Napoli, Gattuso: “Koulibaly gioca, Fabian Ruiz è out. Su Meret e Ospina…”

Napoli, Gattuso: “Koulibaly gioca, Fabian Ruiz è out. Su Meret e Ospina…”

Gennaro Gattuso presenta in conferenza stampa il match del suo Napoli contro il Lecce.

di Massimo Angelucci

Il Napoli di Gennaro Gattuso, domani al San Paolo contro il Lecce, vuole continuare la striscia di vittorie iniziata contro la Juventus, con una grande prova d’orgoglio, e proseguita contro la Sampdoria, con un’autentica prova di forza. In palio tre punti importantissimi per proseguire la corsa all’Europa che conta.

LE DICHIARAZIONI DI GATTUSO

Subito una buona notizia per i tifosi del Napoli, torna Kalidou Koulibaly: “Domani torna Koulibaly dal primo minuto, a meno che non abbia problemi stanotte“.

In difesa Di Lorenzo tornerà nel suo ruolo originario di terzino destro: “Abbiamo 4 difensori centrali e se stanno bene, Di Lorenzo tornerà al suo posto. Abbiamo anche tre terzini, quattro quando tornerà Ghoulam, speriamo presto, e tutti si giocheranno il posto“.

Chance Politano: “Politano ci può dare una grossa mano, è forte, tecnico e veloce. Abbiamo tante opportunità sulla destra, non solo lui“.

Occhio al Lecce: “Domani sarà una partita trappola, se non si gioca come abbiamo fatto contro Lazio e Juventus, si rischia di fare una brutta figura davanti a 40 mila spettatori. La paura per domani c’è, dovremo essere bravi a livello mentale. Liverani è un allenatore molto furbo, fa giocare bene le sue squadre. È per questo che domani sarà importante non perdere la testa”.

Dribbling sul futuro: “Non è il momento di parlare del mio contratto, ora dobbiamo pensare solo al Lecce“.

Risalita Napoli: “La società in questo momento sa di valere 30 punti. Contro la Fiorentina il nostro punto più basso, Insigne dice che la squadra ha fatto grossi danni? Li abbiamo fatti tutti, pure io. Ora l’importante è andare avanti in questa nuova strada che abbiamo tracciato, abbiamo riportato l’entusiasmo in città e questa è una cosa molto positiva. Obiettivo Champions? È molto difficile ma sicuramente ci siamo anche noi in corsa. L’importante è vedere consapevolezza e continuità nei miei ragazzi, non solo 30/40 minuti. Dobbiamo essere forti e migliorare quello che non ci piace“.

Il punto sui giocatori infortunati: “Fabian Ruiz in 10 giorni si è allenato poco e negli ultimi 2 giorni ha avuto 40 di febbre, quindi non giocherà. Allan ce la sta mettendo tutta per recuperare la condizione, oggi lo valuteremo“.

Staffetta MilikMertens? “Possono giocare insieme oppure essere l’uno l’alternativa all’altro. Mertens può fare qualsiasi ruolo, sono entrambi giocatori importanti”.

Abbondanza in porta: “Io non ce l’ho affatto con Meret, il problema del Napoli è che ha tre portieri forti. Anche Karnezis è forte, quando lo vedo non mi capacito del fatto che sta qui a fare il terzo portiere. Chi sta meglio giocherà“.

Lozano a sinistra avrà la sua occasione: “In questo momento non gioca e soffre, lo so bene. È un patrimonio della società e dobbiamo provarlo anche a sinistra, secondo me può fare bene anche in quella posizione. Anzi, mi sta dando parecchie soddisfazioni in quella posizione, sono due settimane che la prova. Spero possa arrivare la sua occasione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy