Parma: Karamoh è un caso, Kulusevski ne approfitta

Parma: Karamoh è un caso, Kulusevski ne approfitta

La società gialloblù si arrabbia con il giovane ivoriano: chance per Kulusevski di prendersi definitivamente il posto da titolare.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Nella giornata di ieri il Parma ha divulgato un duro comunicato su Yann Karamoh, in cui si leggeva che “dopo i ripetuti e reiterati ritardi agli allenamenti nelle scorse settimane, nella giornata odierna (il calciatore) non si è presentato all’allenamento. La società, che ha sempre messo il rispetto delle dinamiche di gruppo davanti ad ogni interesse individuale, provvederà a sanzionare il giocatore per la violazione delle norme disciplinari, riservandosi ogni diritto a sua tutela”.

È chiaro che tra le possibili sanzioni vi è anche l’esclusione dal progetto, ma secondo La Gazzetta dello Sport, Karamoh non verrà messo fuori rosa. Piuttosto, il giovane ivoriano sarà costretto a pagare una multa salatissima e a scusarsi con dirigenti, allenatore e compagni di squadra per la mancanza di rispetto mostrata nei loro confronti.

Tirano dunque un sospiro di sollievo i fantallenatori di Karamoh, che però si ritrovano comunque con una riserva tra le mani. Difatti, certamente l’attaccante gialloblù non sarà premiato ben presto con la titolarità e la panchina diventerà sempre più sua compagna di viaggio. Questo andrà a vantaggio del giovane Kulusevski, che ha già avuto modo di mettersi in mostra nelle precedenti uscite e che ora proverà a non lasciarsi sfuggire l’occasione di scalare definitivamente le gerarchie e diventare così titolare inamovibile dell’undici di mister D’Aversa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy