Cagliari, Maran: “Cigarini e Nandez si sono allenati”

Cagliari, Maran: “Cigarini e Nandez si sono allenati”

Il tecnico rossoblù presenta la trasferta a Bergamo.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Non si ferma la corsa del Cagliari, che anche contro l’Atalanta vorrà raccogliere l’ennesimo risultato utile di questa prima parte di stagione. Rolando Maran raccoglie l’entusiasmo attorno alla sua squadra, ma non vola alto perché preferisce rimanere ancorato alla realtà e affrontare con umiltà la trasferta a Bergamo.

LE DICHIARAZIONI DI MARAN

Aggiornamenti a partire dalle 13:00.

Sull’Atalanta: “Tutte le partite sono importanti. Questa è difficile perché l’avversario è forte e ha numeri impressionanti. Abbiamo sempre cercato di metterci la mentalità giusta e lo faremo anche domani. Loro hanno già dimostrato di essere forti, noi dobbiamo farlo vedere in campo. Arrivare alla gara di domani con questa classifica ci riempie di orgoglio. Ora sta a noi fare anche qualcosa più del solito per meritarci una bella partita. L’Atalanta ha molte qualità sia fisiche che tecniche, poi si conoscono bene e stanno costruendo nel tempo. Ormai sono una realtà consolidata. Quello di domani sarà un test impegnativo, contro un avversario che lascia poco agli altri. Noi ogni domenica affrontiamo uno step, sono convinto che risponderemo al meglio”.

Tra indisponibili e formazione: “Ceppitelli e Birsa non sono convocati. Cigarini e Nandez hanno preso delle botte ma si sono allenati. Devo ancora valutare bene le condizioni dei singoli, la squadra ha dimostrato di star bene, ma devo vedere qualcosa perché è la terza gara in pochi giorni. La panchina lunga? Avere un organico importante è un’opportunità: anche quando cambiamo uomini, non togliamo nulla alla squadra”.

Sul momento positivo: “In queste ultime partite abbiamo migliorato le prestazioni, meritando ogni risultato. Questo ci fa venire la voglia di fare anche meglio, è uno stimolo costante. Vedere la crescita è buon segno, il lavoro sta funzionando. Joao Pedro ha parlato di lavoro e divertimento, mi piace che dica così. Quando al lavoro unisci una forte componente emotiva hai un carburante eccezionale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy