FantaInviati 38a Giornata – Le ultime dai campi su Khedira, De Vrij, Acerbi e Totti

FantaInviati 38a Giornata – Le ultime dai campi su Khedira, De Vrij, Acerbi e Totti

E’ quasi tempo di schierare la formazione al Fantacalcio! Scopriamo grazie ai nostri FantaInviati le ultime dai campi della Serie A, tra infortunati, ballottaggi e le ultime news di queste ore.

di fantainviati

La giornata fantacalcistica è alle porte, ed è quasi tempo di schierare la formazione! Avete seguito poco? State cercando nel web freneticamente tutte le ultime dai campi di Serie A riguardanti i calciatori delle vostre fantarose?

Niente paura! Arrivano in vostro soccorso i nostri FantaInviati! Tutte le ultime news, gli infortunati, i ballottaggi e tutto quel che c’è da sapere per non trovarsi impreparati in questa nuova (e ultima) giornata di fantacalcio!


BOLOGNA JUVENTUS: OUT SANDRO E ALVES, GIOCA AUDERO,  GIOVANI PER DONADONI

QUI BOLOGNA: Donadoni schiererà la formazione tipo sopperendo a qualche assenza: in porta ci sarà Mirante, difesa formata da Gastaldello e Helander (in dubbio causa febbre) centrali con Torosidis e Masina favoriti come terzini su Krafth e Masina. A centrocampo Donsah e Taider agiranno davanti alla difesa, con Rizzo, Verdi e Krejci alle spalle di Destro unica punta. Nel caso in cui Pulgar dovesse vincere il ballottaggio con Rizzo invece si andrà a posizionare come regista tra i due centrocampisti.

QUI JUVENTUS: Allegri con lo scudetto in cassaforte ha svelato la formazione in conferenza: in porta farà il suo esordio Audero, in difesa Lichtsteiner e Asamoah faranno rifiatare lo squalificato Dani Alves e Alex Sandro, mentre al centro ci sarà uno tra Bonucci e Barzagli al fianco di Benatia. A centrocampo rientra Khedira che dovrà dare risposte importanti in vista della finale di Champions, al suo fianco Marchisio. In avanti tutti i titolari saranno al loro posto: Cuadrado e Mandzukic sulle fasce con Dybala alle spalle di Higuain.

A cura di: Vincenzo Marangione

ATALANTA CHIEVO: RAIMONDI E MIGLIACCIO AI SALUTI, EMERGENZA NEL CENTROCAMPO GIALLOBLU

QUI ATALANTA: I dubbi maggiori riguardano Raimondi e Migliaccio, che sabato disputeranno la loro ultima partita da professionisti e potrebbero ricevere da Gasperini un’inaspettata maglia da titolare. Il primo ha qualche chance in più di partire dal primo minuto al posto di uno tra Toloi o Masiello, mentre sicuramente al centro della difesa, a copertura di Gollini, ci sarà Caldara. Sulle fasce come sempre agiranno Conti e Spinazzola, e nel mezzo Kessiè e Freuler sono favoriti su Migliaccio, che quasi certamente subentrerà nei minuti finali per il saluto del Comunale. In avanti le certezze sono Gomez, a due gol dal record di Denis e Doni, e Petagna, mentre per l’ultimo posto è ballottaggio tra Cristante e Kurtic.

QUI CHIEVO: Tra i pali Sorrentino, a sua difesa la coppia di centrali sarà formata da Cesar e Spolli, anche se Frey potrebbe approfittare delle condizioni non perfette dell’ex Catania. Sulla sinistra Gobbi, mentre a destra Cacciatore è insidiato da Troiani. Emergenza nel reparto di centrocampo con Hetemaj e Rigoni out per infortunio e Castro e Radovanovic squalificati. Pochi dubbi per le due mezzali, che saranno Depaoli e Bastien, mentre per il ruolo di regista Izco è in vantaggio su De Guzman. In avanti nessun ballottaggio: il tandem offensivo sarà composto da Pellissier e Inglese con Birsa a loro supporto.

A cura di: Marco Grano

CAGLIARI MILAN: EMERGENZA DIFESA PER RASTELLI, OUT DEULOFEU

QUI CAGLIARI: Diversi grattacapi per la formazione rossoblu. Davanti a Rafael ci saranno per forza di cose Salamon e Pisacane, a sinistra dovremmo vedere come al solito Murru, mentre a destra potrebbe giocare Padoin adattato o Miangue fuori ruolo, viste le assenze. A centrocampo vedremo Ionita e Tachtsidis, come terzo sarà ballottaggio tra Faragò e Deiola con il primo favorito. Davanti infine ci sarà Joao Pedro dietro le punte, che saranno con tutta probabilità Borriello e Farias.

QUI MILAN: Un po’ di ballottaggi per la squadra di Montella. In porta dovremmo vedere il solito Donnarumma (ma salgono le quotazioni di Storari), e la coppia centrale sarà formata da Paletta e uno tra Zapata e Gustavo Gomez, con il primo in vantaggio; terzini saranno Calabria a destra e Vangioni a sinistra. A centrocampo ci sarà Montolivo, con Pasalic a sinistra e Kucka a destra che però si gioca il posto con Mati Fernandez, pur essendo in leggero vantaggio. Davanti infine è stato provato il tridente con Suso, Lapadula e Ocampos; quest’ultimo sarà in ballottaggio con Honda, mentre Deulofeu pare non riesca a recuperare.

A cura di: Fabio Lilliu

SAMPDORIA NAPOLI: RIENTRA SKRINIAR, ZIELINSKI FAVORITO

QUI SAMPDORIA: Si parte con Puggioni in porta per mister Giampaolo, che in difesa recupera Skriniar dopo il turno di squalifica. Il resto del reparto vedrà come al solito Bereszynski a destra e Silvestre secondo centrale, con l’unico dubbio tra Regini, favorito e Pavlovic per il ruolo di terzino sinistro. A centrocampo, sicuri Torreira e Barreto, ballottaggio Linetty – Praet col polacco che parte in vantaggio sul talento belga. Come trequartista, Fernandes favorito su Djuricic, mentre in attacco rientrerà Quagliarella a far coppia con Schick. Squalificato Muriel dopo la rissa di Udine.

QUI NAPOLI: Caccia aperta al secondo posto per gli azzurri di Sarri, che si presenteranno al Bentegodi con la formazione tipo. Tra i pali Reina, i terzini saranno Hysaj e Ghoulam e al centro della difesa Albiol e Koulibaly. Ballottaggi in mediana, dove l’unico sicuro del posto sarà capitan Hamsik; per le altre due maglie, Diawara e Zielinski partono favoriti su Jorginho e Allan. Nessuna novità nemmeno in attacco, col solito tridente fantasia che vedrà impiegati Insigne e Callejon come esterni e Mertens da falso nueve. Poche possibilità per Milik a partita in corso, ovviamente in caso di risultato acquisito.

A cura di: Fabio Di Lenardo

ROMA GENOA: TOTTI DAY, OUT SIMEONE PER I ROSSOBLU

QUI ROMA: Inutile girarci intorno: sarà il Totti day. Ancora Spalletti non ha dato certezze sulla sua titolarità, ma sicuramente in caso partisse dalla panchina entrerà nella ripresa per Dzeko. Dietro il bosniaco ci saranno El Shaarawy, in vantaggio su Perotti, e Salah. Centrocampo e difesa senza ballottaggi tranne il solito De Rossi – Paredes col primo in vantaggio: Rudiger e Emerson difenderanno con Manolas e Fazio, con Strootman e Nainggolan in mediana.

QUI GENOA: A salvezza conquistata, per il Genoa finalmente una partita senza obbligo di fare punti; probabilmente verrà risparmiato Simeone per far giocare Pinilla e Palladino. Solito centrocampo a 5 con Lazovic, Rigoni, Miguel Veloso, Cofie (in ballottaggio con Cataldi) e Laxalt. In porta possibile esordio per Zima (ma Lamanna è ancora favorito), in difesa i soliti 3: Biraschi, in vantaggio su Munoz, Burdisso e Gentiletti.

A cura di: El Kun Pier

TORINO SASSUOLO: OUT LJAJIC E ZAPPACOSTA, DUBBIO ACERBI

QUI TORINO: Davanti ad Hart, la linea a 4 sarà formata da De Silvestri e Barreca esterni con la coppia Rossettini-Moretti al centro. Vista l’assenza di Ljajic, è probabile uno schieramento a tre a centrocampo con Acquah, Lukic e Baselli. Solo panchina, invece, per Benassi. In avanti ci sarà il tridente formato da Iago Falque, Boyè (favorito su Iturbe) e Belotti, desideroso di interrompere il suo digiuno di gol.

QUI SASSUOLO: Consigli ha la febbre e in porta giocherà Pegolo, come fatto capire da Di Francesco. In difesa Gazzola (in vantaggio su Lirola), Peluso, Antei e Acerbi anche se in leggero dubbio, come dichiarato dal tecnico in conferenza. A centrocampo Magnanelli e Biondini certi del posto, insieme a loro uno tra Sensi e Mazzitelli. In avanti Berardi a destra, poi ballottaggio tra Iemmello e Defrel per il ruolo di centravanti e duello Politano-Ragusa per quello di esterno sinistro.

A cura di: Francesco Spadano

CROTONE LAZIO: IN RECUPERO ROSI E TROTTA. TANTE ASSENZE PER INZAGHI

QUI CROTONE: Formazione base ormai definita in vista della decisiva sfida salvezza. In difesa qualche dubbio su Rosi, infortunatosi contro la Juve, e conseguentemente in ballottaggio con Sampirisi. A centrocampo il classico dubbio riguarda il possibile inserimento di Capezzi, che sulla carta parte comunque leggermente sfavorito nei confronti del rodato duo Crisetig-Barberis. Qualche acciacco recuperabile per Trotta lascia aperti spiragli in attacco a Tonev e Simy.

QUI LAZIO: Qualche problema in più per Inzaghi che dovrà fronteggiare gli infortuni di Marchetti, Lukaku e Parolo, e le squalifiche di Hoedt, Lulic e Keita. Le buone notizie riguardano invece il rientro in porta di Strakosha (assente contro l’Inter causa influenza), e in difesa di Radu, che ha scontato la squalifica. In difesa cerca spazio anche Bastos, mentre si prepara a giocare dal primo minuto il giovane Murgia.

A cura di: Lorenzo Storchi

INTER UDINESE: TANTI CAMBI PER VECCHI, TORNA IN GRUPPO WIDMER

QUI INTER: Vecchi ha in mente diversi cambiamenti per questa ultima giornata. A cominciare dalla porta, dove potrebbe giocare Carrizo (ma Handanovic è ancora in vantaggio). Non recupera Miranda, Medel torna difensore centrale con Andreolli. A centrocampo dovrebbe rivedersi Kondogbia, insieme a Gagliardini. In avanti Perisic rischia l’esclusione per motivi disciplinari: pronto Palacio in caso di assenza del croato. Nel ruolo di trequartista dietro a Eder, ballottaggio serrato a tre fra Brozovic, Joao Mario e Banega, con il primo favorito.

QUI UDINESE: Danilo e De Paul sono squalificati, mentre è ancora Perica. Davanti a Scuffet, linea a 4 con Widmer che recupera, Angella, Felipe e Adnan, favorito su Heurtaux. A centrocampo Hallfredsson in regia, coadiuvato da Balic e Jankto. In avanti si rivede Matos, in vantaggio su Badu, che accompagnerà le due punte che saranno Duvan Zapata e Thereau.

A cura di: Alessio Ambrosino

FIORENTINA PESCARA: SPORTIELLO INSIDIA TATARUSANU, MITRITA DAL PRIMO MINUTO

QUI FIORENTINA: All’ultima di Sousa sono previsti inizialmente pochi cambi, in porta Tatarusanu, anche se Sportiello ha una piccola chance di giocare, difesa a 3 con Gonzalo Rodriguez al centro supportato da Astori e da Tomovic. In mezzo al campo Badelj e Vecino, sulle ali Chiesa e Tello sono i favoriti. In attacco spazio a Kalinic e Bernardeschi insieme a Borja Valero, se lo spagnolo venisse spostato in mediana al posto di Badelj si aprirebbe un ballottaggio tra Ilicic e Saponara.

QUI PESCARA: Ultima partita in A per questo Pescara, in porta confermato Fiorillo a coprire una difesa a 4 che vede Zampano a destra e Biraghi a sinistra, la coppia centrale sarà formata da Fornasier e Bovo. In mezzo al campo Brugman in cabina di regia supportato da Memushaj e Coulibaly, difficile vedere Verre dall’inizio. In attacco ancora spazio a Mitrita insieme a Caprari e Bahebeck.

A cura di: Francesco Spada

PALERMO EMPOLI: DUBBIO DIFENSIVO TRA I ROSANERO, BAGARRE IN ATTACCO NEI TOSCANI

QUI PALERMO: Per Bortoluzzi solo un dubbio in difesa: al centro del terzetto arretrato, è al momento in vantaggio Gonzalez rispetto ad Andelkovic. Per il resto, confermato il 3-5-1-1 delle ultime giornate, con Fulignati in porta e Cionek-Goldaniga in difesa. Cerniera di centrocampo con Rispoli e Aleesami sugli esterni, in mediana Bruno Henrique, Jajalo e Chochev. In avanti, a supporto dell’unica punta Nestorovski, ci sarà Alino Diamanti.

QUI EMPOLI: Martusciello per questa gara decisiva ha diversi dubbi, soprattutto in attacco. Ma andiamo con ordine: in porta Skoruspki non ci sarà, ha avuto dei problemi familiari, pronto Pelagotti. Pacchetto difensivo titolare con Laurini e Pasqual terzini, Bellusci e Costa centrali. In regia a centrocampo ci sarà Dioussè, insieme a Krunic e capitan Croce. In avanti squalificato El Kaddouri, si candida per una maglia da titolare il giovane Zajc, favorito rispetto a Pucciarelli e a Krunic (in questo caso Jose Mauri giocherebbe al suo posto a centrocampo). In avanti la coppia d’attacco sarà formata da Maccarone e Pucciarelli, in vantaggio su Thiam.

A cura di: Alessio Ambrosino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy