Lazio, Inzaghi: “Milinkovic deve essere valutato. Muriqi può giocare subito”

Il tecnico biancoceleste ha parlato alla stampa del match casalingo contro il Bologna.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Dopo il bel successo europeo sul Borussia Dortmund, la Lazio si appresta a ospitare il Bologna dell’ex Mihajlovic. Per questo, Simone Inzaghi sa di dover tenere alta la concentrazione dei suoi ragazzi, anche qualora dovesse ricorrere a un eventuale turnover.

LE DICHIARAZIONI DI INZAGHI

Sulla squadra: “Mercoledì abbiamo fatto una grande gara, mentre tre giorni prima ne avevamo fatta un’altra. È una questione di motivazioni, che per chi gioca alla Lazio non devono mai mancare. Con il Dortmund abbiamo giocato con cattiveria e determinazione”.

Sul turnover: “Vedremo l’allenamento di oggi, ieri abbiamo fatto poco con chi aveva giocato martedì. Dovrò valutare, l’importante è il recupero mentale. La testa ti fa fare grandi prestazioni. Reina l’ho voluto fortemente, è un portiere affidabile. C’è la possibilità che possa giocare, farà rifiatare Strakosha quando ce ne sarà bisogno”.

Su Akpa Akpro titolare: “È un giocatore arrivato in estate con grande umiltà. Ha lavorato ogni giorno al massimo per conquistarsi il posto. Uno che ha giocato in Champions può scendere in campo anche domani. Contro il Bologna sarà una gara insidiosa, la squadra rossoblù ha raccolto meno di quanto avrebbe meritato”.

Sulla difesa: “Martedì Luiz Felipe ha giocato dopo 35 giorni con un solo allenamento sulle gambe. Hoedt conosceva già il sistema e i compagni, e con il Dortmund è entrato bene. Vavro sta ritrovando la condizione, ma sono tre giorni che non lo vedo per un problema intestinale. Giochiamo ogni tre giorni ed è una cosa bella, ma abbiamo bisogno di tutti per avere le rotazioni complete”.

Sulle condizioni di Milinkovic: “Ha preso una botta martedì che l’ha costretto al cambio. Ieri non è riuscito ad allenarsi, oggi vedremo. Deciderò se impiegarlo dall’inizio o a gara in corso. Dovremo vedere anche le condizioni di Pereira, Cataldi e Armini“.

Su Muriqi: “Penso possa giocare subito, in attacco ho la fortuna di avere tutti a disposizione. Muriqi e Caicedo martedì hanno aiutato tantissimo la squadra, è importante anche chi entra a gara in corso. Immobile e Correa sono stati straordinari, gli altri due hanno fatto lo stesso quando sono entrati. Vedrò l’allenamento di oggi, deciderò dopo la seduta chi giocherà dall’inizio e chi entrerà dopo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy