Pobega, la consacrazione allo Spezia con la regia del Milan

Il gioiellino dell’Under 21 è partito col botto in questa stagione. I rossoneri sono, ancora, i proprietari del cartellino

di Daniele Petrelli

Tommaso Pobega sta stupendo davvero tutti: lo Spezia di mister Italiano se lo gode, mentre il Milan si frega le mani. Il ragazzo di Trieste, classe 1999, nonostante la giovane età non hai mai risentito dei vari salti di categoria e per lui questa è la prima stagione in Serie A. Dopo i goal alla Juventus e al Benevento, Pobega ci ha preso gusto ed ha realizzato una doppietta anche con la nazionale under 21. Quattro reti in tre partite, e non stiamo parlando di un attaccante, ma di un semplice centrocampista. Quest’anno si è conquistato i galloni di titolare a suon di prestazioni eccelse, e per Italiano è diventato l’assoluto punto fermo del centrocampo ligure.

FUTURO MILAN

Come dicevamo, Pobega è in prestito allo Spezia, ed il ritorno in rossonero è stato già blindato. Con pazienza e con merito, il Milan ha sempre creduto nel giocatore, e a fine stagione si ritroverà in casa un vero e proprio gioiello. Le doti del ragazzo, che è di proprietà dei rossoneri dal 2013, non sono mai passate inosservate e non a caso i dirigenti non hanno mai voluto perderne il controllo. Pobega ha un contratto che lo lega al Milan fino al 2025, attualmente in prestito con diritto di riscatto allo Spezia e un controriscatto, oramai certo, che Maldini eserciterà a fine stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy