Lecce, Liverani: “Falco è al top della condizione”

Lecce, Liverani: “Falco è al top della condizione”

Il tecnico giallorosso ha parlato alla stampa alla vigilia dell’ostico match casalingo contro la Juventus.

di Fabiola Graziano, @grazianofaby

Il Lecce è pronto a gettare il cuore oltre l’ostacolo contro la Juventus. Il pareggio strappato al Milan infatti, ha dato nuova fiducia agli uomini di Fabio Liverani, che domani pomeriggio cercheranno di ripetersi contro gli otto volte Campioni d’Italia.

LE PAROLE DI LIVERANI

Sulla squalifica: “Non rosico, anche se di certo non mi piace non essere in campo. Accetto la squalifica che ho incassato dopo il match contro il Milan, ma non la condivido”.

Sulla partita: “Ognuno guarda in casa propria. I bianconeri hanno una rosa per poter gestire qualunque partita perché hanno valide alternative in ogni ruolo. E soprattutto chi è indietro con il minutaggio potrebbe dare qualcosa in più. Ronaldo influenzerà le mie scelte? Non cambia nulla il fatto che ci sia o meno. Noi entreremo in campo sicuramente con quel briciolo di spensieratezza che serve per affrontare gare di questo tipo. La nostra forza è, come ho già detto, nel collettivo. Loro hanno Bonucci e Pjanic, noi no. Ma il gruppo può spingerci oltre l’ostacolo, nelle difficoltà i miei ragazzi possono unirsi maggiormente”.

Su Falco: “Devo fare delle scelte, considerando anche il fattore minutaggio. Lui oggi è al top della condizione, però in avanti ho abbondanza e farò le mie considerazioni”.

Tra Petriccione e Farias: “Devo dire che da loro ho avuto belle risposte e mi auguro arrivino sempre tali segnali da chi subentra”.

Sul goal di Calderoni contro il Milan: “Ero nella stanza di San Siro dopo l’espulsione: ho sentito il boato e cinque secondi dopo ho visto il tiro in tv conoscendo già l’esito finale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy