sulla competizione giocata da Higuain: la clausola da quasi 100 milioni fissata da De Laurentis sembra “inchiodarlo” ancora a Napoli, ma qualche sceicco potrebbe fare una follia se “El Pipita” continuasse con numeri e rendimento come quello che continua a farci vedere da tredici mesi a questa parte. Sembra lo stesso destino di Carlos Bacca che guiderà la nazionale colombiana attraverso gli Stati Uniti: il valore del calciatore non è in discussione, ma il Milan sembra non dargli ancora quelle garanzie tecniche che lui vuole, così mezza Europa sta bussando alle porte di Milanello per l’attaccante.
Matias Vecino, che giocherà la sua ennesima competizione internazionale con l’Uruguay, potrebbe invece già sapere il suo futuro tra poche ore: il centrocampista viola si è ben comportato nel Campionato di Serie A appena concluso, e sembrano molte le pretendenti al suo cartellino, tra cui proprio il Napoli.
Ce la metterà tutta Juan Manuel Iturbe con il Paraguay: sarà importante per lui riuscire a ritagliarsi uno spazio in questa competizione perché il ritorno a Roma potrebbe precludergli ogni possibilità di gioco, quindi quale occasione migliore per mettersi in luce? Discorso diverso per Tony Sanabria che ha già parecchi occhi puntati su di lui, e la Roma è pronta a cederlo per un’ottima offerta.
Manca poco al calcio d’inizio, la pressione sale, e noi siamo qui, pronti per goderci lo spettacolo.

COPA AMERICA CENTENARIO: OGGI PARLIAMO DI…

Il campione in carica è il Cile del CT Pizzi. “La Roja” cosi chiamata dal suo popolo, deve affrontare il duro compito di confermarsi dopo l’incredibile vittoria dello scorso anno.laroja Allora la squadra allenata dal CT Sanpaoli, fu artefice di una cavalcata incredibile, spinta da tutta la nazione che si era stretta a causa del dramma di quei minatori divenuti poi immagine e motivazione per tutta la nazione. I nomi sono importanti: Claudio Bravo (Barcellona); Mena (Cruzeiro); Mauricio Isla (Queens Park Rangers); Jara (Mainz 05); Albornoz (Hannover 96); Medel (Inter); Enzo Roco (Elche); Lichnovsky (Porto); Carlos Carmona (Atalanta); Vidal (Juventus); Aranguiz (Internacional); David Pizarro (Fiorentina); Matias Fernandez (Fiorentina); Rodrigo Millar (Atlas); Jorge Valdivia (Palmeiras); Alexis Sanchez (Arsenal); Eduardo Vargas (Queens Park Rangers); Pedro Pablo Hernandez (Celta Vigo); Fabian Orellana (Celta Vigo); Fuenzalida (Boca Juniors). “La Roja” ci proverà ancora…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy