Roma, Fonseca: “Kluivert ora sta meglio. Gioca ancora Cristante al posto di Diawara”

Il tecnico giallorosso è intervenuto alla vigilia del derby contro la Lazio.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby
fonseca-roma

La doppia sconfitta con la Juventus e quella in campionato contro il Torino non hanno demoralizzato Paulo Fonseca, che con la sua Roma è fortemente convinto di poter dare del filo da torcere alla Lazio nel sentito derby in programma domenica alle 18:00.

LE PAROLE DI FONSECA

Sui recuperati: “Perotti e Pastore non sono in condizione per iniziare la partita, ma saranno in panchina. È una buona notizia per noi. La squadra sta bene, è fiduciosa e motivata. Abbiamo le condizioni per fare una buona partita.

Sul modulo: “Giocheremo con la difesa a quattro. Se giocano Spinazzola, Santon e Kolarov? Vediamo”.

Su Kluivert: “Sta meglio dell’ultima partita. Con le emergenze di Perotti e Zaniolo, Kluivert dopo l’infortunio si è allenato pochi giorni e ha giocato novanta minuti. Era molto stanco dopo la partita e per un giocatore infortunato da tanto tempo non è facile giocare novanta minuti. Ha giocato con la Juve perché non avevamo altre soluzioni, e non ha fatto una buona partita. Ho parlato con lui. Abbiamo recuperato questa settimana e domani possiamo vedere un Kluivert diverso rispetto a quello che abbiamo visto con la Juve”.

Su Diawara: “Sono ottimista, i prossimi giorni saranno importanti. Non abbiamo bisogno di fare l’intervento adesso, dobbiamo vedere i prossimi giorni. Sta migliorando, credo che non abbiamo bisogno di fare l’intervento. Ma sono io che sto parlando ed è quello che credo io. Ho parlato con lui oggi, mi ha detto che sta molto meglio di ieri. I prossimi giorni sono molto importanti per vedere se abbiamo bisogno di intervento o no. Domani giocherà Cristante: è vero che non è nella condizione ideale per fare tre partite di fila, ma in questo momento non abbiamo altre soluzioni. Se Mancini gioca come centrocampista non è la stessa cosa di Cristante, perché cambierei due settori, difesa e centrocampo. Credo che non dobbiamo cambiare molto la squadra in questo momento, per questo giocherà Cristante”.

Sul derby: “Credo che chi gioca meglio abbia più possibilità di vincere. Se giochiamo una partita e speriamo nella fortuna, la possibilità di perdere è molto alta. Capisco questa idea, ma una squadra che domina la partita, che ha iniziativa e che ha coraggio è sempre più vicina a vincere. Poi non succede sempre, ma io credo in questo”.

Sullo striscione laziale contro Zaniolo: “Per me chi l’ha fatto non è un tifoso di calcio, non è accettabile. Chi l’ha fatto non è un tifoso che ama il calcio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy