Hellas Verona, Juric: “Di Carmine out, può giocare Pazzini. Recuperiamo Badu”

Il tecnico gialloblù ha presentato la trasferta contro la Spal.

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Dopo aver scontato un turno di sosta, in virtù dell’impegno della Lazio in Supercoppa Italiana, gli uomini di Juric tornano a pensare al campionato dopo il 3-3 contro il Torino. La trasferta contro la Spal, potrebbe sancire un primo importante passo verso la salvezza, visto l’ottimo rendimento mostrato fin qui.

LE PAROLE DI JURIC

Su Badu: “È lontano dalla forma migliore. Deve scaricare ogni tanto, subisce un po’ il lavoro. Penso di inserirlo pian piano, ma adesso non può partire titolare. Andrà in panchina, se avrò bisogno so che potrò iniziare a contare su di lui”.

Su Bessa: “È diverso da Badu, rispetto a lui ha ancora dolore. A me viene difficile allenare un giocatore che ha dolore. In questo momento per la mia volontà è ancora a parte, lo aspetto a braccia aperte. Se non riesce a non avere dolore pensiamo ad altre cose”.

Sul centrocampo: “Giocheranno Pessina e Veloso. Non hanno le caratteristiche di Amrabat, ma non sono male. Sulla trequarti Verre e Zaccagni probabilmente, a noi manca molto Salcedo. Lui non ci sarà ancora a lungo”.

Sull’attacco: “Di Carmine non sarà convocato, non si sente bene con la mano. Se non è al 100% non ci serve. Può giocare anche Pazzini dall’inizio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy