Roma, Fonseca: “Kluivert e Pastore sono out. Kalinic e Ünder devono sfruttare le occasioni”

Il tecnico giallorosso ha presentato il match contro il Torino

di Marco Agostinelli, @Ago_el_loco
fonseca-roma

Dopo un 2019 chiuso con la netta vittoria per 4-1 sul campo della Fiorentina, la squadra di Fonseca vuole proseguire il suo cammino verso la Champions League. Ancora out Pastore e Kluivert, ma per il tecnico giallorosso c’è un Bruno Peres in più in rosa.

LE PAROLE DI FONSECA

Su Kalinic: “Sta lavorando bene e sta migliorando. Penso che potrà giocare di più in questa parte finale della stagione. Ho sempre detto che non è facile in questo mercato trovare nuovi giocatori. Sta lavorando bene e credo che potremo avere un Kalinic migliore”.

Su Bruno Peres: “Bruno è un giocatore della Roma e ha finito il prestito. E’ un giocatore che Petrachi conosce bene: ne abbiamo parlato e ha iniziato a lavorare. Vediamo se potrà aiutare la squadra. In questo momento non sta bene fisicamente”.

Su Zaniolo: “Ha sempre margini per migliorare. Zaniolo non era un giocatore che tatticamente pensava molto bene. Oggi è un giocatore che trova lo spazio e lo cerca nel tempo giusto. Deve imparare meglio i tempi per decidere. E’ un talento enorme e potrà essere tra i migliori in Italia”.

Su Ünder: “Io in questo momento non penso a perdere nessuno dei nostri giocatori. Ünder fa parte della squadra. Possono giocare in undici e Zaniolo sta in un buon momento. Deve lavorare per sfruttare l’occasione e giocare”.

Su Kluivert: “Ha iniziato a lavorare con noi, ma io e lo staff abbiamo parlato e non sta ancora bene. Non voglio rischiarlo. Ha bisogno di una settimana. Magari dopo la gara con la Juve potrà essere pronto”.

Su Pastore: “E’ una situazione diversa. Non è un trauma normale, ma osseo ed è più complicato da risolvere. Abbiamo bisogno di più tempo, ma sta recuperando più bene”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy