LIVE FMAG Prima Giornata Serie A 2015/2016 – Probabili Formazioni, News Fantacalcio e Ultime dai Campi

LIVE FMAG Prima Giornata Serie A 2015/2016 – Probabili Formazioni, News Fantacalcio e Ultime dai Campi

Il live delle ultime news minuto per minuto per il primo turno di Serie A 2015/2016

di Emanuele Strano

Ci siamo! È arrivata la prima giornata di Serie A 2015/2016 e si parte subito con Hellas Verona – Roma (18.00) e Lazio – Bologna (Ore 20.45). Le ore precedenti allo schieramento della formazione per il Fantacalcio sono sempre quelle più concitate. Oltre alle nostre affidabilissime probabili formazioni, vi racconteremo minuto per minuto tutte le ultime news fino all’inizio della prima giornata. Aggiornate quindi spesso la pagina per ricevere tutte le ultime novità.
Sabato 22/08/2015

17.08 – Casa Bologna: Destro dovrebbe essere titolare stasera, anche Oikonomou e Pulgar.
17.00 – Ufficiale formazione RomaSzscesny, Florenzi, Manolas, Castan, Torosidis, Pjanic, De Rossi, Niainggolan, Salah, Dzeko, Gervinho
16.48 – Fonte Sky, casa Lazio: Probabile riposo per Felipe Anderson, al suo posto dovrebbe giocare Kishna.
16.40 – Casa Palermo, Iachini: “Sicuramente giocare senza un attaccante sarà un po’ pesante. Sono arrivati ragazzi giovani e altri ancora ne arriveranno; abbiamo cambiato molto e il nostro auspicio è quello di fare un campionato divertente. Vazquez? Lui è molto felice di stare qui ed è stato dichiarato incedibile; non esistono problemi al riguardo”
16.20 – Il tridente della Roma contro il Verona sarà Gervinho-Dzeko-Salah.
16.00 – Conferenza prepartita per l’Inter, parla Mancini: “Hernanes? Sta abbastanza bene, decideremo domani dopo l’ultimo allenamento. Le due punte? Davanti siamo in tre, decideremo domani, devo sceglierne due. Montoya? Ne parlano sempre i soliti osservatori, nessuno di noi ha dubbi su Montoya. Arriva da un campionato straniero e da una grandissima squadra, ha bisogno di tempo, qualcuno ha osservato male. Medel? Può fare l’interno, il vertice basso del rombo o il difensore, è abbastanza eclettico”.
15.55 – Casa Atalanta, Reja dissipa ogni dubbio: “Ballottaggio Denis-Pinilla? Domani giocherà Denis“.
15.50 – Casa LazioKeita sarà la punta centrale, Mauri in gruppo da due giorni andrà in panchina. Ballottaggio che resta serratissimo tra Candreva, Kishna e Anderson per due maglie, oltre a quello per un posto centrocampo tra Cataldi e Biglia,con il giovane italiano lievemente in vantaggio.
15.35 – I convocati Torino, c’è Belotti: Castellazzi, Ichazo, Padelli. Avelar, Bovo, Glik, Maksimovic, Molinaro, Moretti, Bruno Peres, Gaston Silva, Zappacosta. Acquah, Baselli, Benassi, Gazzi, Stevanovic, Vives. Belotti, Lopez, Martinez, Quagliarella.
15.30 – Casa Chievo, parla Maran: “Partire bene è importante, anche se non fondamentale perché si tratta solo di una prima tappa di un percorso lungo. Paloschi, Pellissier e lo stesso Inglese hanno caratteristiche da numeri 9 e comunque il calcio mostra che si può giocare anche con giocatori che davanti danno pochi punti di riferimento. Inoltre abbiamo giocatori prettamente offensivi, che sanno attaccare la porta, come Mpoku e Meggiorini
15.27 – Fonte Sky: Nel Verona Pazzini non parte titolare, gioca Juanito Gomez.
15.00 – Prima conferenza prepartita anche per Mihajlovic, allenatore del Milan: “La formazione di domani? Ho due dubbi di formazione, quindi non posso svelarla. Vicina a quella vista col Perugia? Può darsi. Il regista? De Jong e Montolivo possono giocare entrambi davanti alla difesa, gli altri fanno gli interni. Riccardo ha avuto un brutto infortunio e sta migliorando l’infortunio, ha caratteristiche diverse rispetto a Nigel ma punto su entrambi. Le sorprese di questo ritiro? Conoscevo quasi tutti. Se devo parlare chi mi ha sorpreso individualmente, Ely e Calabria, perché li conoscevo pochissimo”.
14.30 – I convocati Genoa: 4 De Maio, 8 Burdisso, 15 Marchese, 16 Capel, 18 Ntcham, 20 Costa, 21 Pandev, 22 Lazovic, 23 Lamanna, 27 Ujkani, 33 Kucka, 34 Parente, 36 Delli Carri, 37 Panico, 39 Sommariva, 41 Ierardi, 77 Tachtsidis, 87 Gulli, 90 Cissokho, 93 Laxalt, 97 Ghiglione.
13.44 – Dalla conferenza stampa di Paulo Sousa, allenatore della Fiorentina: “Joaquin? E’ un ragazzo molto sensibile, mi aspetto che tutti capiscano e tutti facciano la loro parte per fargli capire quanto è importante non solo come giocatore ma anche come persona. Per me nessuno è titolare ma tutti sono importanti, a seconda del feeling prendo le mie decisioni in vista della partita che ci aspetta. Spero lui capisca quanto è importante per noi. Mario Suarez? Non sappiamo se potrà giocare o no, la Federazione non ci ha dato risposte. Kalinic? Aveva già 270 minuti giocati con 3 gol e una media gol da 80 minuti, ha più partite e minuti nelle gambe rispetto ad altri. Gioca lui o Babacar domani? Tutti hanno le loro possibilità, vogliamo che tutti siano al massimo livello delle loro capacità, poi devono rispondere alle mie decisioni. Babacar, Bernardeschi e tutti gli altri devono essere pronti a dare il massimo per aiutare la squadra con le loro qualità, cercando di vincere”.
13.41 – I convocati Milan, assenti Mexes, Niang e Menez ancora infortunati: Abbiati, Donnarumma, Diego Lopez. Abate, Alex, Antonelli, Calabria, Rodrigo Ely, De Sciglio, Paletta, Romagnoli, Zapata. Bertolacci, Bonaventura, De Jong, Jose Mauri, Nocerino, Montolivo, Poli, Suso. Bacca, Cerci, Honda, Luiz Adriano, Matri.
13.40 – I convocati Napoli: Reina, Rafael, Gabriel; Maggio, Hysaj, Henrique, Strinic, Chiriches, Koulibaly, Luperto, Albiol; Valdifiori, Allan, Jorginho, Hamsik, David Lopez, Dezi, El Kaddouri, Mertens; Callejon, Insigne, Gabbiadini, Higuain.
13.26 – Prima conferenza prepartita per Sarri, tecnico del Napoli: “Hamsik? “Escludendo le ultime due stagioni ha sempre fatto il centrocampista quindi non credo debba adattarsi troppo. Ovviamente il nuovo ruolo è più dispendioso e deve un po’ sacrificarsi. Mertens o Callejon domani? Non ve lo dirò, lo devo ai miei giocatori che devono sapere da me chi gioca o meno e non leggerlo sui giornali. Abbiamo Ghoulam squalificato e Strinic che non sta bene. Hysaj ha giocato negli ultimi anni più a sinistra che a destra, quindi non credo che per lui sia un problema fare il terzino sinistro. Jorginho o Valdifiori? Io ancora non ho certezze su chi è titolare e chi no, anzi ho molti dubbi per domani. La differenza di minutaggio fra Jorginho e Valdifiori è di 3 minuti quindi non ho idee precise su chi è titolare. Stiamo provando vari moduli ed è possibile che le coppie che adesso sembrano escludersi possano giocare assieme a seconda delle esigenze e delle partite. Rigorista? Non è ancora scelto, in allenamento chi li tira meglio è Higuain. Ho visto questo, è la verità”.
13.10 – Casa Carpi, parla Castori: “Lollo non c’è, per Mbakogu e Romagnoli acciaccati decido domani. Il modulo non è un problema, dobbiamo saper essere camaleontici”.
13.05 – Casa Genoa, Gasperini in conferenza: “Emergenza infortuni? A Palermo saremo in dodici più il portiere, saranno aggregati sei ragazzi della Primavera (Ghiglione, Ierardi, Panico, Parente, Delli Carri e Gulli). Perotti e Munoz? Torneranno dopo la sosta, l’importante è recuperare i tre squalificati. Kucka? Sta bene e prosegue con grande energia il girone di ritorno favoloso dell’anno scorso: spero che si risolva la situazione contrattuale. Ntcham? È un U19 giovane di una grande squadra, il Genoa ha sempre avuto giocatori di questo tipo da valorizzare. Tachtsidis sarà in panchina perché è reduce da un particolare infortunio con operazione”
13.00 – I convocati Udinese: Karnezis, Meret e Perisan. Ali Adnan, Domizzi, Danilo, Edenilson, Heurtaux, Neuton, Pasquale, Piris e Widmer. Badu, Fernandes, Iturra, Kone, Merkel e Pinzi. Aguirre, Di Natale, Perica, Thereau, Zapata.
12.53 – Tantissimi spunti da Allegri in conferenza stampa sulla Juventus: “Valuteremo se Mandzukic sarà a disposizione per domani visto il colpo ricevuto in partitella. Preferisco non rischiarlo se non sta bene perché comunque siamo coperti. Se Mandzukic non dovesse giocare Llorente sarà in campo. Alex Sandro? E’ uno dei più forti terzini in giro per l’Europa. Oggi farà il primo allenamento e sarà in panchina. Chi sono gli attaccanti titolari? Ci sono Llorente e Mandzukic che sono i più esperti e 4 giovani. Non si può pensare che Zaza e Dybala arrivati da 1 mese possano conoscere alla perfezione meccanismi e compagni. Hanno tempo per crescere com’è successo a Morata e Coman l’anno scorso. Non bisogna mettergli fretta, stanno lavorando bene e hanno tutte le qualità per diventare protagonisti. Rigorista? Lo sceglierò oggi, sperando ci diano un rigore magari. Regista? Domani giocherà Padoin davanti alla difesa come ha fatto l’anno scorso, sa giocare in tutti i ruoli ed è un vantaggio per me. Chiellini? Domani sarà a disposizione perché deve giocare”.
12.48Udinese, mister Colantuono su Duvan Zapata: “Non ha grande minutaggio, lo stiamo mettendo a posto perché possa aumentare il target di minuti. Può giocare dall’inizio o meno, appena si sarà ristabilito potrà far parte dell’undici titolare. Guilherme? E’ sicuramente fuori questa partita. Ha avuto un problema muscolare ieri, che stiamo approfondendo per capirne l’entità. Al suo posto non posso dire chi giocherà. Pinzi e Iturra sono due soluzioni possibili e percorribili, ma non dimenticherei Merkel. Hanno tutti e tre caratteristiche diverse e quindi vedremo domani chi sarà il prescelto per giocare dal primo minuto”.
12.27 – In diretta dalla conferenza di Stellone, il Frosinone farà a meno di Ciofani, in gruppo solo da mercoledì, andrà in panchina. Al suo posto Longo, per il resto formazione confermata, compreso Paganini, ovvero:
-> Leali; Rosi Russo Diakite Crivello; Paganini Gori Gucher Soddimo; Longo Dionisi.
11.35 – Casa Carpi, alle 12.30 parla Castori. Lollo sicuramente out, ballottaggio a due tra Martinho e Bianco per sostutuirlo. Il modulo dovrebbe essere il 352.
11.10 – Casa Fiorentina, alle 13.30 ci sarà la conferenza di Paulo Sousa che potrebbe chiarire alcuni ballottaggi di giornata come la questione portieri, il ballottaggio Pasqual-Marcos Alonso e quello sulla prima punta tra Kalinic-Babacar e Rossi.
09.50 – Casa Udinese, viste le condizioni non perfette di Zapata, sarà Thereau a guidare l’attacco insieme a Di Natale. Edenilson favorito su Widmer, forse distratto dalle tante voci di mercato.
09.30 – Casa Juventus, Mandzukic è pienamente recuperato e guiderà l’attacco bianconero. Al suo fianco probabilmente Dybala, anche se non è esclusa la presenza di Coman. A centrocampo è ballottaggio tra Pereyra e Padoin, con il primo favorito. In difesa Caceres dovrebbe completare il terzetto con Bonucci e Barzagli, con Chiellini in panchina.

Venerdì 21/08/2015
– Casa Palermo: Francesco Bolzoni ha proseguito l’attività di riatletizzazione, tutti gli altri in gruppo. Domani alle 16.30 conferenza di Iachini.
– Casa Sampdoria: Tutti in gruppo eccetto Correa e Nenad Krsticic, rimasti a Bogliasco a proseguire i rispettivi percorsi riabilitativi. Domani alle 17.00 la conferenza di Zenga.
– Casa Udinese: Non hanno preso parte alla seduta Di Natale, Ali Adnan e Guilherme. Edenilson è rientrato in anticipo rispetto agli altri. Domani mattina la rifinitura. A fine seduta Bruno Fernandes e Merkel si sono fermati a battere punizioni.
– I convocati Lazio: Berisha, Guerrieri; de Vrij, Mauricio, Radu, Basta, Gentiletti, Patric, Hoedt, Konko, Braafheid; Biglia, Lulic, Cataldi, Parolo, Onazi, Felipe Anderson, Candreva, Milinkovic-Savic, Morrison, Mauri; Kishna, Keita
– I convocati Bologna: Da Costa, Mirante, Stojanovic; Ceccarelli, Ferrari, Maietta, Masina, Morleo, Oikonomou, Rossettini; Brighi, Crimi, Crisetig, Diawara, Pulgar, Silvestro; Acquafresca, Brienza, Destro, Falco, Mancosu.
– I convocati Verona: 95. Gollini, 1. Rafael, 32. Vencato. 6. Albertazzi, 22. Bianchetti, 4. Marquez, 18. Moras, 3. Pisano, 41. Winck, 69. Souprayen. 97. Checchin, 19. Greco, 10. Hallfredsson, 8. Laner, 2. Romulo, 26. Sala, 24. Viviani, 20. Zaccagni. 21. Gomez, 7. Jankovic, 11. Pazzini,16. Siligardi, 9. Toni.
– I convocati Roma: Lobont, De Sanctis, Szczesny; Castan, Manolas, Gyomber, Torosidis, Anocic; De Rossi, Florenzi, Nainggolan, Pjanic, Paredes, Ucan, Machin Dicombo, Keita; Totti, Dzeko, Salah, Iago Falque, Ljajic, Gervinho, Ibarbo.
– Casa Roma, parla Garcia: “Chi gioca in porta? Ho preso una decisione per domani, ho parlato con entrambi perché i primi che devono sapere le cose sono loro. La Roma ha la fortuna di poter contare su due portieri forti. Detto questo non ci sarà un numero uno. Domani inizierà Szcezsny, ma poi valuterò di giornata in giornata perché sono alla pari. Maicon sarà con noi dall’inizio della prossima settimana e sarà pronto per la Juve. Cole non sarà nella lista, è una scelta della società. Gyomber si è allenato oggi, sarà convocato e potrà darci una mano a Verona se serve. Non ha ancora provato sul campo tutto il modo di difendere della squadra, ma ci potrà dare una mano”.
– Casa Verona, Mandorlini non si sbilancia sul modulo, dichiarando di poter giocare sia col 433 che con le due punte. “Viviani? Sta bene relativamente al periodo che ha passato, stiamo pensando di portarlo domani con noi. Abbiamo voglia di rivederlo tutti. Noi lo aspettiamo. Ionita non sarà dei nostri, Romulo invece sta bene. Greco davanti alla difesa? Sta facendo quello che gli chiedo, con calma e tranquillità fa il suo, ovvio che ha caratteristiche diverse da altri giocatori, l’alternativa puó essere Marquez ma è un ruolo che non svolge da troppo tempo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy