gazzanet

Lazio, Lotito vuole riprendere gli allenamenti: lo scenario

In attesa del prossimo decreto governativo, i biancocelesti preparano il piano per la ripresa.

Mauro Maccioni

"Nella situazione attuale di emergenza continuano a esserci due voci del coro, chiare e distinte, che espongono le loro ragioni. Da un lato troviamo chi non vuole riprendere la stagione, dall'altro chi vuole portarla a termine a tutti i costi. Tra questi ultimi c'è la Lazio e, anzi, i biancocelesti sono proprio i portavoce di questa soluzione. Si è espresso anche Tare, a tal proposito, creando un certo scalpore dopo la sua affermazione di portare a termine la stagione anche "per rispetto dei morti". Insomma, la Lazio vuole riprendere e concludere il campionato, e questo si sa da tempo. Proprio per questo, i biancocelesti hanno preparato un piano di allenamenti per la ripresa, fissata a settimana prossima. Ovvio ricordare come sia necessario aspettare il nuovo decreto governativo: se questo sancirà la prosecuzione della sospensione delle attività agonistiche, per Lotito non ci sarà nulla da fare.

ALLENAMENTI A PICCOLI GRUPPI 

"L'idea di Lotito, in linea con lo staff sanitario, è quella di seguire il modello tedesco. In Bundesliga, infatti, negli ultimi giorni hanno ripreso ad allenarsi quattro squadre: Borussia Dortmund, Wolfsburg, Lipsia e Augusburg. Queste stanno svolgendo delle sessioni di allenamento a piccoli gruppi - 2 o 3 giocatori al massimo -, senza nessuna partitella o esercizi di contatto. Inoltre, Formello si sta preparando ad essere utilizzato in toto, dato che il piano prevede l'utilizzo di spogliatoi separati, così come i campi da gioco. Gli spogliatoi, inoltre, subirebbero una sanificazione continua e costante.

"Come detto, rimane la questione ancora irrisolta del nuovo decreto governativo. Se il governo allungherà la sospensione obbligatoria, Lotito sarà costretto ad arrendersi. Altrimenti, se le limitazioni verranno indebolite, Lotito è già pronto a far ricominciare gli allenamenti, con l'obiettivo ripresa ben in mente. E, magari, anche qualcosa in più.

tutte le notizie di