Juventus, l’infortunio di Bonucci accelera il rientro di De Ligt

Il gigante olandese attendeva solamente l’ok dall’ortopedico per tornare in campo.

di Mauro Maccioni

Una brutta notizia seguita da una buona, una sorta di fortuna nella sfortuna. Dopo l’infortunio di Bonucci in Nazionale, con il difensore che ha dovuto abbandonare il ritiro, ecco che la Juventus si prepara al ritorno di De Ligt in campo. Ma come stanno i due difensori?

LE CONDIZIONI DI BONUCCI E DE LIGT

Si potrebbe tranquillamente parlare di emergenza quando si guarda alla difesa della Juventus che, dopo l’infortunio di Chiellini, deve aver a che fare con quello di Bonucci. Le sue condizioni sono state trattate da La Gazzetta dello Sport, che ha parlato di un recupero di almeno 20 giorni per l’infortunio agli adduttori. Queste comunque sono le impressioni che derivano dalla prima diagnosi: si attendono nuove notizie e, soprattutto, nuovi esami.

Proprio a causa della mancanza non proprio breve di Bonucci, ecco che ritorna in auge il nome di De Ligt, fuori da mesi per l’operazione alla spalla. Il difensore sta bene, ha smaltito l’operazione e attendeva solamente l’ok dell’ortopedico per tornare in campo. Una volta ricevuto, tutto è stato in discesa. Certo, bisogna recuperare la forma e cercare, per quanto possibile, di mettersi al pari con i compagni in pochissimo tempo: l’emergenza difesa, un po’ sulla falsa scia di Romagnoli con il Milan, impone un rientro rapido. E con il Cagliari, è probabile che De Ligt venga gettato nella mischia.

L’emergenza difesa chiama, il gigante olandese deve rispondere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy