Genoa, Maran: “Occasione per Destro. Pjaca e Zappacosta possono giocare, out Criscito e Sturaro”

Il tecnico rossoblù ha parlato alla vigilia del primo match stagionale in casa contro il Crotone.

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco

Il neo tecnico del Genoa, dopo l’esperienza al Cagliari, si appresta ad ospitare il neo promosso Crotone nella prima gara stagionale del campionato di Serie A 2020/21.

LE PAROLE DI MARAN

Sul mercato: “Queste settimane abbiamo lavorato molto anche sul creare la mentalità e un’identità precisa. I nuovi hanno trovato una squadra che andava ad un certo ritmo. La società sta lavorando bene. E’ stata tracciata una strada che se continuiamo a percorrerla ci darà soddisfazioni o ci porterà a non soffrire.”

Sui nuovi acquisti: “Pjaca e Zappacosta arrivano da un percorso diverso rispetto a Czyborra. Mi prenderò qualche momento per parlare con loro e capire se utilizzarli dall’inizio o a gara in corso. Czyborra arriva da un percorso di inattività più lungo ma vedrò come utilizzarlo”.

Su Destro: “Noi dobbiamo essere proiettati, Mattia compreso, a lasciare alle spalle quello che è stato. Ogni giorno credo che ci si possano aprire delle opportunità e questa può essere un’opportunità.”

Su Radovanovic: “Ha già fatto il difensore, in questo momento si sta allenando così. Lo aveva già fatto con me. Non lo sa neanche la squadra chi giocherà domani ma è una mia abitudine”.

Su Schone e Badelj: “Dobbiamo crescere di condizione. Per cui è un percorso che si può sicuramente intraprendere. I buoni giocatori possono giocare insieme”.

Su Criscito e Sturaro: “Sono tra quelli che non possono essere utilizzati”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy