Inter, il riscatto di Sensi dal Sassuolo non è in discussione

L’accordo con i neroverdi è ormai cosa fatta, Stefano Sensi giocherà nell’Inter anche la prossima stagione.

di Daniele Petrelli
Sensi

Sono già svaniti i dubbi sollevati nelle scorse settimane dagli addetti ai lavori sull’eventuale riscatto di Stefano Sensi da parte dei nerazzurri. Marotta verserà nelle casse del Sassuolo una cifra vicina ai 20 milioni di euro, magari con una modifica sulle modalità di pagamento, legata alla situazione Covid-19. Dopo un inizio di stagione da urlo, condito da reti, assist e paragoni illustri, il centrocampista dell’Inter è stato costretto ad abbandonare le scene colpito da una serie infinita di infortuni. Finito nel dimenticatoio dopo l’arrivo di Eriksen, l’ex neroverde verrà comunque riscattato.

LA REGIA DI CONTE

Decisivo come sempre il parere di Antonio Conte, da lui è arrivato il via libera al riscatto. L’obiettivo del mister è quello di recuperare quella mezzala preziosa e di qualità, che ha fatto innamorare anche Roberto Mancini, CT della Nazionale. Nelle prossime settimane è previsto l’incontro decisivo fra Inter e Sassuolo per definire i dettagli come riportato stamane dalla Gazzetta. A questo punto, il candidato numero uno per lasciare il centrocampo dei nerazzurri è Matias Vecino, già vicinissimo alla cessione durante il mercato di gennaio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy