Inter, Marotta: “Vi spiego la situazione contrattuale di Lautaro. Conte è un vincente”

Inter, Marotta: “Vi spiego la situazione contrattuale di Lautaro. Conte è un vincente”

Dagli uffici della Lega l’ad nerazzurro ha rilasciato importanti dichiarazioni.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

La testa della classifica è stata riagguantata ai danni degli eterni rivali della Juventus, ma l’Inter sa che è ancora troppo presto per cantare vittoria. Per questo, Beppe Marotta ha preferito porre l’accento sui progressi compiuti dai nerazzurri grazie alla guida di Antonio Conte, che secondo l’ad di Suning è stato in grado di valorizzare le risorse al suo servizio, in primis Lautaro Martinez e Lukaku.

LE PAROLE DI MAROTTA

Su Lautaro Martinez:La situazione contrattuale del ragazzo non è assolutamente compromettente, in primis perché Lautaro Martinez è un bravissimo ragazzo ed è riconoscente all’Inter e alle persone che lo hanno portato qui. Secondo perché l’Inter, la proprietà Suning, ha come obiettivo quello di crescere e nella crescita non necessariamente bisogna rinunciare ai propri asset e ai propri calciatori. Certo, il mercato è imprevedibile: c’è sempre la volontà dei giocatori di scegliere il proprio destino, ma non è questo il momento di parlare di un eventuale trasferimento o di un rinnovo, perché Lautaro sa benissimo la fiducia e la stima che noi abbiamo nei suoi confronti. È come se giocassimo tutti in casa e quindi non c’è motivo per immaginare minimamente un contrasto nella negoziazione del suo contratto”.

Sul tecnico:A Conte noi non chiediamo di vincere, gli chiediamo di valorizzare al massimo le risorse che ha a disposizione. Essere un punto avanti in classifica in questo momento non significa niente: noi non guardiamo la classifica, ma guardiamo alle prestazioni e alla cultura del lavoro, che rappresenta il punto focale del nostro modello. Poi quello che sarà lo vedremo più avanti. Sicuramente oggi non siamo qui per esaltarci e ricevere compiacimenti, a noi interessa lavorare in serenità e sappiamo che questo lo possiamo fare, è un obiettivo che Conte in primis ricerca ogni giorno”.

Sul mercato di gennaio:Faremo delle valutazioni perché vogliamo puntellare meglio un organico che per sfortuna e situazioni contingenti è carente in alcuni reparti. Quindi valuteremo quello che questo mercato di gennaio offrirà e allo stesso tempo valuteremo se cogliere eventuali opportunità, tenendo conto che questo è un gruppo che ha dimostrato con i fatti, anche grazie alla guida saggia dell’allenatore, di meritare certi riconoscimenti e quindi il rispetto da parte nostra è totale. Poi sappiamo che questo è un mercato arido di contenuti: lo guardiamo con ottimismo, ma anche con realismo”.

Sulla coppia Lautaro Martinez-Lukaku:Si è creata la giusta alchimia tra due giocatori di grandi valore. La mano dell’allenatore è importante, perché sa valorizzare queste risorse con il suo modulo tattico. Tra Lukaku e Lautaro, al di là che siano amici fuori dal campo, c’è una grande sintonia sul terreno di gioco. Conte è un vincente, bisogna capire la sua comunicazione: se in questo periodo è più moderato è perché la squadra, come si è visto anche con Borja Valero, ha risposto pienamente alle sue indicazioni. Lui è il primo a difendere i giocatori perché i giocatori stanno dando il massimo. Conte sta facendo bene e continuerà a farlo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy