Coppa Italia 2019-2020, Juventus-Roma 3-1: semifinale bianconera con Ronaldo, Bentancur e Bonucci

Cronaca e tabellino del match tra Juventus e Roma valido per i quarti di Coppa Italia.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

La Juventus non molla la Coppa Italia. Come da pronostici, all’Allianz Stadium di Torino l’armata di Maurizio Sarri ha travolto la Roma e, a differenza dello scorso anno, ha agguantato la semifinale dove se la vedrà con la vincente di Milan-Torino.

I padroni di casa hanno impacchettato il passaggio del turno nella seconda metà del primo tempo, quando hanno rifilato agli ospiti i tre goal con cui di fatto hanno chiuso la gara. Al 26′ infatti, Higuain ha stoppato un pallone a metà campo aprendo per Cristiano Ronaldo che, dopo aver macinato metri palla al piede, da posizione defilata, invece di cercare il cross per un eventuale compagno meglio piazzato, ha liberato un sinistro chirurgico che si è infilato alle spalle di Pau Lopez sul palo più lontano. Una decina di minuti più tardi, il raddoppio è stato cercato e servito da Bentancur, che ha scambiato con Douglas Costa, ha vinto un rimpallo e ha battuto l’estremo difensore giallorosso con goal all’angolino. Ed è stato sempre Douglas Costa a fornire l’assist per l’incornata vincente di Bonucci. Unica nota dolente per i bianconeri nei primi quarantacinque minuti è stato l’infortunio di Danilo, sostituito con un Cuadrado che ha comunque avuto un buon impatto sulla gara.

Nella ripresa, com’era prevedibile la Roma si è buttata in avanti alla ricerca del goal che riaccendesse le speranze di qualificazione. Dopo i due legni centrati da Kalinic sulla respinta di Buffon e da Higuain di testa su cross di Cristiano Ronaldo, Under si è messo in proprio e, completamente incontrastato dalla difesa e dal centrocampo bianconero, ha lasciato partire il destro che si è infilato in porta dopo la sfortunata combinazione traversa-mano di Buffon, a cui di fatto è stato assegnato l’autogol. Nella restante frazione di gioco, la Juve ha sprecato diversi contropiedi e i giallorossi hanno provato fino alla fine a ridurre lo svantaggio, ma anche a cinque secondi dallo scadere del 94′ ci ha pensato il guantone di Gigi a salvare il definitivo 3-1 sul tentativo ravvicinato di Kolarov.

JUVENTUS-ROMA 3-1, IL TABELLINO

Juventus (4-3-3): Buffon; Danilo (40′ pt Cuadrado), Bonucci, Rugani, Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot (30 ‘st Matuidi); Costa (21’ st Ramsey), Higuain, Ronaldo. Allenatore: Sarri.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi (22′ st Veretout), Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Diawara (31′ st Peres); Under, Pellegrini, Kluivert (1′ st Santon); Kalinic. Allenatore: Fonseca.

Marcatori: 26′ pt Ronaldo (J), 38′ pt Bentancur (J), 45′ pt Bonucci (J), 5′ st Buffon (J, aut.).

Ammoniti: Higuain, Matuidi, Cristante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy