Napoli, Ancelotti: “Lozano ha grandi qualità e farà benissimo”

Il tecnico dei partenopei presenta il debutto casalingo in Champions League.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Alla terza giornata di Campionato, il Napoli è riuscito finalmente a non incassare goal, ma ora per i partenopei è già tempo di rimettersi alla prova. Stavolta però, lo scenario è la Champions League e l’avversario di lusso sono i Campioni d’Europa in carica del Liverpool, che incontreranno la squadra di Carlo Ancelotti domani alle 21:00 nella cornice del San Paolo.

LE PAROLE DI ANCELOTTI

Sulla partita: “Dalla nostra vittoria al San Paolo per 1-0 dello scorso anno, il Liverpool è cresciuto, perché la stagione scorsa ha dato tante conferme e consapevolezza. Ma è cresciuto anche il Napoli: ha messo più qualità nella rosa, più conoscenze. Credo che sarà una partita dello stesso livello emozionale dell’anno scorso. Intensa e combattuta. Noi ci auguriamo lo stesso risultato. Da parte nostra, immagino un Napoli che sappia difendere quando ci sarà da difendere e attaccare quando ci sarà da attaccare, o fare possesso. Voglio una partita completa, senza preoccuparci troppo di ribattere al Liverpool, imponiamo la nostra qualità. Se il Liverpool domani parte favorito? Di solito i Campioni d’Europa lo sono. Anche per la Premier, la consapevolezza che si acquista quando si vince la Champions è così. La squadra di Klopp sta giocando in modo quasi automatico, e oltre alla fiducia dei risultati è soprattutto un’ottima squadra”.

Su Lozano: “Hirving è un ragazzo umile, serio e intelligente. Ha grandi qualità, che ha finora ha fatto vedere solo in parte perché è qui da poco. Farà benissimo, non ho dubbi”.

Su chi farà la differenza tra lui e Klopp: “La differenza la fanno i protagonisti, gli allenatori possono non fare danni. Ci sono quelli che distruggono le squadre e quelli che non incidono”.

Sulla squadra: “La rosa è competitiva in tutti i reparti. Possiamo competere su tutti i fronti, andiamo avanti passo dopo passo. Ora pensiamo a superare il gruppo: oltre al Liverpool ci sono squadre che si conoscono meno, ma l’obiettivo è passare. Possiamo farcela”.

Sul giocare in casa: “Il fattore ambientale incide molto, soprattutto per uno stadio come Anfield. Che domani il San Paolo ci sia d’aiuto allo stesso modo. L’ambiente visto contro la Samp è stato molto positivo, speriamo di essere all’altezza. L’anno scorso hanno perso tutte e tre le gare esterne del gruppo, ma sono passati in casa. Oggi però sono più solidi anche fuori”.

Tra Koulibaly e Van Dijk: “Di difensori centrali ce ne sono anche altri di fortissimi, ma tra i migliori ci sono sicuramente loro. Per qualità, carattere ed esperienza”.

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Attiva subito la tua squadra, il torneo generale inizia il 28 Settembre!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy