Coppa Italia 2020-2021, Juventus-Genoa 3-2 d.t.s.: il giovane Rafia salva i bianconeri

Cronaca e tabellino del match tra Juventus e Genoa valido per gli ottavi di Coppa Italia.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Serata gelida in quel di Torino, ma la Juventus si riscalda con la qualificazione ai quarti di Coppa Italia, dopo aver battuto il Genoa per 3-2 in 120 minuti.

Pronti, via e la Vecchia Signora fa subito 1-0 con Kulusevski, pescato in area da Chiellini e bravo a controllare il pallone e a superare Paleari con un rasoterra preciso e letale. Lo svedese sembra essere in serata e al 23′ serve a Morata la rete del raddoppio. Dopo lo shock iniziale però, i genoani tornano in partita grazie al colpo di testa di Cyzborra lasciato solo e libero di saltare sul traversone di Goldaniga.

Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Pirlo spreca troppo, mentre quella di Ballardini alza i ritmi e, dopo aver centrato una traversa con Pjaça, credono e trovano il goal del pareggio con un gran tiro dalla distanza di Melegoni, su cui non può nulla Buffon.

Nei minuti finali del secondo tempo allora, il tecnico bianconero butta nella mischia Cristiano Ronaldo, che ha così la possibilità di giocare la mezzora dei supplementari. E il suo ingresso cambia le carte in tavola per i padroni di casa, che finalmente riprendono il pallino del gioco in mano e si rivedono concretamente in area rossoblù. L’azione vincente arriva dunque al 104′, con CR7 che ubriaca i difensori avversari e apre per Morata, che si spinge sul fondo e rimette il pallone al centro per il giovane Rafia che in due battute sigla la rete del definitivo 3-2 juventino con la complicità del rimpallo tra Bani e lo stesso Paleari. Menzione a parte per Arthur, che al 107′ salva sulla linea l’incornata di Radovanovic ed evita così alla Juve i calci di rigore.

JUVENTUS-GENOA 3-2 d.t.s., IL TABELLINO

JUVENTUS (3-4-1-2): Buffon; Dragusin, Chiellini (64′ Bonucci), Demiral (64′ Danilo); Wesley (88′ Ronaldo), Arthur, Bentancur (46′ Rabiot), Portanova (77′ Rafia), Bernardeschi; Morata, Kulusevski. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Ramsey, Frabotta, Felix Correia, Capellini, Ranocchia. Allenatore: Pirlo.

GENOA (3-5-2): Paleari; Goldaniga, Bani, Dumbravanu (97′ Males); Ghiglione, Rovella, Melegoni (106′ Radovanovic), Lerager, Czyborra (112′ Eyango); Pjaca, Scamacca. A disposizione: Marchetti, Zima, Criscito, Zajc, Destro, Caso, Badelj, Masiello, Shomurodov. Allenatore: Ballardini.

MARCATORI: 2′ Kulusevski (J), 23′ Morata (J), 28′ Czyborra (G), 74′ Melegoni (G), 105′ Rafia (J).

AMMONITI: 41′ Ghiglione, 90+1′ Goldaniga, 116′ Bani, 119′ Rovella, 120′ Bernardeschi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy