FantaInviati 32a Giornata – Le ultime dai campi su Mandzukic, G. Rodriguez, Biglia e Quagliarella

E’ quasi tempo di schierare la formazione al Fantacalcio! Scopriamo grazie ai nostri FantaInviati le ultime dai campi della Serie A, tra infortunati, ballottaggi e le ultime news di queste ore.

di fantainviati

La giornata fantacalcistica è alle porte, ed è quasi tempo di schierare la formazione! Avete seguito poco? State cercando nel web freneticamente tutte le ultime dai campi di Serie A riguardanti i calciatori delle vostre fantarose?

Niente paura! Arrivano in vostro soccorso i nostri FantaInviati! Tutte le ultime news, gli infortunati, i ballottaggi e tutto quel che c’è da sapere per non trovarsi impreparati in questa nuova giornata di fantacalcio!


INTER MILAN: GROSSI DUBBI PER PIOLI, CALABRIA TITOLARE

QUI INTER: Dubbi evidenti per Pioli che in difesa non sa se proporre un modulo più offensivo con 3 centrali o la classica difesa a 4, con Miranda, Medel e D’Ambrosio sicuri del posto; per l’ultimo eventuale posto restano in ballottaggio Ansaldi e Murillo. Gagliardini torna titolarissimo al centro del campo con Kondogbia e Banega sulla trequarti: ancora panca per Joao Mario e Brozovic. Tridente offensivo come da 32 giornate a questa parte: Icardi, Candreva e Perisic. Probabilissimo minutaggio nel secondo tempo per Eder.

QUI MILAN: Sicuri del posto Paletta e Romagnoli, De Sciglio agirà nella fascia opposta a Calabria, favorito per il ruolo di terzino destro. Solo panca per i vari Vangioni, Antonelli, Zapata e G. Gomez. Spazio a centrocampo per Sosa e Kucka con Locatelli al posto di Pasalic; unico dubbio per Montella è fra l’italiano e Mati Fernandez. Tridente d’attacco classico con Suso e Deulofeu accanto Bacca.

A cura di: Michele Mataluna

 

PALERMO BOLOGNA: OUT GONZALEZ, RECUPERA VERDI

QUI PALERMO: Nuono giro nuovo mister e nuovo modulo, il 4-3-3 di Bortoluzzi, già stato a Palermo ma da vice di Guidolin. Assente Gonzalez per squalifica, la coppia a difesa di Posavec sarà Goldaniga-Andelkovic, con Sunjic a contendere la maglia a quest’ultimo. Sulle fascia destra rientra Rispoli, su quella sinistra Aleesami è favorito su Pezzella. A centrocampo l’unico dubbio è su chi occuperà la cabina di regia tra Gazzi e Jajalo, mentre nel ruolo di mezzali sono certi del posto B. Henrique e Chochev. In avanti Nestorovski guiderà l’attacco, con dietro Sallai e uno tra Balogh e Trajkovski.

QUI BOLOGNA: Solito 4-3-3 per mister Donadoni con Mirante a porta, linea a quattro composta da Gastaldello e Maietta al centro, Masina a sinistra e Torosidis avvantaggiato su Krafth a destra. A centrocampo Pulgar agirà in mediana, Dzemaili sul centro destra e Nagy favorito su Donsah e Taider per il ruolo di mezzala destro. In avanti Donadoni potrà contare sul rientro di Verdi, che con Krejci giocherà a supporto di Destro. Di Francesco, in panchina, è pronto a subentrare a partita in corso.

A cura di: Marco Grano

TORINO CROTONE: NIENTE CAMBI PER NICOLA, OUT ITURBE

QUI CROTONE: Squadra che batte l’Inter non si cambia: pochi dunque i dubbi per Nicola, con il solito ballottaggio MartellaMesbah, che però vede il primo avanti, visto l’ottimo stato di forma che sta dimostrando. Anche a centrocampo confermato lo schieramento tipo, ma i centrali come al solito si giocano 2 posti, CrisetigBarberis ancora avvantaggiati su Capezzi.

QUI TORINO: Il cambio modulo attuato in terra sarda è coinciso con il ritorno alla vittoria che mancava da tempo. Probabile quindi che Mihajlovic continui su questa strada schierando un 4-2-3-1 nonostante l’assenza di Iturbe, posizionando sulla sinistra Boyè che ha convinto nel ruolo domenica scorsa. Da non escludere comunque un eventuale ritorno al 433 con l’inserimento di Lukic proprio per Boyè. Per il resto formazione confermata, con l’unico dubbio in difesa: Rossettini rientra dalla squalifica e dovrebbe tornare al suo posto, nonostante Carlao abbia offerto una prova convincente domenica.

A cura di: Lorenzo Storchi

ROMA ATALANTA: OUT DE ROSSI, SQUALIFICATO IL PAPU GOMEZ

QUI ROMA: Allarme per De Rossi e Emerson che non dovrebbero essere del match, sostituiti da Mario Rui e Paredes. Il resto della formazione resta quella tipo con Fazio e Manolas al centro della difesa e il duo Nainggolan – Strootman in mediana. Insieme a Dzeko spazio per El Shaarawy e Salah.

QUI ATALANTA: Orfana del Papu Gomez per squalifica, l’Atalanta non ha molti problemi di formazione: Mounier e D’Alessandro sono in lizza per prenderne il posto dietro Petagna. Torna Kessie negli 11 titolari con Spinazzola out probabilmente sostituito da Zukanovic. Conti e Caldara saranno del match, anche se non al 100%.

A cura di: Piergiuseppe Musolino

GENOA LAZIO: TORNA JURIC IN PANCHINA, INZAGHI RECUPERA BIGLIA E DE VRIJ

QUI GENOA:  È tornato Ivan Juric sulla panchina del Grifone. Il modulo sarà sempre il 3-4-2-1, con il ritorno di Lamanna in porta, difesa a tre con capitan Burdisso al centro e Munoz, il dubbio riguarda il posto di terzo centrale, con un ballottaggio a tre fra Gentiletti, Orban e Biraschi, col primo favorito. Laxalt e Lazovic esterni di centrocampo, Veloso e Hiljemark in mezzo. Dietro all’unica punta Simeone, ci saranno Luca Rigoni e Palladino.

QUI LAZIO: Inzaghi recupera De Vrij e Biglia, entrambi torneranno titolari. Verrà rispolverato il 4-3-3, con Strakosha in porta, Basta e Radu terzini con la coppia tutta olandese de Vrij-Hoedt al centro. Come detto recupera Biglia, coadiuvato a centrocampo da Parolo e Milinkovic-Savic. In attacco, dato il probabile forfait di Lulic, spazio dal primo minuto per Keita, nel  tridente con Anderson e Immobile.

A cura di: Alessio Ambrosino

FIORENTINA EMPOLI: POSSIBILITA’ PER BABACAR, MCHEDLIDZE DALL’INIZIO

QUI FIORENTINA: Con Vecino ancora fuori dai giochi, spazio in mezzo al campo alla solita coppia composta da Badelj e Borja Valero. Chiesa, in calo nelle ultime prestazioni, è in ballottaggio con Milic, ma i grossi dubbi di Sousa riguardano l’attacco. Sicuro del posto Kalinic, che probabilmente agirà davanti al duo Bernardeschi-Saponara, ma attenzione a Ilicic e a Babacar che potrebbero prendere il posto di uno dei due trequartisti. Rodriguez non convocato.

QUI EMPOLI: Veseli e Barba, dopo le ultime deludenti prestazioni, tornano i panchina a vantaggio della coppia Costa – Bellusci. A centrocampo si va verso la conferma dell’assetto degli ultimi match, mentre le novità potrebbero arrivare dal reparto offensivo, dove Mchedlidze potrebbe tornare tra i titolari. Il ballottaggio in attacco riguarda anche Marilungo, Thiam, Puciarelli e Maccarone, col primo che dovrebbe spuntarla e affiancare così il georgiano.

A cura di: Stefano Civini

CAGLIARI CHIEVO: DUBBIO FARIAS-SAU, BIRSA OUT

QUI CAGLIARI: Confermato lo schieramento 4-3-1-2 per i rossoblu. Davanti al portiere Rafael ci sarà Bruno Alves, per l’altro posto il rientrante Ceppitelli appare leggermente in vantaggio su Capuano. Sulla destra giocherà Isla, mentre sulla sinistra con tutta probabilità vedremo Murru. A centrocampo come al solito Tachtsidis sarà affiancato dalle mezzali Ionita e Padoin, e vedremo Joao Pedro dietro le punte. In avanti Borriello ha avuto un problema a inizio settimana ma sembra farcela, per l’altro posto Farias ha recuperato e al momento sembra in leggero vantaggio su Sau.

QUI CHIEVO: Numerose assenze per i clivensi. In porta vedremo confermato nuovamente Seculin, e davanti a lui i centrali saranno due tra Spolli, Dainelli e Cesar, con i primi due favoriti; a sinistra giocherà Cacciatore, mentre sulla destra verrà adattato Izco. A centrocampo ci sarà Radovanovic, con al suo fianco come al solito da Castro e Hetemaj. Sulla trequarti Birsa non convocato: spazio a De Guzman. Davanti, infine, giocherà la coppia formata da Meggiorini e Pellissier.

A cura di: Fabio Lilliu

PESCARA JUVENTUS: BAHEBECK RECUPERATO, AMPIO TURNOVER PER ALLEGRI

QUI PESCARA: Contro la Juventus certe le assenze di Stendardo, Vitturini, Pepe, Gilardino e dello squalificato Bovo. Davanti a Fiorillo, quindi, la coppia centrale sarà formata da Campagnaro e uno tra Coda e Fornasier. Sulla fascia sinistra non è escluso l’impiego di Crescenzi al posto di Biraghi. A centrocampo, Zeman sembra orientato a confermare Muntari insieme a Memushaj e Coulibaly. Bahebeck è recuperato e dovrebbe essere al centro dell’attacco. L’alternativa è Brugman favorito su Cerri. In avanti è da valutare Benali, vittima di una sindrome influenzale mentre è confermatissimo Caprari.

QUI JUVENTUS: Allegri farà ampio turnover in vista del ritorno di Champions, quindi spazio a diverse seconde linee. Neto sostituirà Buffon tra i pali. In difesa chance dal primo minuto per Lichtsteiner, Benatia, Barzagli e Asamoah. A centrocampo si rivedrà Marchisio e molto probabilmente Rincon per far rifiatare Pjanic. In avanti Cuadrado verso la panchina cosi ci sarà spazio per Lemina sulla destra. Mandzukic titolare come anche Dybala e Higuain.

A cura di Francesco Spadano

SASSUOLO SAMPDORIA:  NEI NEROVERDI FUORI DEFREL E BERARDI, MURIEL ANCORA SOSTITUITO DA SCHICK

QUI SASSUOLO: Consigli in porta, in difesa sicuri del posto Acerbi e Peluso mentre gli altri due posti potrebbero essere di Adjapong e Letschert. A centrocampo Di Francesco, vista l’abbondanza, potrebbe dare spazio a chiunque: noi però vediamo favoriti Aquilani, Pellegrini e Duncan. In attacco senza Defrel e Berardi ci sarà spazio per Politano e Ragusa a sostegno di uno tra Matri e Iemmello.

QUI SAMPDORIA: A differenza dei neroverdi pare quasi tutto deciso per Gianpaolo: in porta ci sarà Viviano, la difesa sarà formata da Bereszinski, Skriniar, Silvestre con un piccolo ballottaggio sulla sinistra tra Dodó e Regini. A centrocampo Torreira agirà da regista con ai lati Barreto da una parte e Linetty dall’altra, favorito su Praet. In avanti Fernandes agirà sulla trequarti a sostegno di Quagliarella e Schick che sostituirà ancora Muriel.

A cura di Vincenzo Marangione

NAPOLI UDINESE: STRINIC VERSO LA CONFERMA, DUBBI IN DIFESA PER I BIANCONERI

QUI NAPOLI: Quasi certa la conferma dell’11 che ha sconfitto la Lazio, con Strinic che va verso la conferma ma rimane un serratissimo ballottaggio con Ghoulam. Nessun dubbio per il resto del reparto arretrato, che vedrà Reina tra i pali, Hysaj a destra e Koulibaly – Albiol a formare la cerniera centrale. In mediana intoccabile Hamsik, vantaggio di Allan nei confronti di Rog e Zielinski e Jorginho favorito su Diawara. Solito tridente fantasia in avanti, con Callejon e Insigne esterni e Mertens che agirà da falso nueve. Qualche chance anche per Milik, che ha mostrato una buona condizione nelle ultime uscite.

QUI UDINESE: Formazione pressoché obbligata per Delneri, con l’unico ballottaggio che riguarda la difesa, orfana dell’infortunato Samir. Angella si gioca il posto con gli esterni Adnan e Gabriel Silva, con la prima soluzione, Felipe verrebbe dirottato a sinistra, nel secondo caso rimarrebbe nel suo ruolo originale affiancando Danilo al centro. Confermatissimo Widmer come terzino destro. A centrocampo rientra Jankto dopo la squalifica, con lui Badu mezzala destra e Halfredsson playmaker. In attacco solito terzetto, con De Paul e Thereau a supporto dell’ex di turno Zapata.

A cura di: Fabio Di Lenardo

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy