Hellas Verona, Zaccagni lascia il ritiro della Nazionale

Infortunio muscolare per il centrocampista gialloblù.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

La prima convocazione con la Nazionale italiana non lo ha visto protagonista in campo. Nell’amichevole contro l’Estonia di ieri sera infatti, Mattia Zaccagni non era nemmeno in panchina e oggi ha lasciato il ritiro per fare ritorno all’Hellas Verona. A comunicarlo è stata la FIGC con un comunicato in cui si legge: “Al gruppo degli Azzurri si sono aggiunti Francesco Acerbi e Nicolò Barella. Tornano a casa invece Vincenzo Grifo e Mattia Zaccagni, che hanno lasciato il ritiro per fare rientro presso i club di appartenenza”.

A fare chiarezza sulle sue condizioni ci ha pensato direttamente il club veronese, che nel pomeriggio ha divulgato una nota ufficiale in cui si legge: “Hellas Verona FC comunica che – di concerto con lo staff medico della Nazionale italiana – Mattia Zaccagni ha lasciato il ritiro di Coverciano e fatto ritorno a Verona, in seguito ad un risentimento muscolare all’adduttore della coscia destra. Nei prossimi giorni il calciatore si sottoporrà alle terapie del caso”.

Non dovrebbero dunque esserci lesioni di alcun tipo, ragion per cui il centrocampista proverà a essere a disposizione di mister Juric già nel match casalingo contro il Sassuolo in programma domenica 22 novembre, anche se al momento è in dubbio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy