Bologna, Tanjga-De Leo: “Danilo non ancora al 100%, Santander opzione per domani”

Bologna, Tanjga-De Leo: “Danilo non ancora al 100%, Santander opzione per domani”

I due vice-allenatori del Bologna sono intervenuti in conferenza stampa.

di Carlo Cecino, @CarloCecino

Presi sette punti nelle prime tre giornate, tra il match interno contro la Roma e quello infrasettimanale contro il Genoa, il Bologna ha incassato un punto in due gare, ridimensionando un pochino il grande percorso di inizio campionato. Domani la banda felsinea è attesa dall’insidiosa trasferta di Udine, con Tanjga e De Leo, i due vice-allenatori di Mihajlovic, che hanno parlato in conferenza stampa.

LE PAROLE DI TANJGA E DE LEO

Sui pochi punti contro Genoa e Roma: “Certamente c’è rammarico, è un dispiacere perdere punti così. Nello spogliatoio dopo la sconfitta con la Roma, c’era aria davvero di sconfitta. Come quando si retrocede all’ultima giornata. Questo clima secondo me aiuta molto, significa voglia di migliorare e di crescere. La mentalità è quella giusta. Dobbiamo consolidare quello che facciamo bene e migliorare dove invece siamo stati deficitari con Roma e Genoa. Dobbiamo restare concentrati e continuare a lavorare”.

Su Santander e la sua presenza in campo domani: “Non lascio informazioni sulla formazione. Scioglieremo i dubbi solo domani mattina. Tutti stanno lavorando bene e si stanno impegnando. Sicuramente c’è possibilità di scelta. Ad ogni modo Santander sta lavorando molto bene in allenamento. Anche in campo ha fatto bene quando è entrato. Sicuramente è sempre candidato per una maglia. Per fortuna abbiamo diverse opzioni in avanti, tutte quante valide“.

Sul match con l’Udinese: “Sicuramente l’Udinese è una squadra con caratteristiche fisiche importanti. Noi non dobbiamo però scomporci e fare quello che facciamo ogni volta. Andare là e giocare a viso aperto, imporre il nostro gioco senza paura. Dovremo far valere il nostro valore tecnico”.

Sul turnover e su Krejci: “Non penso sia obbligatorio fare un turnover. Se i giocatori stanno bene possiamo continuare a farli giocare. Krejci ha mostrato di avere migliorato molto le sue lacune difensive. Sta crescendo molto come terzino. Il mister è contento della prestazione. Penso che un paio di cambi ci potranno essere. Ma non parlo di turnover necessario. A Genova i giocatori hanno dimostrato di stare bene, di avere gamba. Non siamo preoccupati per la loro condizione”.

Su Danilo: “Non è ancora al 100%, però sarà convocato“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy