Milan, le richieste di Rangnick e il confronto con Maldini

Il tedesco vorrebbe rinforzi adatti alla sua filosofia di calcio, Paolo Maldini detta le sue condizioni per restare in rossonero.

di Daniele Petrelli

Non conterà soltanto l’età anagrafica ed il talento, Ralf Rangnick si ispirerà al modello del suo Lipsia, ed è pronto a fare una lista di giocatori funzionali al suo progetto, da presentare ad Ivan Gazidis. Il tedesco vorrebbe almeno un acquisto per reparto. Giocatori giovani, duttili, dinamici e già pronti come rivelato dall’edizione odierna di Tuttosport. Sarà un Milan che guarderà al futuro, cercando di essere più competitivo possibile già nell’immediato. I primi nomi che circolano per rinforzare la squadra, sono quelli di Meret, TonaliN’Dicka e Werner. Il progetto Rangnick è pronto a decollare.

BIVIO MALDINI

Nel frattempo, dopo l’addio di Boban, resta molto incerto anche il futuro di Paolo Maldini come anticipato dalla Gazzetta dello Sport. L’attuale direttore tecnico del club ha fatto sapere che la sua permanenza sarebbe legata alla partecipazione attiva di tutte le decisioni sportive prese dalla società, soprattutto in tema mercato. Non appena l’emergenza Covid si attenuerà, è chiaro che ci dovrà essere un confronto fra le parti. ElliottGazidis spingono per la permanenza affinché il milanismo non sparisca del tutto, ma la scelta spetta solo all’ex capitano rossonero. Se non ci dovessero essere le giuste garanzie da parte del club, la storia fra il Milan e Paolo Maldini potrebbe definitivamente giungere al capolinea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy