LIVE – Ultime dai campi 11a giornata Fantacalcio: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

LIVE – Ultime dai campi 11a giornata Fantacalcio: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

Tutto il Fantacalcio minuto per minuto

di Giuseppe Bisignano, @thisisGiubis

Seguite con noi tutti gli aggiornamenti in questo articolo – effettuando spesso un refresh della pagina – dove troverete in evidenza tutte le ultime news per schierare al meglio la vostra formazione al Fantacalcio, con i convocati, gli indisponibili dell’ultima ora, le news sugli infortunati e tanto altro.

ULTIME DAI CAMPI 11a GIORNATA: FORMAZIONI, INFORTUNATI, CONVOCATI E ULTIME NEWS

 


SABATO 29/10


17.22 – FORMAZIONI UFFICIALI :

BOLOGNADa Costa; Mbaye, Gastaldello, Helander, Masina; Taider, Dzemaili, Pulgar; Verdi, Floccari, Krejci.

FIORENTINATatarusanu; Salcedo, Rodriguez, Astori; Tello, Borja Valero, Vecino, Milic; Ilicic, Bernardeschi; Kalinic.

17.20 – ROMA – Per Totti risentimento al flessore della coscia sinistra . Resterà a Roma in via precauzionale e le sue condizioni verranno rivalutate nelle prossime 24/48 ore

17.10 – CHIEVO VERONA – Questi i giocatori convocati da mister Rolando Maran per la partita Crotone – ChievoVerona:

Sorrentino, Seculin, Bressan, Confente; Spolli, Gamberini, Sardo, Cacciatore, Dainelli, Gobbi, Frey; Hetemaj, Costa, Radovanovic, Birsa, Bastien, De Guzman, Izco, Rigoni, Castro; Pellissier, Inglese, Parigini, Floro Flores

15.50 – ATALANTA – Mister Gasperini ha convocato ventiquattro giocatori per la gara di domani contro il Genoa:

Bastoni Alessandro, Berisha Etrit, Cabezas Bryan; Caldara Mattia, Conti Andrea, Dramé Boukary, Freuler Remo, Zukanovic Ervin; Gagliardini Roberto, Gomez Alejandro, Grassi Alberto, Kessie Franck, Konko Abdoulay, Kurtic Jasmin, Masiello Andrea, Mazzini Stefano, Migliaccio Giulio; Paloschi Alberto, Pesic Aleksandar, Petagna Andrea, Raimondi Cristian, Spinazzola Leonardo, Sportiello Marco, D’Alessandro Marco.

→ Assenti Toloi e Suagher.

14.38 – GENOA – Ecco i nomi dei ventitré convocati di Ivan Juric per la sfida di domani contro l’Atalanta:

Perin, Edenilson, Gentiletti, Cofie, Burdisso, Simeone, Ntcham, Gakpè, Biraschi, Pavoletti, Orban, Lazovic, Lamanna, Munoz, Pandev, Brivio, Fiamozzi, Rigoni, Zima, Veloso, Rincon, Laxalt, Ninkovic.

→ Fuori Izzo, ma c’è Pavoletti.

14.34 – LAZIO – A Formello, Simone Inzaghi analizza in conferenza i temi della prossima sfida tra la sua Lazio ed il Sassuolo: “Abbiamo tantissimi giocatori che stanno giocando senza sosta, penso a Patric per esempio. Dovremo valutare anche Immobile, ma ieri sembrava tutto a posto, poi dovremo valutare Milinkovic Savic. Biglia sta molto bene, ha lavorato a pieno regime negli ultimi due giorni. Ha anticipato i tempi di due settimane ed oggi ci parlerò e poi prenderemo una decisione. Per quanto riguarda Bastos, vedremo la prossima settimana, ma il suo rientro potrebbe slittare dopo la sosta“.

14.24 – INTER – Tocca a De Boer intervenire ai microfoni di InterChannel e spiegare la situazione dei nerazzurri di Milano: “La condizione fisica, l’avversario e la predisposizione tattica fanno tanto in certi momenti. Tanti aspetti mi portano a scegliere un giocatore al posto di un altro. Per me, lo ribadisco, è molto importante la disciplina. Senza dimenticare che stiamo giocando anche durante la settimana e dobbiamo evitare gli infortuni. Ora Eder sta dando qualcosa in più di Perisic. Mancherà Medel, ma Joao Mario non agirà da regista, non è la posizione migliore per lui perché è abituato a giocare più avanti. Ha giocato molto bene in questa posizione ed è un grande giocatore ed un ottimo professionista. Sta capendo che così può aiutare la squadra. Infine, io tratto tutti i giocatori allo stesso modo. Brozovic, ad esempio, ha capito ed è rientrato con la squadra. Marcelo ha reagito nel modo giusto, sapeva di aver sbagliato ed ha chiesto scusa. Per quanto riguarda Kondogbia, non c’è stata ancora la giusta risposta. Ha avuto un piccolo problema fisico e non sarà convocato per domani. Sta migliorando, ma deve ancora crescere“.

14.20 – PESCARA – I convocati del tecnico Massimo Oddo per la sfida da ex al Milan:

Fiorillo Vincenzo, Bizzarri Albano Benjamin, Aldegani Gabriele; Crescenzi Alessandro, Biraghi Cristiano, Coda Andrea, Zampano Francesco, Vitturini Davide, Fornasier Michele; Benali Amhad, Bruno Alessandro, Cristante Bryan, Aquilani Alberto, Brugman Duarte Gaston, Memushaj Ledian; Mitrita Alexandru Jonut, Caprari Gianluca, Pepe Simone, Pettinari Stefano, Muric Robert, Manaj Rey.

→ Come già detto, fuori Bahebeck e Verre, ma convocato Manaj.

14.15 – SAMPDORIA – È il turno di Giampaolo che ci informa sulle condizioni fisiche, nonché mentali, di alcune sue pedine d’attacco: “Spero di recuperare Praet che ha ancora qualche problema, si porta dietro un piccolo infortunio. Sarà convocato, ma vedrò in seguito se impiegarlo o meno. Schick è un calciatore che si farà perché ha le qualità e s’intravede un certo talento. Ha solo bisogno di tempo e di esperienza, manca ancora magari quella malizia, dall’altra parte però, l’essere così gli permette di fare una certa giocata“.

14.12 – SASSUOLO – Eusebio Di Francesco, tecnico dei sassolesi, parla così della prossima sfida (con la Lazio, Ndr) in conferenza stampa: “Siamo decimati dagli infortuni ed ho poca possibilità di scelta. Sono fuori Cannavaro, Lestchert e Antei, la difesa va reinventata, ma io sono un creativo, qualcosa tireremo fuori. Ogni partita ha una sua storia, oggi siamo bravi, domani siamo scarsi, ma dobbiamo trovare continuità, cosa che fatichiamo ad avere per via delle grandi difficoltà presenti. Duncan non so se potrà essere disponibile o meno, Mazzitelli e Ricci sono da valutare“.

13.30 – ROMA – Spalletti in conferenza stampa: “Mario Rui prosegue il percorso riabilitativo del ginocchio sinistro. Per Vermaelen, ci sono miglioramenti sia come forza che come sintomi, ha delle notizie buone da quello che è il suo problema. Manca una settimana per Seck, dovrebbe rientrare con il Bologna. La notizia buona è che Peres e Perotti oggi rientrano con noi.” Domani Rudiger terzino? “Vediamo come reagisce, è una cosa che si può rischiare. Non so se avrà i 90′, dovranno essere fatte delle valutazioni ma è lì pronto anche per gli 11 titolari”

12.46 – MILAN – Tante le informazioni che mister Montella sta dando durante la sua conferenza stampa: “Preferisco che Bacca si concentri a segnare, ha dimostrato di saperlo fare molto bene, ma non do anticipazioni di formazione quindi su Lapadula dico solo che sta facendo bene. È difficile per lui, così come per Adriano, esprimersi. Vi anticipo solo che giocherà Gomez al posto di Paletta. Bertolacci è tornato qui e la prossima settimana ha un nuovo esame strumentale mentre Mati si allena parzialmente con il gruppo, ma è ancora presto per farlo giocare. Zapata invece è in gruppo da qualche giorno, deve ancora trovare il ritmo però“.

12.37 – ATALANTA – Gasperini ha parlato in vista della sfida coi rossoblu di Genova: “I giocatori non sono delle macchine, non danno delle prestazioni sempre uguali, hanno delle evoluzioni e delle involuzioni. L’importante è che il processo sia di crescita. Come Caldara che all’inizio aveva bisogno di un po’ di allenamenti. Kessie è già pronto, ma Caldara ha avuto bisogno di adattarsi. Conti sta facendo molto bene, Freuler sta uscendo. Grassi stesso, quando un giocatore dà risposte, poi gioca con continuità”.

12.10 – SAMPDORIA – Uno dei migliori estremi difensori di tutto il campionato e certamente anche delle vostre leghe, Emiliano Viviano va avanti veloce con le terapie. Proseguono, nel frattempo, in casa Sampdoria, i recuperi di Daniel Pavlovic e del lungodegente Carlos Carbonero. Angelo Palombo ha eseguito del lavoro specifico per la lombalgia.

10.50 – GENOA – Il primo allenatore a parlare nella giornata di Sabato è il tecnico dei grifoni, Ivan Juric, di seguito le notizie più rilevanti per le vostre formazioni: “Abbiamo problemi con Pavoletti e Izzo che non si sono allenati. Vedremo stamattina poiché ieri Leonardo ha fatto una seduta di piscina, proprio come Izzo che ha preso una brutta botta. Pavoletti è un giocatore importante quando sta bene, ma contiamo anche su Simeone che ha margini di miglioramento allucinanti. Chi farò giocare sulla fascia? Non so chi preferire perché Lazovic sta facendo bene, ma anche Edenilson non è da meno”.

10.40 – LAZIO – Sollievo per Inzaghi e per i fantallenatori che li hanno in rosa: Biglia, Milinkovic Savic e Parolo hanno regolarmente svolto l’intera seduta in gruppo. Lavoro differenziato, invece, per Bastos.

10.15 – TORINO – Ultime notizie dalla Mole: Ljajic si è allenato in palestra e Castan ha svolto un programma ad hoc sul campo. Quest’oggi invece una sessione tecnico-tattica mattutina, purtroppo a porte chiuse.

08.40 – PESCARA – Brutte nuove per l’attacco aternino: dopo il forfait di Bahebeck, fuori per almeno 10 giorni, si ferma anche Manaj. L’attaccante albanese si aggiunge alla lista di defezioni già composta da Gyomber, Verre, Vitturini ed appunto Bahebeck.

08.00 – ROMA – Un’ottima notizia per l’attacco giallorosso e per chi lo ha nel proprio reparto offensivo: attraverso un breve video apparso sul suo profilo Instagram, Diego Perotti ha annunciato che da quest’oggi tornerà in gruppo con la squadra. Il giocatore spagnolo si sta allenando a parte da circa due settimane, ma già oggi sarà a disposizione di Spalletti.


VENERDÌ 28/10


20.17 – PALERMO – Ripresa degli allenamenti oggi in casa Palermo con ancora diversi assenti: Norbert Balogh, Accursio Bentivegna, Simone Giuliano, Giancarlo Gonzalez e Slobodan Rajkovic si sono sottoposti alle cure dei fisioterapisti. Riatletizzazione e terapie, infine, per Aleksandar Trajkovski.

18.30 – FIORENTINA – Questo l’elenco dei convocati diramato da mister Sousa:

Dragowski, Lezzerini, Tatarusanu; Astori, De Maio, Diks, Milic, Olivera, Rodriguez, Salcedo, Tomovic; Badelj, Bernardeschi, Cristoforo, Hagi, Sanchez, Tello, Valero, Vecino; Babacar, Chiesa, Ilicic, Kalinic, Zarate.

18.25 – JUVENTUS – Questa la lista completa dei calciatori convocati da Massimiliano Allegri:

Buffon, Chiellini, Benatia, Pjanic, Khedira, Cuadrado, Marchisio, Higuain, Hernanes, Alex Sandro, Barzagli, Mandzukic, Lemina, Bonucci, Asamoah, Dani Alves, Rugani, Neto, Lichtsteiner, Sturaro, Audero, Evra, Kean.

→ Assenti Dybala e Pjaca, recuperato Evra.

17.20 – NAPOLI – Dopo l’allenamento pomeridiano svoltosi a Castelvolturno, Sarri ha diramato la lista dei convocati:

Reina, Rafael, Sepe, Chiriches, Tonelli, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Maggio, Strinic, Jorginho, Allan, Diawara, Hamsik, Rog, Zielinski, Callejon, Giaccherini, Lorenzo Insigne, Roberto Insigne, El Kaddouri, Mertens.

→ Ancora fuori Albiol.

17.00 – BOLOGNA – Ed in merito alla precedente notizia, ecco l’elenco dei convocati di Roberto Donadoni per la gara di domani (contro la Fiorentina, NdR):

Da Costa, Gomis, Sarr; Ferrari, Gastaldello, Helander, Krafth, Masina, Mbaye, Oikonomou; Donsah, Dzemaili, Nagy, Pulgar, Rizzo, Taider, Viviani; Di Francesco, Floccari, Krejci, Mounier, Sadiq, Verdi.

→ Sempre out Destro, ma ritorna arruolabile Krafth.

15.30 – BOLOGNA – Donadoni in conferenza stampa: “Mi auguro di avere Destro a disposizione a Roma nel prossimo turno. Devo valutare Krafth che si è allenato solo da ieri, Oikonomou viene da una botta fastidiosa, oggi vedremo come sta“.

14.40 – GIUDICE SPORTIVO – Arriva il comunicato ufficiale con le decisioni del Giudice Sportivo in merito alla 10a giornata di campionato delle Serie A TIM. Un turno di stop è stato comminato a Roland Sallai del Palermo, Gabriel Paletta del Milan e Hugo Campagnaro del Pescara.

12.30 – JUVENTUS – Allegri è intervenuto nella consueta conferenza pre partita, partita piuttosto importante che vede i bianconeri sfidare il Napoli. Ecco di seguito gli spunti più utili in ottica Fantacalcio: “Lichtsteiner ha giocato due settimane fa, per domani devo ancora decidere. Ci sono le possibilità che giochi, ma devo fare delle scelte. Marchisio è da valutare, ma non per il ginocchio. Ci possono essere dei rischi a livello muscolare, giocherà se ci sono le condizioni altrimenti, scenderà in campo dal primo minuto Mercoledì. Evra ha preso un colpo al polpaccio ed oggi verrà valutato. Per Cuadrado ci sono alcune partite in cui preferisco farlo partire dal primo minuto, abbiamo due attaccanti disponibili e quindi come soluzione offensiva è utile. Devo fare delle scelte anche in base alla prossima gara (con il Lione, NdR)“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy