Coppa Italia 2019-2020, Milan-Torino 4-2: super Çalhanoglu trascina i suoi in semifinale

Cronaca e tabellino del match tra Milan e Torino valido per i quarti di Coppa Italia.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

La Juventus ha finalmente la sua avversaria. A contenderle un posto in finale di Coppa Italia sarà il Milan, a cui sono serviti 120 minuti per battere 4-2 il Torino e guadagnarsi il posto in semifinale.

Dopo il suggestivo tributo di San Siro al compianto Kobe Bryant, le due compagini hanno dato vita a un primo tempo ricco di emozioni, con i padroni di casa che sono passati in vantaggio nel primo quarto d’ora grazie al bell’assist rasoterra di Rebic e all’appoggio in porta di Bonaventura. Alla mezzora gli ospiti hanno trovato il pareggio sul bel cross di Verdi, a scavalcare la difesa rossonera, e l’imbucata di Bremer che ha beffato Donnarumma. Nel secondo tempo è stato sempre il giovane difensore granata a servire la rimonta con un colpo di testa con cui ha finalizzato il traversone di Ola Aina.

Quando sembrava ormai certo il passaggio del turno degli uomini di Mazzarri, in pieno recupero finale il subentrato Çalhanoglu ha sfoderato un gran destro con cui ha battuto Sirigu e regalato ai suoi compagni i tempi supplementari. Occasioni da ambo le parti nella nuova mezzora di gioco a disposizione, dove alla fine ha prevalso il Diavolo grazie alla doppietta personale del turco, che ha sfruttato il suggerimento in profondità di Kessié, e al poker servito dal piattone di Ibrahimovic su assist di Leao.

MILAN-TORINO 4-2, IL TABELLINO

Milan (4-4-2): G.Donnarumma; Conti, Kjær, Romagnoli, Theo; Castillejo, Krunic (81′ Calhanoglu) , Bennacer, Bonaventura (76′ Rafael Leao); Rebic (105′ Kessié), Piatek (65′ Ibrahimovic). Allenatore: Pioli.

Torino (3-4-3): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer (82′ Djidji); De Silvestri, Lukic, Rincon, Aina; Berenguer (90′ Millico), Verdi (105′ Laxalt); Belotti. Allenatore: Mazzarri.

Marcatori: 12′ Bonaventura (M), 34′ e 71′ Bremer (T), 91′ e 106′ Calhanoglu (M), 108′ Ibrahimovic (M).

Ammoniti: Rebic, Izzo, Conti, Ibrahimovic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy