L’Inter sorpassa la Juventus nella corsa allo scudetto

di Redazione Betting

Il campionato di Serie A 2020/2021 si è preso una pausa per le festività dopo poco più di un terzo di stagione ed è quindi arrivato il momento di tirare le prime somme sulle principali favorite nella corsa allo scudetto. Al momento, secondi i principali siti con bonus scommesse sportive, la formazione favorita è l’Inter guidata da Antonio Conte.
Alle spalle della squadra nerazzurra poi arriva il tandem guidato dal ”rinato” Milan di Pioli e dai detentori del titolo della Juventus la cui quota scudetto è aumentata soprattutto in seguito all’annullamento della vittoria a tavolino contro il Napoli e successivamente alla pesante sconfitta interna contro la Fiorentina.

Come abbiamo detto, dunque, la Serie A si è presa una pausa ed ha terminato qui il suo 2020 con il 14esimo turno di campionato in attesa dei primi incontri del prossimo anno.
Vediamo qual è la situazione delle formazioni favorite nella lotta allo scudetto 2020/2021.

Inter

Portare a casa i tre punti contro il Verona non era un’impresa facile, soprattutto per la prestanza fisica della formazione guidata da mister Juric ed il suo pressing forsennato. Invece, al Bentegodi è arrivata la settima vittoria consecutiva per i nerazzurri, motivo per cui la quota scudetto dell’Inter è scesa intorno a 2,40 volte la posta.

Milan

L’emblema della formazione rossonera è senza dubbio Theo: un giocatore estremamente combattivo che si butta su ogni pallone fino all’ultimo secondo di ogni partita. Il Milan si sta rivelando una squadra convinta delle proprie risorse e dei propri mezzi, contrariamente a ciò che accadeva nella scorsa stagione di questo periodo. La rinascita dei rossoneri la si nota soprattutto nei numeri: la sua imbattibilità dura da 26 turni, sono 34 gli incontri consecutivi nei quali va a rete e 16 gare nelle quali ne segna almeno due. Numeri da capogiro che assegnano al Milan una quota scudetto da 4.00 volte la posta.

Juventus

Alla società bianconera sono arrivate due batoste nel giro di poche ore. La prima è stata la notizia dell’accettazione del ricorso del Napoli e la conseguente privazione dei 3 punti inizialmente assegnati a tavoli dalla Lega. Successivamente è poi arrivata la terribile sconfitta interna contro la Fiorentina con un 0-3 senza precedenti in una serata decisamente storta.
Con questo risultato la Juventus è tornata ad apparire debole agli occhi delle avversarie e non più così favorita nella corsa allo scudetto com’era apparsa ad inizio campionato. La sua quota scudetto, adesso, si aggira intorno a 4,50 volte la posta allontanando l’idea della decima vittoria consecutiva in campionato.

Napoli

Leggermente indietro rispetto alle precedenti tre formazioni prese in esame ma sempre ben attento è il Napoli. Il pareggio in casa con un Torino in crescita resta comunque un risultato piuttosto deludente per i partenopei e la loro quota scudetto aumenta ancora notevolmente verso una quota che si aggira intorno a 10.00 volte la posta.

Atalanta

In vantaggio al Dall’Ara, l’Atalanta si è fatta recuperare due reti dal Bologna ma la quota scudetto della Dea è scesa da 26.00 a 17.00. Come si spiega questa cosa? Il fatto è che la formazione guidata da Gasperini si è mostrata più pronta ed attenta sul piano del gioco rispetto agli incontri precedenti, senza considerare poi che deve ancora recuperare la partita contro l’Udinese. Inoltre, qualunque decisione verrà poi presa in merito al caso Papu, non farà altro che favorire un ritorno alla normalità per la formazione bergamasca. 

Roma

Nonostante un buon risultato contro il Cagliari nell’ultimo incontro di campionato, le quattro reti incassate contro l’Atalanta pesano ancora molto soprattutto sulle spalle del portiere Mirante, responsabile in parte del brutto risultato di Bergamo. C’è da dire, però, che i giallorossi si erano presentati a quell’incontro con il fiato corto dovuto anche alle molte energie spese negli ultimi incontri che sono stati decisamente positivi. Ecco perché quel risultato non ha cambiato le valutazioni sulla stagione dei giallorossi di Fonseca, finora eccellenti, premiando la Roma con una quota che resta intorno a 21.00 volte la posta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy