Coppa Italia 2020-2021, Juventus-Spal 4-0: monologo bianconero e semifinale per Pirlo

Cronaca e tabellino del match tra Juventus e Spal nei quarti di Coppa Italia.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Copione rispettato dalla Juventus e semifinale di Coppa Italia contro l’Inter raggiunta, grazie all’ottimo poker con cui i ragazzi di Pirlo si sono imposti sulla Spal.

La serata si è messa subito in discesa per i bianconeri dopo il primo quarto d’ora di gioco con Morata, che dal dischetto realizza con freddezza il rigore procurato da Rabiot grazie all’intervento del Var, che ha giustamente annullato la prima decisione dell’arbitro Pezzuto di ammonire il francese per simulazione. Passano i minuti e la prestazione dei padroni di casa va in crescendo, e cresce anche per merito di giovani come Frabotta e Fagioli, che impostano e avanzano con personalità, tanto che alla mezzora è proprio Frabotta a trovare la rete del raddoppio, dopo aver ricevuto palla da Kulusevski, con un missile potente su cui non può nulla Berisha.

Nel secondo tempo la sinfonia bianconera non si spegne, malgrado mister Pirlo sia costretto a sostituire Bernardeschi e Morata per infortunio. Dentro allora anche Di Pardo, Da Graca e Chiesa, con quest’ultimo che entra subito in partita servendo l’imbucata vincente per Kulusevski, che tutto solo davanti al portiere spallino non sbaglia la conclusione e cala il tris. Allo scadere poi, c’è spazio pure per il 4-0 servito da un ispirato Chiesa, che sfrutta il tiro di Da Graca smorzato da Tomovic per dribblare un paio di avversari e firmare la gioia personale.

JUVENTUS-SPAL 4-0, IL TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Dragusin, Demiral (38′ st Da Graca), De Ligt, Frabotta (23′ st Alex Sandro); Bernardeschi (1′ st Di Pardo), Fagioli (44′ st McKennie), Rabiot, Ramsey; Kulusevski, Morata (23′ st Chiesa). A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Arthur, Danilo, Cuadrado, Bonucci. Allenatore: Pirlo.

SPAL (3-4-2-1): Berisha; Okoli, Vicari (1′ st Tomovic), Sernicola; Dickmann, Missiroli (42′ st Viviani), Esposito (22′ st Valoti), Ranieri (1′ st Sala); Seck, Brignola; Floccari (22′ st Moro). A disposizione: Thiam, Minelli, Paloschi, Spaltro, Strefezza. Allenatore: Marino.

MARCATORI: 17′ pt Morata (J, rig.), 33′ pt Frabotta (J), 34′ st Kulusevski (J), 44′ st Chiesa (J).

NOTE: Ammoniti: Chiesa, Morata (J); Sernicola, Valoti (S).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy