Fantamondiale: le quotazioni della Gazzetta dello Sport

Scopriamo le quotazioni dei giocatori più interessanti nel listone della Gazzetta dello Sport. Da Neymar a Messi, da Cristiano Ronaldo a Kane, da Cavani a Salah ecco tutte le stelle del Fantamondiale.

di Redazione Fantamagazine

Mancano poco meno di due settimane al via del Campionato del Mondo in Russia e i Fantallenatori, già da oggi, potranno inziare a pensare a come comporre le proprie rose per il Fantamondiale targato Gazzetta dello Sport. La  Redazione di Fantamagazine, in occasione dell’uscita del listone cartaceo comprendente tutti i calciatori fin qui convocati dalle rispettive selezioni, ha il piacere di presentarvi i principali protagonisti e le possibili rivelazioni del prossimo mondiale, con le relative quotazioni.

FANTAMONDIALE, IL REGOLAMENTO IN BREVE

Per iscriversi basta registrarsi su magic.gazzetta.it e creare una o più squadre. Poi si passerà alla scelta di una rosa con la quale si affronterà la competizione, che dovrà necessariamente essere composta da 23 giocatori: 3 portieri, 7 difensori, 8 tra centrocampisti e trequartisti (col numero minimo di almeno 3 centrocampisti e 1 trequartista) e 5 attaccanti. I magic milioni per tesserare tutti i calciatori saranno 250.
Quanti cambi avrò a disposizione? Saranno 25 i cambi da poter adoperare nel corso della competizione. Non solo: i calciatori eliminati non si potranno sostituire se non sprecando un cambio, quindi è importante non spenderne troppi già nella fase a gironi del Mondiale.
Per quanto riguarda voti, malus e montepremi? Qui funziona tutto come il campionato di A: i voti verranno attribuiti dai giornalisti della Gazzetta, soliti bonus e malus (sia inerenti ai gol per ruolo che agli assist). Il montepremi finale per la classifica generale prevede come 1° premio una SsangYong Tivoli). Ma anche per i singoli turni si prospettano interessanti premi, non ancora svelati  dall’organizzatore.

FANTAMONDIALE RUSSIA 2018: CRISTIANO RONALDO, NEYMAR, MESSI I TOP DEL LISTONE.

Si parte dai padroni di casa della Russia in cui troviamo il talento di Golovin (12) che sarà di supporto al centravanti Smolov (17). Poi troviamo ovviamente le stelle della competizione: se il Portogallo può contare sulla tecnica e la classe Cristiano Ronaldo (45), l’Argentina risponde con l’agilità e la voglia di risultare decisivo di Leo Messi (45) listato trequartista.

Dal canto suo l’Inghilterra di Southgate  si affiderà a bomber Harry Kane (41) affiancato dal pimpante Dele Alli (26), mentre la Germania punterà su Muller listato trequartista (30) – ovvero Mr.World Cup -. Griezman (35) guiderà l’attacco della Francia, e proverà a cancellare la delusione Europea di due anni fa. N0n male il BelgioLukaku (27) potrà contare anche sulla genialità e gli assist di De Bruyne, il centrocampista è il più quotato nel listone (30) e promette scintille.

Il Brasile ha in Neymar (45), Coutinho (24) listati trequartisti e Gabriel Jesus (27) le sue bocche di fuoco così come l’Uruguay ha nella coppia Cavani (36),Suarez (37) i suoi assi nella manica. Se siete in cerca di altri capocannonieri allora Lewandowski (39) della Polonia potrebbe fare al caso vostro.

E la Spagna? Le Furie Rosse non si faranno mancare giocatori quali Iniesta (30) , De Gea (19), Diego Costa (28) e Isco (28) listato trequartista.

FANTAMONDIALE RUSSIA 2018: LE OCCASIONI DEL LISTONE

Altre occasioni per comporre un buon team fantacalcistico le potete trovare tra le diverse squadre partecipanti. Ognuna nasconde un giocatore da bonus. Nella Croazia ci sono tanti ”italiani”, e tra questi Perisic (23) e Mandzukic (17) listati sulla trequarti potrebbero regalare numerose soddisfazioni, senza dimenticare poi Modric (21) e Rakitic (19). Invece nella Serbia trovate Tadic (13) listato trequartista assieme a qualche conoscenza del calcio nostrano come Milinkovic-Savic (20), Kolarov (14) e Ljajic (11). La Colombia porta invece in dote la classe di James Rodriguez – trequartista – (24), i gol di Falcao (25) e gli strappi di Cuadradotrequartista (14) mentre il Messico punta tutto sul Chicharito Hernandez (16) e anche sui colpi di Hirving Lozano – trequartista – (18).

Gylfi Sigurdsson – trequartista (16), reduce da una deludente stagione nelle fila dell’Everton, è il top player dell’Islanda, così come Eriksen (27) sarà il leader della Danimarca.
Occhio alle africane: Salah – trequartista – (38), nonostante il problema alla spalla patito in finale di Champions, guida la pattuglia egiziana ma una menzione speciale va a El Hadary (8) – il vecchietto della competizione con 45 anni) portiere dei “faraoni” di Hector Cuper. Sadio Mané – trequartista (25), in forma straripante, è la carta sui cui punterà il Senegal mentre la Nigeria si affiderà ai colpi dei giovani Iwobi – trequartista (11), Iheanacho (13) e Moses – trequartista (13). Talenti sono anche Ziyech – trequartista (15) e Dirar (8) del Marocco, in cui ritroviamo anche Benatia (13), mentre nella Tunisia occhio a Khazri (10) e a Youssef (4).

Qualche altro nome? Kagawa – trequartista (12) per il Giappone, il giovane Son (18) per la Corea del Sud, Shaqiri trequartista – (16) per la Svizzera, capitan Jedinak (9) trascinatore per l’Australia ed immancabile in questa lista, Farfan per il Perù (in attesa che venga quotato Guerrero, convocato in extremis) e Keylor Navas (6) per la Costa Rica. Altre scommesse – ma qui già sono più complicate – potrebbero essere Azmoun (11) dell’Iran, Al-Sahlawi dell’Arabia Saudita (8) e Romàn Torres della cenerentola Panama.

Purtroppo come sapete l‘Italia non ci sarà dopo aver perso lo spareggio con la Svezia. Quest’ultimi, orfani di Ibrahimovic, si affideranno allora alle giocate di Forsberg (16), che diventa quindi un discreto elemento su cui puntare per le vostre fanta-rose!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy