LIVE – Tutto il Fantacalcio minuto per minuto 4a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

LIVE – Tutto il Fantacalcio minuto per minuto 4a giornata: Formazioni, Infortunati, Convocati, News

Tutto il Fantacalcio minuto per minuto: in questa rubrica costantemente aggiornata potrete trovare tutte le ultime news utili allo schieramento delle formazioni!

di Redazione Fantamagazine

Seguite con noi tutti gli aggiornamenti in questo articolo – effettuando spesso un refresh della pagina – dove troverete in evidenza tutte le ultime news per schierare al meglio la vostra formazione al Fantacalcio, con i convocati, gli indisponibili dell’ultima ora, le news sugli infortunati e tanto altro.

ULTIME DAI CAMPI 4a GIORNATA: FORMAZIONI, INFORTUNATI, CONVOCATI E ULTIME NEWS


SABATO 16/09


14.45 – ATALANTA – Sorriso in volto per Gasperini, reduce dall’ottima vittoria in Europa League. Ma è tempo di Chievo Verona: “Per domani potrei affidarmi a un leggero tur-over perchè ho giocatori che meritano. Cornelius non sarà della partita causa febbre, in attacco – quindi – non cambierò nulla”.

14.40 – GENOA – Il tecnico Juric introduce così la gara di domenica sera contro la Lazio: “In attacco diverse soluzioni. Galabinov e Pellegri hanno lavorato bene, ma non escludo un falso nove con uno tra Pandev e Taarabt. Cenni anche agli ultimi arrivati nel mercato: Ricci e Centurion sono in leggero ritardo di condizione, ma in settimana si allenano bene e aspetto il momento giusto per farli giocare. Biraschi, infine, non sarà della partita”.

14.25 – SASSUOLO – Impegno prestigioso per i neroverdi che ospiteranno la Juve, ecco le parole del tecnico Bucchi: “Gara sicuramente stimolante. Berardi non si è allenato per tutta la settimana, ha riportato due tagli profondi al piede e per domani non è a disposizione”. Parole di conforto anche per Matri: “Alessandro sta migliorando molto, e sono contento di allenarlo; fisicamente è al pari degli altri, è una soluzione importante a gara in corso”. Infine, un cenno anche sulla crescita di Sensi: “Mi piace molto il suo spirito, la voglia di giocare e la grinta che mette in campo. E’ anche dotato di ottime qualità tecniche, sicuramente un calciatore interessante nel panorama italiano”.

14.18 – JUVENTUS – Allegri, nella consueta conferenza di vigilia, introduce i temi relativi alla partita contro il Sassuolo: “Mandzukic e Chiellini rientreranno. Sorte diversa per Khedira, Marchisio e Pjaca che saranno ancora fuori; Howedes ha lavorato a parte e lunedì si aggregherà al gruppo. Da monitorare De Sciglio, lunedì avrà i controlli e sapremo certamente di più. Il resto della rosa è a completa disposizione”.

14.15 – TORINO – Tanti spunti nelle parole del tecnico Mihajlovic alla vigilia della partita contro la Sampdoria: “Valdifiori sarà a disposizione per la gara di Udine, Obi e Acquah hanno tempi di recupero diversi, domani sicuramente non ci sono. In ogni caso, con questo tipo di emergenza, sia N’Koulou che Ansaldi possono giocare a centrocampo”. Indicazioni anche sul quartetto difensivo: Bonifazi e Lyanco possono giocare anche sul centro sinistra nonostante siano destri. Buridsso a destra, mentre Bonifazi fa indifferentemente i due ruoli”.

13:00 – CAGLIARI – Alla vigilia del match contro la Spal, il tecnico dei sardi:Andreolli sarà regolarmente convocato, deciderò a ridosso dell’inizio se potrà giocare o meno”. Un cenno anche agli indisponibili: “Fermi ancora ai box Rafael, Van der Wiel e Melchiorri. Tra i tre, quello più vicino al rientro è l’olandese. Dovrà guarire clinicamente e pian piano riprendere la condizione”:

12:55 – MILAN – Vincenzo Montella in conferenza stampa parla della sfida che attende la sua squadra contro l’Udinese. Il primo pensiero è però per l’infortunato Andrea Conti, operato proprio in queste ore: “E’ stata una giornata triste ieri, l’intervento di Conti è riuscito bene, spero che rientri il prima possibile. Da parte dei ragazzi gli auguriamo pronta guarigione“. Passando poi alle questioni sulla formazione, il turnover, gli impegni ravvicinati e Suso risponde: “Nessun problema, è un calciatore importante, anche quest’anno è sempre stato decisivo, può giocare perfettamente nel 352 o 3412, lo è diventato importante con me e lo sarà anche quest’anno. La turnazione ci sarà e coinvolgerà tutti“. Per quanto riguarda la presenza di Romagnoli dal primo minuto: “Nella difesa a tre credo sia importante avere un mancino, possa fare la differenza“. Pare invece possibile che il portoghese André Silva possa cominciare dalla panchina: “La squadra ieri non l’ho provata, i giocatori non possono averla detta. Giocando ogni tre giorni credo ci sia spazio per tutti, Cutrone è stato dimenticato da alcuni di voi ma non è così, ed è bello avere qualche dubbio di formazione fino alla fine“. Parla poi di Kalinic e della sua prestazione in Austria: “Ha fatto un’ottima partita a Vienna, deve crescere di condizione ma sono soddisfatto della prestazione“. Per quanto riguarda invece Hakan Calhanoglu: “Ho visto un ragazzo di talento e disponibilità, va a recuperare palla agli avversari, mentalmente è un ragazzo che non si ferma durante la partita e questo mi piace molto. E’ un giocatore di grande talento e disponibilità” e per concludere su Kessie: “Sta bene e gioca, non mi preoccupa il suo percorso“.

12:15 – UDINESE – Davanti ai microfoni in sala stampa Gigi Delneri parla dei prossimi impegni ravvicinati che attendono la squadra friulana e su chi giocherà di più: “Gestirò gara per gara, sicuramente, ma dovrò vedere i calciatori che hanno avuto qualche problema. In campo ci sono dei ruoli in cui si spende di più“. Per quanto riguarda la sfida con il Milan e del dubbio Nuytinck: “Non è che ogni domenica devo cambiare per forza. La squadra ha avuto un buon rendimento ma Nuytinck è stato fermo fino a giovedì, in casa, al bagno. Se non gioca lui lo farà Angella. Sappiamo già a priori cosa possono darci sul campo. Può, a seconda delle situazioni, avere dei giocatori adatti per il ruolo“.

12:05 – CONVOCATI UDINESE – Sono 23 i convocati per l’Udinese, fra questi non c’è Perica:

Portieri: Bizzarri, Scuffet, Borsellini
Difensori: Samir, Angella, Danilo, Nuytinck, Stryger, Alì Adnan, Bochniewicz
Centrocampisti: Fofana, De Paul, Ingelsson, Jankto, Hallfredsson, Barak, Behrami, Balić
Attaccanti: Matos, Bajić, Lasagna, Lopez, Ewandro.

8:54 – BENEVENTO – Amato Ciciretti salterà il derby col Napoli. Al posto di Ciciretti il tecnico lancerà nella mischia l’ex laziale Cristiano Lombardi. Iemmello è sofferente per un’infiammazione al tendine rotuleo che si porta dietro da qualche settimana e che dopo la gara col Torino si è riacutizzata. Memushaj è vittima di un leggero risentimento e alla fine dovrebbe essere della partita, mentre D’Alessandro lamenta i postumi di una contusione rimediata contro i granata. Anche Venuti ha saltato la partitella di giovedì per un piccolo fastidio alla caviglia, mentre Lazaar ha male ad un tallone e si è allenato a singhiozzo.

8:52 – NAPOLI – Rispetto alla trasferta di Champions. In attacco torna Mertens, a centrocampo rientrano Jorginho e Allan, in difesa potrebbe avere una chance Maksimovic, anche se la coppia centrale difensiva favorita resta Albiol-Koulibaly. In corsa anche Maggio per il ruolo di terzino destro con Hysaj che però è ancora favorito.

8:49 – SPAL – La Spal si è allenata ieri pomeriggio allo stadio. Per domani, come noto, sono out Meret, Oikonomou, Rizzo e Floccari. Teoricamente, un dubbio in difesa con Salamon, Vaisanen e Felipe a giocarsi due posti ed uno in attacco con Antenucci o Paloschi al fianco di Borriello. Poi, col MIlan, ci sarà un po’ di turn over.

8:47 – UDINESE – Si va verso la conferma dell’undici anti-Genoa e panchina per Fofana. L’Udinese studiata da Delneri in settimana porta a un 4-1-4-1 con Scuffet tra i pali, Larsen, Danilo, Nuytinck e Samir in difesa, con Behrami davanti alla difesa, De Paul a destra e Lasagna a sinistra della mediana completata da Barak e Jankto, mentre Maxi Lopez sarà il terminale più avanzato delle quattro linee

8:45 – SASSUOLO – Dubbi da sciogliere ce ne sono, a partire dal nodo Berardi, che, ad interpretare il report dell’allenamento di ieri, starebbe leggermente meglio: ieri l’attaccante ha svolto un lavoro differenziato rispetto al resto della truppa neroverde. Al suo posto nei giorni scorsi ha scaldato i motori Politano, escluso dall’undici iniziale a Bergamo e pronto a mettersi in mostra pure nel 3-5-2. Lo stesso potrebbe dirsi di Peluso, candidato a riprendersi il posto sulla corsia mancina a scapito di Adjapong. Il nutrito pacchetto di centrali poggerà sulle certezze Cannavaro-Acerbi, con Goldaniga che prova a scalzare Letschert.

8:40 – CAGLIARI –  Brutta tegola in casa Cagliari. Nella seduta di ieri, infatti, un affaticamento muscolare ha messo ko Andreolli. L’ex Inter ha sentito un fastidio al polpaccio e ha lavorato in differenziato. Al suo posto praticamente certo l’impiego di Ceppitelli, pienamente recuperato dopo i problemi dello scorso anno. Farà coppia con Pisacane.

VENERDÌ 15/09


22:20 – ULTIM’ORA ROMA – A causa del maltempo rischia di saltare l’anticipo dell’Olimpico previsto per le 20:45 di domani fra Roma ed Hellas Verona. Per saperne di più: Roma – Hellas Verona, rischio rinvio per il match

22:12 – CONVOCATI FIORENTINA – 23 i convocati di Stefano Pioli per il derby dell’appennino, fra questi c’è anche Eysseric:

Portieri: Cerofolini, Dragowski, Sportierllo.
Difensori: Astori, Biraghi, Bruno Gaspar, Laurini, Milenkovic, Maxi Olivera, Pezzella, Victor Hugo.
Centrocampisti: Badelj, Benassi, Cristoforo, Gil Dias, Sanchez, Veretout.
Attaccanti: Chiesa, Eysseric, Babacar, Lo Faso, Simeone, Thereau

20:11 – CONVOCATI ROMA, C’È PATRICK SCHICK – Ecco tutti e 23 i convocati di mister Di Francesco e come annunciato in conferenza stampa è presente anche l’attaccante ceco:

Portieri: Alisson, Lobont, Skorupski
Difensori: Castan, Fazio, Florenzi, Kolarov, Manolas, Moreno, Juan Jesus, Bruno Peres.
Centrocampisti: De Rossi, Gonalons, Nainggolan, Pellegrini, Gerson, Strootman.
Attaccanti: Defrel, Dzeko, El Shaarawy, Perotti, Schick, Under.

17:16 – FIORENTINA – Stefano Pioli in conferenza stampa ha presentato la sfida contro il Bologna. Sui singoli: “Saponara? Ha fatto un’ottima settimana, domani giocherà con la Primavera. Mi auguro che possa giocare almeno un’ora e che dalla prossima settimana possa tornare con noi a tutti gli effetti. Nel calcio le gerarchie sono momentanee. Pezzella? Ha i numeri giusti per essere un difensore da Fiorentina. Eysseric? Ha recuperato e domani è a disposizione. Laurini? Non è in condizioni ottimali, sta recuperando”. 

16:51 – CHIEVO VERONA – In conferenza stampa parla Rolando Maran della sua squadra affermando di essere stanco di uscire dallo stadio solo con i complimenti e che è giunto il momento di fare punti. Sulla coppia offensiva Inglese-Pucciarelli dice: “Inglese-Pucciarell? E’ da più di due mesi che siamo insieme e credo che ci sia stato il tempo per affinare la conoscenza. Vedo una crescita costante fra loro, così come con il resto della squadra.” Su Sergio Pellissier invece: “Pellissier ha 90′ nelle gambe? E’ un po’ che si allena regolarmente anche se ha perso buona parte della preparazione. Migliora di giorno in giorno ma non so dire quanto minutaggio abbia.” Conclude poi parlando di Nicola Rigoni: “Mi aspetto tanto da lui, ci sono delle cose su cui deve incidere di più durante la gara. Sicuramente si è messo alle spalle tutti guai fisici della passata stagione, adesso deve crescere per il salto di qualità“.

16:46 – CONVOCATI INTER – Ecco i 21 convocati di mister Spalletti per la trasferta di Crotone:

Portieri: Handanovic, Padelli, Berni.
Difensori: Ranocchia, Miranda, Dalbert, D’Ambrosio, Skriniar, Nagatomo, Vanheusden.
Centrocampisti: Gagliardini, Joao Mario, Vecino, Borja Valero, Brozovic.
Attaccanti: Icardi, Karamoh, Eder, Perisic, Candreva, Pinamonti.

16:42 – CONVOCATI HELLAS VERONA – Sono 21 convocati di mister Pecchia per la sfida all’Olimpico contro la Roma:

Portieri: Coppola, Nicolas, Silvestri.
Difensori: Caceres, Caracciolo, Ferrari, Heurtaux, Souprayen.
Centrocampisti: Bessa, Buchel, Fossati, Laner, Romulo, Valoti, Zaccagni, B. Zuculini.
Attaccanti: Bearzotti, Kean, Lee, Pazzini, Verde.

16:39 – CONVOCATI CROTONE – Ecco i convocati di mister Nicola per la sfida contro i nerazzurri:

Portiere: Cordaz, Festa, Viscovo.
Difensori: Ceccherini, Pavlovic, Sampirisi, Simic, Faraoni, Cabrera, Martella, Ajeti.
Centrocampisti: Stoian, Rohden, Barberis, Aristoteles, Kragl, Izco, Mandragora, Crociata.
Attaccanti: Budimir, Tonev, Trotta, Tumminello.

16:35 – CONVOCATI BOLOGNA – Di seguito ecco la lista dei convocati di mister Donadoni per il derby dell’appennino:

Portieri: Da Costa, Mirante, Ravaglia.
Difensori: Brignani, Gonzalez, Helander, Krafth, Masina, Mbaye.
Centrocampisti: Crisetig, Donsah, Nagy, Poli, Pulgar, Taider.
Attaccanti: Destro, Di Francesco, Krejci, Okwonkwo, Palacio, Petkovic, Verdi.

16:30 – ROMA – Parla, in conferenza stampa, Eusebio di Francesco della partita di domani e della formazione che schiererà contro la formazione degli scaligeri. Schick non può ancora partire dall’inizio ma non è da escludere a partita in corso: “Ha avuto un piccolo risentimento che non gli ha permesso di fare dei piccoli allenamenti. Non ha nelle gambe determinati minuti, ma a partita in corso potrebbe essere molto utile“. Su Stephan El Shaarawy invece: “El Shaarawy è pronto a giocare dal primo minuto“, dunque probabile un suo utilizzo dall’inizio, ma attenzione anche al giovane turco Under di cui il mister parla così: “Sto valutando se usare Under dal primo minuto. Domani chissà potrebbe giocare.” La notizia più importante però riguarda Alessandro Florenzi; queste le parole dedicate a lui ed alla sua presenza nella partita di domani: “Florenzi giocherà dall’inizio, è arrivato il suo momento“. Su quale sarà la sua posizione in campo, Di Francesco, non si sbottona: “Dove giocherà? Ora volete sapere troppo (ride, ndr). Quasi sicuramente basso. Sarà una partita d’attacco e mi servono calciatori con le sue caratteristiche, come quelle di Bruno Peres“.

15:36 – ULTIM’ORA MILAN – Brutto infortunio per il giovane esterno rossonero Andrea Conti. Probabile rottura del crociato e 6 mesi di stop conseguenti. Spazio quindi sulla fascia ad Ignazio Abate (Per saperne di più: Milan, sospetta rottura del crociato per Conti, le news ).

15:30 – SPAL – Contro il Cagliari non sarà ancora a disposizione il difensore Marios Oikonomou, in miglioramento dopo il problema muscolare riportato all’esordio a Roma contro la Lazio. Assente anche il centrocampista Luca Rizzo alle prese con una elongazione al bicipite femorale. Dal punto di vista della formazione due soli dubbi: in avanti ballottaggio tra Antenucci e Paloschi e, in difesa, saranno da valutare le condizioni fisiche di Felipe. Il brasiliano potrebbe prendere il posto di Salamon.

15:27 – INTER – Intervistato sul turnover, mister Luciano Spalletti risponde così: “Turnover? Nella squadra ci sono titolari che giocano di più e titolari che giocano di meno. Giocherà chi darà un contributo maggiore alla squadra“.

15:25 – ROMA – Secondo ultimissime indiscrezioni mister Di Francesco, con il Verona, presenterà quattro novità: spazio a Florenzi, Gonalons, Pellegrini ed El Shaarawy dal primo minuto.

15:22 – VERONASouprayen è tornato in gruppo mentre prosegue il lavoro differenziato per Cerci. Restano ai box sia Fares che Felicioli che proseguono le terapie. Mister Pecchia in conferenza stampa smentisce ogni voce sull’esclusione di Nicolas confermandolo come il portiere titolare dell’Hellas Verona.

15:20 – BOLOGNA – L’unica certezza è l’assenza di Maietta, che si spera possa tornare martedì contro l’Inter. Per il resto ci sono ancora molti dubbi sulla formazione anti Fiorentina. Più probabile il ritorno al 4-3-3. Destro, De Maio e Di Francesco sono rientrati in gruppo mentre hanno continuato le terapie Maietta, Keita, Torosidis e Falletti.

15:15 – UDINESE – Allarme rientrato: Nuytinck presente ha superato l’attacco febbrile e si è messo a disposizione di Delneri. In amichevole Delneri ha mischiato le carte allestendo due formazioni col 4-1-4-1 per tempo. Behrami nel ruolo di libero davanti alla difesa con Barak e Jankto centrali in mediana, De Paul e Lasagna sulle fasce e Maxi Lopez a fare da punto di riferimento in avanti.

15:13 – JUVENTUS – Contro il Sassuolo, Allegri dovrà rinunciare ad alcuni grossi calibri, soprattutto a centrocampo. Ancora fuori Khedira e Marchisio, ognuno a seguire il proprio percorso di ripresa. E poi non ci sarà De Sciglio, uscito ko dal Camp Nou, senza dimenticare il lungodegente Pjaca. Si ritorna, probabilmente, al 4-2-3-1 con Cuadrado e Mandzukic a dare spessore all’attacco ed equilibrio alla fase difensiva. Qualche rimescolamento in difesa è in previsione: dipende da Giorgio Chellini, il quale comunque si sta allenando regolamente in gruppo.

15:10 – SAMPDORIA – Giampaolo, con praticamente tutta la rosa a disposizione,dovrà compiere delle scelte tecniche per determinare la formazione di partenza. Al momento i ballottaggi sembrano coinvolgere il ruolo di terzino destro, tra Bereszynski e Sala,e un posto in attacco, tra Caprari e Zapata. Ci sarà l’esordio di Strinic, mentre Barreto ha ormai recuperato dal mal di schiena.

15:08 – SASSUOLO – Le speranze di Bucchi di riavere domenica Berardi sono ridotte al lumicino. La situazione sarà monitorata anche nei prossimi giorni ma intanto il talento neroverde continua a restare fermo ai box. Dopo il primo esperimento a Bergamo domenica scorsa, Bucchi pare intenzionato a insistere sulla strada del 3-5-2 anche contro la Juventus.

15:00 – BENEVENTO – Molti gli acciaccati nella squadra di mister Baroni:  D’Alessandro, Costa, Iemmello, Ciciretti, Memushaj, Lazaar e Venuti. Alla resa dei conti già si può dire che Costa è fuori dai giochi, per D’Alessandro, Iemmello e Ciciretti si dovranno fare le dovute valutazioni nelle prossime ore, mentre fiducia si serba per il recupero di Memushaj, Lazaar e Venuti, quantomeno per una disponibilità di massima che potrebbe vedere i tre relegati in panchina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy