Paratici fa il punto sul mercato della Juventus. “Dybala? Discorso da approfondire”. E su Icardi…

Paratici fa il punto sul mercato della Juventus. “Dybala? Discorso da approfondire”. E su Icardi…

Il direttore sportivo bianconero, intervistato da Sky Sport, ha fatto il punto sul mercato in entrata ed uscita della Juventus

di Valentino Di Petrillo

SFIDA LA REDAZIONE DI FANTAMAGAZINE SU MAGIC
Crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport!

Il mercato bianconero, pur essendo in una fase di stallo, continua a far parlare molto di se. A tal proposito si è espresso proprio il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici, che ai microfoni di Sky Sport, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

Sulle Cessioni: No, non ci sono giocatori più vicini alla cessione. Noi abbiamo un parco giocatori di grande livello. Siamo tra le migliori squadre del mondo è nelle ultime 5/6 stagioni ci viene riconosciuto un po’ da tutti. Abbiamo grandi giocatori, di grande livello, di grande spessore umano che vanno rispettati prima di tutto per quello che hanno fatto per noi è per come sono e per le persone che sono. Quindi non ce ne sono 2/3 o non ci sono nomi più vicini alla cessione o più lontani. C’è un gruppo di giocatori, siamo in una sessione di calciomercato dove ci sono degli interessamenti e dove per concludere un affare bisogna essere in tre parti. Le due squadre che trattano il giocatore e il giocatore stesso. Quindi piano piano si avvicina la fine del calciomercato e si tireranno le dovute considerazioni”.

Su Dybala: ”Siamo durante il mercato, è normale che ci siano interessamenti ma per chiudere un affare devono essere tutti d’accordo: club e giocatore. Dybala? E’ come tutti gli altri calciatori. E’ della Juve, ed è un grande giocatore, il nostro 10. E’ chiaro che ci sono discorsi che si fanno per lui e anche per gli altri. Sono discorsi che approfondiremo e vale per tutti, non solo per lui”.

Su Icardi: Icardi? E’ un giocatore dell’Inter e non ne parliamo. Abbiamo Higuain e Mandzukic che sono grandissimi attaccanti. Abbiamo Dybala, abbiamo Cristiano quindi diciamo che non parlerei dei giocatori degli altri, parlerei dei nostri. E siamo contenti dei giocatori che abbiamo, sono molto bravi, sono molto professionali e siamo contenti di avere loro”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy