Inter, Conte: “Mi aspettavo fossimo più avanti sul mercato. Lukaku mi piace” Su Icardi, Perisic e Nainggolan…

Inter, Conte: “Mi aspettavo fossimo più avanti sul mercato. Lukaku mi piace” Su Icardi, Perisic e Nainggolan…

Vigilia di gara contro il Manchester United, l’allenatore dell’Inter Antonio Conte, in conferenza stampa, parla di Lukaku, Nainggolan e Icardi.

di Mario Ruggiero, @MarioRuggi

Antonio Conte, tecnico dell’Inter, ha parlato ai cronisti presenti nel corso della conferenza stampa di vigilia della sfida di International Championship Cup contro il Manchester United in programma domani alle ore 13.30 italiane.

Curiosamente la formazione inglese ha tra le sue fila Romelu Lukaku, vero e proprio sogno di mercato del tecnico nerazzurro. L’attaccante belga non farà parte del match di domani (leggi qui ulteriori notizie): “ Lukaku mi piace, ma è un giocatore del Manchester United. Lo conosco molto bene già dai tempi in cui ero allenatore del Chelsea. Lo considero un giocatore importante per noi per migliorare, ma allo stesso tempo c’è il mercato. Sappiamo molto bene qual è la nostra situazione al momento e vedremo cosa succede, ma per ora Lukaku è un giocatore dello United”.

Conte parla anche di Icardi: “La sua situazione è chiara, come lo è stato il club. Non rientra nel progetto Inter. Non è semplice giocare contro squadre come il Manchester United e la Juventus senza attaccanti ad inizio stagione ma il mercato è ancora aperto e stiamo valutando giocatori da cedere e da prendere”.

Su Perisic questo il pensiero del tecnico nerazzurro:Perisic è un giocatore che ha caratteristiche specifiche e voglio capire se potrà giocare nella posizione che ho in mente. Abbiamo tempo per valutarlo e capire se potrà fare quello che voglio da lui”.

Sul ritardo nel mercato: “È difficile prevedere il mercato: abbiamo la necessità di snellire e creare un gruppo. Con la società abbiamo la stessa visione in entrata e in uscita, sono fiducioso anche se mi aspettavo che fossimo più avanti”.

Infine, chiosa su Nainggolan: “Anche su di lui la società è stata chiara, anche lui è fuori dal progetto, contro il Manchester United giocherò senza attaccanti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy