Inter, Spalletti: ”Icardi attaccante furbo, Joao Mario ha qualità nel palleggio”

Il tecnico di Certaldo si sofferma su alcuni singoli dopo la vittoria casalinga per 1-0 contro l’Udinese

di Claudio Cutuli, @cutuli4

Archiviata la dolorosa eliminazione in Champions League ad opera del Tottenham, l’Inter porta a casa i tre punti contro l’Udinese nonostante un po’ di sofferenza iniziale. A decidere la sfida è stato il cucchiaio di Mauro Icardi, glaciale dal dischetto nell’infilare Musso. Respira mister Spalletti, che sgombera il campo da eventuali nubi sulla sua panchina e nel post-partita consegna importanti indicazioni sul’argentino e Joao Mario.

INTER, LE PAROLE DI SPALLETTI

Su Joao Mario: “È in crescita, ha qualità importanti nel palleggio anche se in certe situazioni lavora sempre allo stesso modo senza cambiare l’atteggiamento. Questo è un problema in certi frangenti dove bisognerebbe essere meno belli più concreti. Ci può dare una grossa mano e lui può aiutare in diverse zone del campo”.

Su Icardi: “Lui arriva all’ultimo momento e guarda il portiere, ha visto che il portiere andava giù e d’istinto l’ha tirato centrale. Con la coda dell’occhio è stato furbo. Nelle ultime due partite è stato quasi perfetto, è bravo a capire quando deve attaccare lo spazio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy