Milan, Pioli: “Hauge e Dalot sono pronti per giocare. Spiace per Çalhanoglu”

Il tecnico rossonero ha presentato il primo match d’Europa League contro il Celtic.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Il primo posto in solitaria in Serie A, la vittoria nel derby e ora l’esordio in Europa League contro il Celtic. Il Milan sta vivendo un autentico idillio e Stefano Pioli non vuole interromperlo, malgrado le defezioni nel suo undici titolare che lo costringeranno a fare un bel po’ di turnover.

LE PAROLE DI PIOLI

Tra campionato ed Europa League: “Il nostro percorso è cominciato l’anno scorso. Si parla troppo facilmente di partite di svolta, ma per noi sono tutte importanti. Il derby lo era ancora di più, e averlo vinto ci dà ancora più consapevolezza e fiducia per il futuro. Abbiamo lavorato tanto per tornare in Europa e ora vogliamo rimanerci. Abbiamo un girone molto equilibrato e competitivo, e ci teniamo a cominciarlo bene”.

Sui nuovi acquisti: Dalot e Hauge sono giovani e hanno buonissime qualità. Sono disponibili e pronti per giocare”.

Su Çalhanoglu: “L’infortunio fa parte di questo lavoro. Spiace per Hakan, ma ho la fortuna di avere tanti altri giocatori a disposizione e troveremo la soluzione migliore per sostituirlo”.

Sulle aspettative: “È normale ci siano aspettative su di noi. La maglia è prestigiosa, siamo abituati a vincere in Italia e nel mondo. Dobbiamo reggere la pressione ed essere soddisfatti. Ci sono ancora tanti esami da superare insieme. Si gioca sempre per cercare di vincere, ma ogni partita ha le sue difficoltà, gli avversari sono sempre forti, ma noi possiamo vincere con compattezza e lavorando di squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy