Fantacalcio Napoli, le ultime su Mertens! E intanto si scalda Osimhen

Il nigeriano può partire titolare questa sera contro l’Atalanta.

di Mauro Maccioni

Oggi il Napoli affronterà una sfida complicata contro l’Atalanta. Dopo lo 0-0 dell’andata, Gattuso deve cercare di portare a casa il risultato per sbarcare in finale, dove la Juventus aspetta una delle due contendenti. Ma tra i problemi in difesa e il recupero di Osimhen, ecco che si complica Mertens.

SI RIMANE AD AVERSA

Dopo essere andato ad Aversa per effettuare un percorso riabilitativo di dieci giorni, Mertens ha deciso di fermarsi per altro tempo. La caviglia infortunatasi contro lo Spezia continua a fare male e il giocatore, di comune accordo con lo staff, ha deciso di prolungare la propria permanenza “a casa”. Come riportato da Sky Sport, infatti, Mertens resterà in Belgio per altri 7-10 giorni: salterà sicuramente l’Atalanta in Coppa, la Juventus e il Granada in Europa League, così come i bergamaschi in campionato.

La speranza è quella di recuperarlo per il ritorno contro gli spagnoli, ma l’infortunio ha bisogno di essere monitorato giorno per giorno. Nonostante Mertens tornerà in Italia tra una decina di giorni, il tempo necessario per la guarigione e per il recuperò sarà – per forza di cose – più lungo. Gattuso spera di recuperarlo il prima possibile, ma per ora è in grado di sorridere grazie al recupero di Osimhen.

OSIMHEN TITOLARE

Con Mertens ancora lontano dai campi, Gattuso si deve affidare alla sua punta titolare: Osimhen. Il nigeriano ha finalmente smaltito tutti i problemi – dal dolore alla spalla al Covid – e può finalmente tornare a disposizione a pieno regime. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, lo staff ha dato l’ok definitivo per l’impiego dal primo minuto del nigeriano. Un recupero completo dunque, che permetterà a Gattuso di sopperire alle tante assenze e a Osimhen di riprendersi il posto. Con un occhio di riguardo, ovviamente, al Fantacalcio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy