Lecce, tornano Farias e Babacar, ma serve tempo per Falco

Lecce, tornano Farias e Babacar, ma serve tempo per Falco

Liverani può tirare un sospiro di sollievo dopo aver perso tutti gli attaccanti tranne Lapadula.

di Mauro Maccioni

I rinvii e le sospensioni, se proprio vogliamo trovare un elemento positivo, sono un’ottima possibilità di recuperare dagli infortuni. Questo è proprio il caso del Lecce, che ha avuto modo di ritrovare 2/3 degli attaccanti infortunati. Liverani, dopo essere rimasto con il solo Lapadula a disposizione, ha dovuto chiedere all’attaccante di fare gli straordinari, riuscendo anche a trovare i gol dei centrocampisti. Ma ora la situazione cambia e il tecnico potrà variare le sue scelte con maggiore libertà.

FARIAS, BABACAR E FALCO

Da martedì Farias è tornato ad allenarsi con il gruppo dopo essere stato un mese in Brasile. Farias si era allontanato da Lecce per andare in uno studio specializzato che lo aiutasse a venire fuori dalla sua spirale di infortuni muscolari. Da notare una cosa: Farias non sarà immediatamente pronto. E’ recuperato, ma non gioca da ben 8 gare e prima di tornare titolare deve ritrovare il ritmo partita. Anche Babacar si è riaggregato ai compagni. Era clinicamente guarito da giorni, ma lo staff ha deciso di andarci con i piedi di piombo e ha preferito rodarlo per qualche tempo, per poi farlo tornare ad allenarsi regolarmente. Per lui, così come per Farias, serviranno 10-15 giorni per poter rientrare a pieno regime.

Discorso diverso per Falco, che il 15 febbraio ha subito una distrazione del terzo prossimale del retto femorale sinistro. Per guarire è necessario almeno un mese di riposo. Dunque, a Falco serviranno altre 2 settimane di stop e per il suo rientro è ancora presto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy